Aziende

Mediaset

Mediaset è la più grande azienda italiana attiva nel settore dei media e delle comunicazioni.

E' stata al centro della cronaca economica e finanziaria del 12 dicembre 2016, per il tentivo di scalata messo in atto dalla società francese Vivendi SA.

Mediaset opera nel settore televisivo, ma ha importanti attività anche nella produzione e distribuzione cinematografica, nei servizi multimediali, nel commercio a distanza e nella raccolta pubblicitaria.

Proprio nella raccolta pubblicitaria Mediaset risulta il più grande gruppo televisivo italiano, essendo a differenza del principale competitor, la Rai, finanziata unicamente tramite questo mezzo.

Al grande pubblico Mediaset è nota soprattutto per le tre reti generaliste Canale 5, Italia 1 e Rete 4. Già nella loro struttura, ma in parte anche nella programmazione, si evidenzia chiaramente la concorrenza diretta con i tre canali della Rai.

Mediaset è però oggi presente anche su altre piattaforme, come il digitale terrestre, in particolare con l'offerta Mediaset Premium, tramite la quale è possibile acquistare la visione di eventi sportivi e di film. È inoltre presente sul satellite nella piattaforma gratuita Tivù Sat.

La società è anche attiva all'estero, con partecipazioni in Telecinco in Spagna e in Endemol, un'importante casa di produzione olandese.

Negli ultimi trent'anni Mediaset ha portato un nuovo modo di fare televisione rispetto a quello proposto dalla RAI. Da una parte l'assenza del canone e dall'altra l'ispirazione a modelli commerciali e televisivi americani hanno fatto di Mediaset un'alternativa importante e di grande successo al modello pubblico.

Simbolo dell'azienda è da sempre il basilisco, detto comunemente il “Biscione”, simbolo originariamente dei Visconti ma che da sempre contraddistingue le attività imprenditoriali di Silvio Berlusconi, sin dai suoi esordi nel settore immobiliare. Proprio Silvio Berlusconi è infatti proprietario di Fininvest, azionista di maggioranza di Mediaset, anche se si è dimesso da ogni carica all'interno del gruppo al momento del suo ingresso in politica nel 1994.

L'8 aprile del 2016 viene ufficializzato l'accordo tra Mediaset e Vivendi per la vendita della pay-tv alla società Francese.

Il 12 dicembre del 2016 il gruppo francese Vivendi ha annunciato di detenere più del 3% del capitale di Mediaset. Allo stesso tempo la società francese ha dichiarato di voler continuare ad acquistare azioni del Biscione per arrivare ad una quota tra il 10% e il 20%.
Il 13 dicembre 2016 la quota di Vivendi sale al 12,32%.

Il giorno successivo tale partecipazione sale al 20% per poi arrivare al 28.8%.

Ultimo aggiornamento 21 marzo 2017

Ultime notizie su Mediaset
    • News24

    Berlusconi jr: un valore la stabilità Mediaset

    L'istruttoria avviata dall'Agcom sul caso Mediaset-Vivendi dovrebbe rispettare i tempi previsti e concludersi quindi entro il 21 aprile. L'ha detto ieri il commissario Antonio Nicita, sottintendendo che non ci sarà bisogno di ricorrere ai "tempi supplementari" per stabilire se la doppia presenza

    – Antonella Olivieri

    • News24

    Telecom, maxi-utile e sfida a Enel

    Tre notizie dal cda Telecom. La prima: il gruppo torna all'utile, dopo la perdita di 70 milioni del 2015, con un risultato netto di 1,8 miliardi, frutto anche di una politica accelerata di contenimento dei costi impostata dall'ad Flavio Cattaneo. La seconda: Telecom farà "concorrenza privata" a

    – Antonella Olivieri

    • News24

    Telecom torna all'utile e crea una società per accelerare sulla fibra

    Tre notizie dal fronte Telecom Italia. Il gruppo torna all'utile, dopo la perdita di 70 milioni dell'esercizio precedente, con un risultato netto di 1,8 miliardi, frutto anche di una politica accelerata di contenimento dei costi impostata dall'ad Flavio Cattaneo.

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Telecom sale in attesa delle liste di Vivendi per ilcda

    Telecom Italia sotto la lente a Piazza Affari nel giorno in cui si riunisce il consiglio di amministrazione per l'approvazione dei conti del 2016, mentre è iniziato il conto alla rovescia per l'assemblea del prossimo 4 maggio, chiamata a nominare il nuovo consiglio di amministrazione dell'azienda

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Borse, Wall Street chiude negativa. Milano +1% con Ferrari

    Seduta positiva per le Borse europee che prendono slancio nel pomeriggio grazie a Wall Street, mentre è slittato il voto sull provvedimento che abolisce e sostituisce l'Obamacare. a sua volta in attesa del probabile voto di stanotte al Congresso per l'abolizione dell'Obamacare. Il DowJones perde lo

    – di Cheo Condina

    • News24

    Mediaset-Vivendi, i francesi in Agcom

    La disputa Mediaset-Vivendi va in scena oggi alle 17 all'Agcom, con l'audizione di Arnaud de Puyfontaine, ceo del gruppo transalpino, accompagnato dal legale Giuseppe Scassellati. La settimana prossima toccherà al vertice Mediaset - con una delegazione capitanata dal presidente Fedele Confalonieri

    – Antonella Olivieri

    • News24

    Mediaset, primi passi di riassetto. Mediashopping e Videotime in Rti

    Parte la riorganizzazione in casa Mediaset. A circa due mesi dall'annuncio del piano industriale che al 2020 prevede di ottenere 123 milioni da interventi di miglioramento organizzativo, il gruppo guidato da Piersilvio Berlusconi ha deciso di accorciare la catena di alcune società in modo da

    – di Simona Rossitto e Andrea Fontana

    • News24

    Listini contrastati, positiva Milano grazie a recupero Leonardo

    I listini europei hanno chiuso contrastati dopo il tonfo di Wall Street di ieri che ha chiuso in calo di oltre un punto come non succedeva da quattro mesi (oggi ha invece chiuso sulla parità). Fra gli operatori restano le preoccupazioni sulla capacità del presidente Trump di mettere in atto la sua

    – di Di Cristofaro e Maurino

    • News24

    Mediaset Premium, cresce l'ipotesi di un partner telco

    Per il futuro di Mediaset Premium - o perlomeno di quello che ormai è un piano alternativo per la piattaforma del gruppo di Cologno ripudiata da Vivendi la scorsa estate - l'opzione partnership con le telco sta diventando un'ipotesi sempre più consistente. Del resto, in assenza di una soluzione con

    – di Andrea Biondi

1-10 di 4629 risultati