Aziende

McKinsey

McKinsey & Company è una società di consulenza manageriale e di strategia, che focalizza la sua attività nel risolvere problemi d’interesse per il top management di grandi aziende e organizzazioni. Tra i principali concorrenti della McKinsey si annoverano Arthur D. Little, Bain & Company, The Boston Consulting Group, Accenture Management Consulting, Value Partners, Booz & Company e Roland Berger Strategy Consultants. Nel complesso McKinsey & Company conta su una rete di più di 7,500 consulenti, dislocati nelle sue 84 sedi situate in 45 Paesi del mondo.

Nota agli addetti come The Firm, la James O. McKinsey & Company è stata fondata a Chicago nel 1926 da James O. (Mac) McKinsey. Nel 1935, Marshall Field's è entrata nella lista dei clienti, convincendo James McKinsey a lasciare the Firm e diventare suo Amministratore delegato. Marvin Bower è entrato nell'azienda nel 1933 ed è subentrato come successore di James McKinsey. Alla morte di quest’ultimo, le sedi di Chicago e New York dell'azienda si sono sciolte. Nel 1939, con l'aiuto dei partner di New York, Bower ha fatto risorgere la sede di New York, denominandola McKinsey & Company. Per diversi anni McKinsey & Company è stata leader indiscussa della consulenza. Nel 2003 il gruppo ha assunto Chelsea Clinton, figlia dell'ex Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton e della Senatrice Hillary Rodham Clinton.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su McKinsey
    • Econopoly

    Reti commerciali e fintech, la domanda è: crescere o restare fermi?

    "In un mercato sempre più interdipendente e in cui secondo McKinsey entro il 2025 saranno connessi in rete almeno 28 miliardi di oggetti, la vera sfida è affrontare la rivoluzione digitale in modo quanto più concreto e semplice possibile perché smartphone, tablet, auto, elettrodomestici, ma anche dispositivi indossabili hanno già iniziato a comunicare in tempo reale con cloud aziendali o intere filiere produttive", mi spiega Molinari.

    – Enrico Verga

    • News24

    Cento supermanager alla corte di Macron per investire in Francia

    Si parla di nomi molto importanti come Sheryl Sandberg, ceo di Facebook, Lloyd Blankfein di Golman Sachs, Jamie Dimon di JPMorgan, Dominic Barton di McKinsey, James Quincey di Coca Cola, Lakshmi Mittal dell'omonimo gruppo siderurgico.

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Dieci anni dopo la grande crisi a Detroit va in scena la metamorfosi dell'auto

    A Detroit l'auto festeggia la sua rinascita o celebra il suo funerale? Tutti se lo chiedono. Sergio Marchionne, il ceo di Fca, non sposa una delle due tesi. Ma, in un colloquio con Bloomberg in cui conferma di fatto la sua uscita nel 2019 e delinea scenari futuristici e futuribili, sembra

    – di Paolo Bricco

    • News24

    I big dell'hi-tech vanno all'attacco delle banche

    La vera rivoluzione nel modo di ricevere denaro e di pagare è arrivata da tempo. Prima lo sviluppo dell'ecommerce e dell'online banking poi l'avanzare del Fintech hanno mandato in soffitta i sistemi tradizionali.

    – di Lucilla Incorvati

    • Agora

    Start up tecnologica italiana, da Copenaghen si sposta a Milano

    L'ultimo mio post su Delta Askii, la start up friulana che si quoterà a Londra e non a Milano ha fatto discutere. Ma naturalmente c'è anche la storia inversa di una startup, Bending Spoons, che ha fatto il percorso inverso: si è cioè spostata da quell'hub dell'innovazione che è Copenaghen in Danimarca, a Milano. Possibile? Vediamo di capirci meglio e più in profondità. Si tratta di un "atelier di app" che realizza app di altissima qualità (tecnica, ma anche estetica - sono pur sempre  italian...

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    Avere le idee chiare su ambizioni personali e mercato del lavoro

    La tumultuosa evoluzione del mondo del lavoro mette a dura prova i programmi scolastici, spesso incapaci di formare figure al passo con la domanda. Il "gap" tra istruzione e lavoro rischia quindi di allargarsi, spiega il report, ricordando come sia i datori di lavoro che i giovani siano ben

    • News24

    Sviluppare creatività, empatia e flessibilità

    Secondo l'analisi di McKinsey, nel futuro mondo delle macchine gli esseri umani domineranno ancora incontrastati tutte le professioni che implicano la guida, la gestione e l'interazione con altri esseri umani. Questo richiede doti di intelligenza emotiva, sensibilità, creatività e capacità di

    • News24

    In Africa vale davvero la pena di aspettare

    Mentre gli esperti fanno congetture su quella che sarà la crescita globale nel 2018 e oltre, pochi si soffermano sull'Africa. Quelli che lo fanno tendono a sottolineare che il continente ospita ancora oggi la più alta concentrazione di poveri del mondo, o il fatto che tanti giovani africani

    – di Célestin Monga

1-10 di 830 risultati