Persone

Maurizio Sacconi

Maurizio Sacconi è nato il 13 del 1950 a Conegliano (TV) ed è un politico italiano senatore delle Repubblica, membro del gruppo area popolare (AP) e Presidente dell'11ma commissione permanente del Senato (Lavoro, previdenza sociale).

E' stato ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali (dall''8 maggio del 2008 al 16 novembre del 2011) nel governo Berlusconi IV e precedentemente unzionario dell’Onu.

Maurizio Sacconi si è laureato in Giurisprudenza ed ha intrapreso la carriera accademica diventando docente di economia del lavoro all’Università degli studi di Roma.

È entrato in politica nel 1979, quando è stato eletto deputato nelle file del Partito Socialista Italiano e 5 anni più tardi è diventato Vicepresidente del gruppo socialista alla Camera. Sottosegretario al Tesoro dal 1987 al 1994, non rieletto, ha ricoperto la carica di Consigliere economico della presidenza del Consiglio del governo Berlusconi I.

Dal 1995 al 2001 è stato Branch office director presso l' Organizzazione Internazionale del Lavoro di Ginevra, agenzia specializzata delle Nazioni Unite.

Nel 2001 Sacconi ha aderito a Forza Italia ed è tornato al governo da Sottosegretario al ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in carica fino al 2006.

Eletto per Forza Italia al Senato nella XV Legislatura, durante la quale ha fatto parte della commissione Lavoro e Previdenza Sociale, nel 2007 è diventato componente del Comitato Direttivo di Forza Italia.

Nel 2008 è stato nominato Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali incarico che mantiene fino al 16 novembre del 2011.

Rieletto al Senato col Partito delle libertà (Pdl) nel 2013 nel 2014 dedide di aderire al gruppo di nuova costituzione AP di cui è capogruppo al Senato fino al 31 gennaio del 2015.

Maurizio Sacconi è sposato con Enrica Giorgetti.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Maurizio Sacconi
    • News24

    Le nuove frontiere per i security manager

    Nell'incontro il documento è stato presentato ai parlamentari Maurizio Sacconi e Cesare Damiano (commissioni Lavoro), Giacomo Stucchi e Angelo Tofalo (Copasir), tutti concordi sulla necessità di nuovi impegni istituzionali per il settore.

    – di Marco Ludovico

    • News24

    Professionisti, nei contratti arriva l'equo compenso

    Il presidente della commissione Lavoro del Senato, Maurizio Sacconi sottolinea invece che «a questo punto è evidente che il mio Ddl è destinato a fermarsi.

    – di Giuseppe Latour e Federica Micardi

    • News24

    Equo compenso: professionisti, ora vigilare sull'attuazione

    Sul fronte parlamentare, invece, interviene il presidente della commissione Lavoro del Senato, Maurizio Sacconi: "A questo punto è evidente che il mio disegno di legge è destinato a fermarsi.

    – di Giuseppe Latour

    • News24

    Equo compenso, ora l'obiettivo è un limite alla Pa

    A riportare la Pubblica amministrazione nel dibattito sull'equo compenso è anche il presidente della commissione Lavoro del Senato, Maurizio Sacconi, che auspica «l'introduzione dell'equo compenso delle prestazioni professionali a partire dai contraenti "forti" come le pubbliche amministrazioni»; di contro, l'emendamento pro-avvocati nel Dl fiscale, quando parla della necessità di un equo compenso, lo fa in merito a banche, assicurazioni e "grandi imprese".

    – di Federica Micardi

    • News24

    Equo compenso solo per i legali

    Perplesso, nella forma e nel merito, il presidente della commissione Lavoro del Senato Maurizio Sacconi che contesta sia la singolarità del "veicolo", il decreto fiscale, sia la mancata estensione delle norme a tutti i professionisti.

    – di Giovanni Negri

    • News24

    Legge elettorale, via libera definitivo al Rosatellum 2.0. Passa al Senato con 214 sì

    Il "Rosatellum 2.0" passa al Senato con 214 si, 61 contrari, un astenuto. Dopo il via libera di ieri ai 5 voti di fiducia chiesti dal governo sui vari articoli del testo, il provvedimento, già approvato alla Camera diventa definitivo. Con la sua pubblicazione in Gazzetta ufficiale diventerà legge.

    – di Redazione online

    • News24

    L'equo compenso vale anche per le società di avvocati

    C'è un secondo Ddl sull'equo compenso, ed è quello presentato dall'onorevole Maurizio Sacconi, un testo che riguarda tutte le professioni e non solo quella forense.

    – di Federica Micardi

    • News24

    In pensione cinque mesi più tardi dal 2019

    In Parlamento è vasta l'area in cui si inseriscono voci contrarie al nuovo innalzamento automatico:?ci sono i due ex ministri del Lavoro, Cesare Damiano (Pd) e Maurizio Sacconi (EI) mentre dall'opposizione il segretario della Lega, Matteo Salvini, ha lanciato un avvertimento secco al Governo: «cancelleremo questa infamia».

    – di Davide Colombo

    • News24

    Tetto di spesa per il bonus formazione 4.0

    Nelle ultime bozze la manovra introdurrebbe anche l'equo compenso per gli avvocati (ma il presidente della commissione lavoro del Senato, Maurizio Sacconi e gli ordini professionali premono per estenderlo alle professioni) e, come anticipato ieri dal premier Paolo Gentiloni, potrebbe assorbire nel corso dell'esame parlamentare le misure sulla «web tax».

    – di Carmine Fotina e Giorgio Pogliotti

1-10 di 2623 risultati