Aziende

Mediaset

Mediaset è la più grande azienda italiana attiva nel settore dei media e delle comunicazioni.

E' al centro della cronaca economica e finanziaria dal 12 dicembre 2016, per il tentivo di scalata messo in atto dalla società francese Vivendi SA e per la battaglia legale che ne è seguita.

Mediaset opera nel settore televisivo, ma ha importanti attività anche nella produzione e distribuzione cinematografica, nei servizi multimediali, nel commercio a distanza e nella raccolta pubblicitaria.

Proprio nella raccolta pubblicitaria Mediaset risulta il più grande gruppo televisivo italiano, essendo a differenza del principale competitor, la Rai, finanziata unicamente tramite questo mezzo.

Al grande pubblico Mediaset è nota soprattutto per le tre reti generaliste Canale 5, Italia 1 e Rete 4. Già nella loro struttura, ma in parte anche nella programmazione, si evidenzia chiaramente la concorrenza diretta con i tre canali della Rai.

Mediaset è però oggi presente anche su altre piattaforme, come il digitale terrestre, in particolare con l'offerta Mediaset Premium, tramite la quale è possibile acquistare la visione di eventi sportivi e di film. È inoltre presente sul satellite nella piattaforma gratuita Tivù Sat.

La società è anche attiva all'estero, con partecipazioni in Telecinco in Spagna e in Endemol, un'importante casa di produzione olandese.

Negli ultimi trent'anni Mediaset ha portato un nuovo modo di fare televisione rispetto a quello proposto dalla RAI. Da una parte l'assenza del canone e dall'altra l'ispirazione a modelli commerciali e televisivi americani hanno fatto di Mediaset un'alternativa importante e di grande successo al modello pubblico.

Simbolo dell'azienda è da sempre il basilisco, detto comunemente il “Biscione”, simbolo originariamente dei Visconti ma che da sempre contraddistingue le attività imprenditoriali di Silvio Berlusconi, sin dai suoi esordi nel settore immobiliare. Proprio Silvio Berlusconi è infatti proprietario di Fininvest, azionista di maggioranza di Mediaset, anche se si è dimesso da ogni carica all'interno del gruppo al momento del suo ingresso in politica nel 1994.

L'8 aprile del 2016 viene ufficializzato l'accordo tra Mediaset e Vivendi per la vendita della pay-tv alla società Francese.

Il 12 dicembre del 2016 il gruppo francese Vivendi ha annunciato di detenere più del 3% del capitale di Mediaset. Allo stesso tempo la società francese ha dichiarato di voler continuare ad acquistare azioni del Biscione per arrivare ad una quota tra il 10% e il 20%.
Il 13 dicembre 2016 la quota di Vivendi sale al 12,32%.

Il giorno successivo tale partecipazione sale al 20% per poi arrivare al 29,9%.

Ultimo aggiornamento 21 marzo 2017

Ultime notizie su Mediaset
    • News24

    Mediaset, in assemblea passa il cda «blindato». No dei fondi, assente Vivendi

    L'assemblea degli azionisti di Mediaset ha approvato a larga maggioranza le modifiche allo statuto, proposte da Fininvest, riformando le modalità di nomina del consiglio di amministrazione. ... Così Arturo Albano, in rappresentanza di Amber Capital, socio di Mediaset con il 2,5%, intervenuto alla assemblea dei soci sulle modifiche alla governance proposte da Fininvest.

    – di Andrea Fontana e Simone Filippetti

    • News24

    Mediaset cambia statuto con l'incognita Bolloré

    Arriva il giorno del voto sullo «scudo anti-scalata» per Mediaset. ... Il documento citava espressamente a riguardo le «deliberazioni riguardanti il meccanismo del voto di lista per la nomina del consiglio di amministrazione, di cui all'articolo 17 dello statuto Mediaset».

    – di Simone Filippetti e Antonella Olivieri

    • News24

    Mediaset sotto i riflettori, domani all'assemblea non ci sarà Vivendi

    Mediaset in rialzo a Piazza Affari, alla vigilia dell'assemblea degli azionisti che dovrebbe prevedere un cambiamento dello statuto con l'introduzione del voto di lista maggiorato. ... «L'assenza di Vivendi - sottolineano gli analisti di Equita - fa sì che le modifiche verranno approvate (è necessaria l'approvazione del 66% dei presenti), blindando così il controllo di Fininvest in Mediaset». Il consiglio di amministrazione passa da elezione con sistema proporzionale puro (quello che Mediaset...

    – di Chiara Di Cristofaro

    • News24

    Rete, per Tim serve un tavolo tecnico

    Non sarebbero state discusse tematiche specifiche - anche perché il progetto Cassiopea per le aree fallimentari, che aveva sollevato esposti, è stato archiviato dall'incumbent - ma l'incontro sarebbe da inquadrare nell'ambito della politica di mantenere rapporti distesi con le Autorità, considerato anche che l'accordo sui contenuti Mediaset, da trasmettere sulla piattaforma di Tim vision, se e quando si farà, dovrà probabilmente passare al vaglio dell'Antitrust.

    – Antonella Olivieri

    • NovaCento

    I flussi televisivi di ieri, di oggi e di domani

    Questa rivista, nata nel 2002 e aperiodica, viene prodotta da Mediaset, con il contributo di operatori del settore audiovisivo e di studiosi accademici.

    – Gabriele Caramellino

    • News24

    Telecom ingrana la retromarcia, oggi incontro Genish-Calenda

    Sullo sfondo rimangono anche i rapporti tra Telecom e Mediaset. ... Tutto, però, legato a doppio filo ai rapporti che intercorrono tra i due gruppi Mediaset e Vivendi, l'azionista di Telecom, dopo il dietrofront del gruppo transalpino nell'acquisto di Premium.

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Milano maglia nera con le banche, tornano timori su Npl. Sale lo spread

    Chiusura debole per le Borse europee (segui qui i principali listini), nell'attesa del verdetto della Federal Reserve sui tassi di interesse nell'ultimo giorno del Fomc presieduto da Janet Yellen e nonostante i nuovi record aggiornati da Wall Street. Secondo gli esperti l'istituto centrale

    – di Eleonora Micheli

1-10 di 5028 risultati