Persone

Mauro Camoranesi

Mauro German Camoranesi un ex calciatore argentino, naturalizzato italiano, nato a Tandil (provincia di Buenos Aires) il 4 ottobre 1976. E' alto 173 cm e pesa 70 kg.

In passato ha trascorso 8 stagioni alla Juventus, vincendo uno Scudetto (2002-2003) due Supercoppa Italiana (nel 2002 e nel 2003) e, rimasto nella squadra nonostante la retrocessione in serie B, nella stagione 2006-2007 ha contribuito alla vittoria del campionato di serie B, per la riammissione del club nella massima serie.

All'inizio della stagione 2008-2009 prolunga di un anno il suo contratto con la Juventus ma vittima di diversi infortuni. Il 31 agosto 2010 viene ceduto a titolo definitivo allo Stoccarda ma il contratto viene sciolto consensualmente solo 4 mesi dopo.
Il 2 febbraio 2011 firma per il Lans un contratto per due anni, con l'opzione di allenare le giovanili se decide di ritirarsi. La stagione successiva viene ceduto allo stesso Racing Club Avellaneda, dove si conferma titolare della squadra.
Il 13 febbraio 2014 ufficializza il suo ritiro dal calcio giocato.

Ottenuta la cittadinanza italiana, grazie alla legge che ne permette l’attribuzione a chi abbia almeno un ascendente italiano, Mauro Camoranesi viene convocato per la prima volta in Nazionale nel 2003 dal c.t. Giovanni Trapattoni, diventandone ben presto uno dei punti fermi per quanto riguarda il centrocampo. Con la Nazionale, Camoranesi ha vinto il titolo di Campione del Mondo in Germania nel 2006 ed l’oriundo che ha totalizzato pi presenze in maglia azzurra.

Il 12 dicembre 2006, in occassione della conquista del titolo di campione del mondo, Camoranesi viene insignito, su iniziativa del Presidente della Repubblica, del titolo di Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016