Persone

Maurizio Sacconi

Maurizio Sacconi è nato il 13 del 1950 a Conegliano (TV) ed è un politico italiano senatore delle Repubblica, membro del gruppo area popolare (AP) e Presidente dell'11ma commissione permanente del Senato (Lavoro, previdenza sociale).

E' stato ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali (dall''8 maggio del 2008 al 16 novembre del 2011) nel governo Berlusconi IV e precedentemente unzionario dell’Onu.

Maurizio Sacconi si è laureato in Giurisprudenza ed ha intrapreso la carriera accademica diventando docente di economia del lavoro all’Università degli studi di Roma.

È entrato in politica nel 1979, quando è stato eletto deputato nelle file del Partito Socialista Italiano e 5 anni più tardi è diventato Vicepresidente del gruppo socialista alla Camera. Sottosegretario al Tesoro dal 1987 al 1994, non rieletto, ha ricoperto la carica di Consigliere economico della presidenza del Consiglio del governo Berlusconi I.

Dal 1995 al 2001 è stato Branch office director presso l' Organizzazione Internazionale del Lavoro di Ginevra, agenzia specializzata delle Nazioni Unite.

Nel 2001 Sacconi ha aderito a Forza Italia ed è tornato al governo da Sottosegretario al ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in carica fino al 2006.

Eletto per Forza Italia al Senato nella XV Legislatura, durante la quale ha fatto parte della commissione Lavoro e Previdenza Sociale, nel 2007 è diventato componente del Comitato Direttivo di Forza Italia.

Nel 2008 è stato nominato Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali incarico che mantiene fino al 16 novembre del 2011.

Rieletto al Senato col Partito delle libertà (Pdl) nel 2013 nel 2014 dedide di aderire al gruppo di nuova costituzione AP di cui è capogruppo al Senato fino al 31 gennaio del 2015.

Maurizio Sacconi è sposato con Enrica Giorgetti.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Maurizio Sacconi
    • News24

    Dopo-voucher: per il lavoro occasionale tetto a 5mila euro

    Resta critico Maurizio Sacconi (Epi): «Il limite dei 5 addetti è sbagliato, e va tolto, visto che esigenze imprevedibili e occasionali le hanno tutte le imprese, di qualsiasi dimensione.

    – di Manuela Perrone e Claudio Tucci

    • News24

    Professionisti in pressing su Poletti: necessario introdurre l'equo compenso

    «Il testo del Jobs Act del lavoro autonomo», spiega Marina Calderone, «ha avviato un dibattito politico intorno all'equo compenso che ha portato i rispettivi presidenti delle Commissioni Lavoro di Camera e Senato, Cesare Damiano e Maurizio Sacconi, ad impegnarsi attivamente al fine di tutelare di più e meglio il lavoro intellettuale.

    – di Redazione Norme

    • News24

    Disoccupati: autonomi in difficoltà, meglio i giovani

    Il Ddl è all'esame del Senato, è stato approvato dalla commissione Lavoro presieduta da Maurizio Sacconi, e attende ora di essere calendarizzato per l'aula per il via libera finale.

    – di Claudio Tucci

    • News24

    Voucher e appalti, si volta pagina

    Un Ddl per disciplinare il lavoro breve è stato presentato ieri dal presidente della commissione Lavoro del Senato Maurizio Sacconi (Ei), insieme a Giancarlo Serafini (Fi), Hans Berger e Franco Panizza (Aut) e Roberto Formigoni (Ap). ... Tra i cardini della proposta Sacconi, l'iscrizione e comunicazione telematica, almeno 60 minuti prima, sulla piattaforma dell'Inps; l'assenza di qualificazione specifica della prestazione; il contestuale accreditamento in misura ridotta dei contributi...

    – di Giorgio Pogliotti

    • News24

    Voucher, presentato il ddl Sacconi sul lavoro breve

    Lo ha presentato il presidente della Commissione Lavoro del Senato, Maurizio Sacconi (Energie per l'Italia) a poche ore dalla definitiva abolizione dei voucher. «La nostra proposta - ha spiegato Sacconi - verte su due pilastri: il primo riguarda il fatto che è trasversale.

1-10 di 2575 risultati