Aziende

Mediaset

Mediaset è la più grande azienda italiana attiva nel settore dei media e delle comunicazioni.

E' al centro della cronaca economica e finanziaria dal 12 dicembre 2016, per il tentivo di scalata messo in atto dalla società francese Vivendi SA e per la battaglia legale che ne è seguita.

Mediaset opera nel settore televisivo, ma ha importanti attività anche nella produzione e distribuzione cinematografica, nei servizi multimediali, nel commercio a distanza e nella raccolta pubblicitaria.

Proprio nella raccolta pubblicitaria Mediaset risulta il più grande gruppo televisivo italiano, essendo a differenza del principale competitor, la Rai, finanziata unicamente tramite questo mezzo.

Al grande pubblico Mediaset è nota soprattutto per le tre reti generaliste Canale 5, Italia 1 e Rete 4. Già nella loro struttura, ma in parte anche nella programmazione, si evidenzia chiaramente la concorrenza diretta con i tre canali della Rai.

Mediaset è però oggi presente anche su altre piattaforme, come il digitale terrestre, in particolare con l'offerta Mediaset Premium, tramite la quale è possibile acquistare la visione di eventi sportivi e di film. È inoltre presente sul satellite nella piattaforma gratuita Tivù Sat.

La società è anche attiva all'estero, con partecipazioni in Telecinco in Spagna e in Endemol, un'importante casa di produzione olandese.

Negli ultimi trent'anni Mediaset ha portato un nuovo modo di fare televisione rispetto a quello proposto dalla RAI. Da una parte l'assenza del canone e dall'altra l'ispirazione a modelli commerciali e televisivi americani hanno fatto di Mediaset un'alternativa importante e di grande successo al modello pubblico.

Simbolo dell'azienda è da sempre il basilisco, detto comunemente il “Biscione”, simbolo originariamente dei Visconti ma che da sempre contraddistingue le attività imprenditoriali di Silvio Berlusconi, sin dai suoi esordi nel settore immobiliare. Proprio Silvio Berlusconi è infatti proprietario di Fininvest, azionista di maggioranza di Mediaset, anche se si è dimesso da ogni carica all'interno del gruppo al momento del suo ingresso in politica nel 1994.

L'8 aprile del 2016 viene ufficializzato l'accordo tra Mediaset e Vivendi per la vendita della pay-tv alla società Francese.

Il 12 dicembre del 2016 il gruppo francese Vivendi ha annunciato di detenere più del 3% del capitale di Mediaset. Allo stesso tempo la società francese ha dichiarato di voler continuare ad acquistare azioni del Biscione per arrivare ad una quota tra il 10% e il 20%.
Il 13 dicembre 2016 la quota di Vivendi sale al 12,32%.

Il giorno successivo tale partecipazione sale al 20% per poi arrivare al 29,9%.

Ultimo aggiornamento 21 marzo 2017

Ultime notizie su Mediaset
    • NovaOther

    L'evoluzione della sicurezza nell'ecosistema 4.0

    Due infine le case history studiate all'interno della mattinata: Fluid-o-tech, realtà che produce dal 1948 lavorazioni meccaniche di precisione, con l'intervento studio a cura dell'Ict manager Ivan Basso; e Mediaset, che attraverso il responsabile Architetture e sicurezza del gruppo, Filippo Todaro, racconterà al pubblico il modus operandi della grande company italiana leader nel mondo dei media e della comunicazione.

    – nova24

    • News24

    Mediaset dà a Gianni Morandi il ruolo di «anti-Fazio»

    E' a Gianni Morandi che Mediaset si affida nel ruolo di «anti-Fazio». ... Insomma, una scommessa su vari fronti quella di Mediaset: per il duello con uno dei programmi di punta della stagione 2017-2018 della Rai, ma anche perché questa sfida è affidata al genere fiction che se da una parte è ormai da considerare un cavallo di battaglia dell'offerta Tv, dall'altra parte è un genere che sicuramente nell'ultima stagione non ha dato grandi soffisfazioni al gruppo di Cologno.

    – di Andrea Biondi

    • News24

    Mediaset vuole i Mondiali, testa a testa con Rai per 2018 e 2022

    Mediaset scende in campo per trasmettere le prossime edizioni dei Mondiali di calcio. ... Secondo quanto si apprende, oltre a Mediaset, ai nastri di partenza c'è ovviamente la Rai, ma la contesa vede coinvolto anche qualche altro broadcaster. ... Per Mediaset - dopo il mancato rinnovo della Champions League 2018-21 - si tratterebbe di una novità assoluta visto che l'evento, normalmente appannaggio della tv pubblica, non è mai stato trasmesso dai canali del Biscione: solo le edizioni più recenti,...

    – di Andrea Fontana

    • Agora

    Siae, alle nuove elezioni si voterà online. Ecco le slide presentate da Sugar alla Camera

    In aumento gli incassi relativi alla multimedialità (+9,6% sul 2015), in parte ascrivibili al recupero di diritti pregressi nei confronti dei grandi utilizzatori digital service provider, e quelli relativi all'emittenza (+3,9%), riconducibili alla finalizzazione degli accordi con Mediaset Rti e Sky per le sezioni musica e cinema.

    – Francesco Prisco

    • News24

    Piazza Affari in rialzo ma frenano Tim e lusso. Euro/dollaro sotto 1,2

    Borse timide ma positive nel giorno dell'avvio del meeting del Fomc che porterà, domani sera, alle indicazioni di Janet Yellen sulla politica monetaria Usa e sulla riduzione del bilancio della Fed. Nonostante la risalita dell'indice Zew tedesco sul sentiment degli investitori, gli operatori non

    – di Paolo Paronetto e Andrea Fontana

    • News24

    Se la politica «distrae» dai fatti

    La prezzo della pubblicità sui canali Mediaset cresce significativamente negli anni in cui Berlusconi è al Governo: le "aziende regolate" aumentano le loro pubblicità su Mediaset, quelle "non regolate" la diminuiscono. ... L'aumento della pubblicità sulle reti Mediaset potrebbe cioè rivelare semplicemente l'aspettativa che un governo business friendly dia benefici a tutta l'economia, che le aziende vogliano approfittare di questo sentiment per spingere le vendite e che credano i canali Mediaset i...

    – di Franco Debenedetti

    • News24

    Europa guarda la Fed, a Milano (+0,61%) Tim alla riscossa

    Chiusura in rialzo per le Borse europee (vedi qui i principali indici), mentre sale l'attesa per la due giorni di riunione del Fomc, il braccio operativo della Federal Reserve. Anche se eventuali annunci arriveranno mercoledì sera, gli analisti danno per scontato che l'istituto centrale Usa opterà

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Boccia: «Potenziare la competitività dell'industria europea»

    E che l'innovazione digitale rende ancora più determinanti, come ha sottolineato Gina Nieri, consigliere di amministrazione Mediaset: «occorre più Europa, oggi ci sono asimmetrie normative, occorre invece uniformità di regole per poter competere ad armi pari».

    – di Nicoletta Picchio

1-10 di 4901 risultati