Persone

Maurizio Lupi

Maurizio Lupi è nato a Milano il 3 ottobre del 1959 ed è un politico italiano, Ministro, dimissionario, delle Infrastrutture e dei Trasporti nel primo Governo Renzi.

E' stato vicepresidente della Camera dei deputati per il Popolo della libertà nella XVI e XVII legislatura, fino alla nomina (28 Aprile 2013) a Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti nel Governo Letta.

Giornalista pubblicista è iscritto all'ordine dei Giornalisti della Lombardia dal 1984, è socio Ferpi (Federazione Relazioni Pubbliche Italia) ed è membro di Comunione e Liberazione. In passato ha assunto il ruolo di responsabile nazionale del dipartimento lavori pubblici e territorio di An e poi dell'organizzazione territoriale.

Dopo la laurea in Scienze politiche, Maurizio Lupi è stato assistente personale dell’Amministratore delegato del settimanale Il Sabato; in seguito capo ufficio stampa e responsabile Pr di Fiera Milano, per poi essere nominato Amministratore delegato di Fiera Milano Congressi nel 1994. Maurizio Lupi è entrato successivamente nel Consiglio comunale di Milano, dove dal 1993 al 1996 è stato Vicepresidente e dal 1996 al 1997 Presidente della Commissione Urbanistica.

Nel 1997 è diventato, sempre nel comune di Milano, Assessore comunale allo Sviluppo del Territorio Edilizia privata ed Arredo urbano.

Nel 2001 è stato eletto alla Camera ed ha rivestito il ruolo di Capogruppo di FI nella VIII Commissione (Ambiente, territorio e lavori pubblici). In seguito è stato Responsabile nazionale Dipartimento Lavori pubblici e Territorio, incarico che ha mantenuto negli anni successivi, risultando rieletto alle elezioni del 2006.

Alle politiche del 2008 Maurizio Lupi ha ottenuto l’incarico di Vice Presidente della Camera. Dal 2006 è stato responsabile del coordinamento territoriale, prima di Forza Italia, e poi del PdL.

A partire dalla XV legislatura, è stato Presidente del Comitato per la Comunicazione esterna, del Comitato per la Sicurezza, Membro della VIII Commissione e Membro della Commissione Parlamentare per l’indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi.

Alle elezioni politiche del 2013, viene rieletto deputato tra le file del Pdl in Lombardia.

Il 28 Aprile 2013 viene nominato ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti nel governo Letta.

Il 16 novembre del 2013, dinanzi alla sospensione delle attività del Popolo della Libertà ed al rilancio di Forza Italia, decide di aderire al Nuovo Centrodestra guidato da Angelino Alfano.

Come membro di tale formazione politica, che assicura la fiducia al nuovo Governo Renzi, viene nominato Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Nell'aprile 2014, candidatosi alle Elezioni europee del 2014 (Italia) come capolista del Nuovo Centrodestra-Unione di Centro nella Circoscrizione Italia nord-occidentale, viene eletto, ma decide di restare al Governo, optando per la carica di Ministro.

Il 20 marzo del 2015 in seguito alle vicende connesse con lo scandalo "Grandi opere", che ha visto coinvolte alcune persone vicine al suo ministero, decide, pur non essendo indagato, di rassegnare le dimissioni da Ministro della Repubblica.

E' sposato ed ha tre figli.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Maurizio Lupi
    • News24

    Elezioni, coalizione a 4 per centrodestra e centrosinistra

    Due coalizioni (una di centrodestra e una di centrosinistra) ognuna con quattro "gambe", pronte a contendersi i seggi nei collegi uninominali di Camera e Senato e a contare il peso di ciascun partito nei listini proporzionali. Alle quali vanno aggiunti, tra i partiti maggiori, M5s e Liberi e

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Elezioni, centrodestra: "Noi con l'Italia" ha lo scudo crociato

    Lo scudocrociato della Democrazia Cristiana con la scritta Libertas posto sopra una striscia tricolore e sovrapposto alla scritta "Udc" in trasparenza. Il tutto sotto la scritta bianca su fondo blu "Noi con l'Italia". E' il simbolo della cosiddetta "quarta gamba" del centrodestra che è stato

    – di Redazione Roma

    • News24

    Elezioni, nelle coalizioni proliferano le liste

    Presentazione di simbolo, programma, statuto. E, soprattutto, della "dichiarazione di collegamento" ossia delle altre formazioni politiche con cui si intende formare una coalizione, "apparentandosi" nei collegi uninominali. Sono diversi gli adempimenti che i partiti dovranno formalizzare nei

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Nasce "Civica Popolare", lista centrista alleata con il Pd: Lorenzin alla guida

    Nasce la lista dei centristi a fianco del Pd. Si chiama "Civica popolare". Ed è composta da una parte dei centristi di Ap, Centristi per l'Europa, Democrazia Solidale, Italiapopolare e Idv. Sosterrà «l'area politica -?si legge in una nota - che ha supportato fino in fondo i governi di questa

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Le dimissioni del ministro Maurizio Lupi

    A seguito dello scandalo "Grandi opere", pur non essendo indagato, Maurizio Lupi ha rassegnato le dimissioni da ministro delle Infrastrutture il giorno 20 marzo 2015.

    • News24

    Le dimissioni dei ministri Pdl e la nascita di Ncd

    Il 28 settembre 2013 dopo la decisione del premier Letta di posticipare il decreto che impediva l'aumento dell'Iva dal 21 al 22%, i ministri del Pdl si dimettono su richiesta di Silvio Berlusconi. Si apre una crisi di governo. Il 1º ottobre 2013 Letta respinge le dimissioni dei ministri Pdl

    • News24

    Traffico in centro, la zona politica che non conosce semplificazione

    Per una volta sembrava possibile raccapezzarsi nell'arcipelago delle sigle di centro. La nascita, ieri, di "Noi con l'Italia", il partito-contenitore del le sigle di questa area che alle elezioni saranno schierate con Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia, ha portato un po' di ordine in una realtà

    – di Riccardo Ferrazza

    • News24

    Noi con l'Italia, la quarta gamba del centrodestra

    A lungo definita genericamente la "quarta gamba" del centrodestra (accanto a Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia): da oggi la nuova formazione ha un nome, "Noi con l'Italia", e un simbolo bianco su fondo blu scuro a sormontare una striscia tricolore (foto). Sei i fondatori: Raffaele Fitto,

    • News24

    «Noi per l'Italia», nasce la quarta gamba del centrodestra

    Ci sono Raffaele Fitto (presidnete), Maurizio Lupi (coordinatore nazionale), Enrico Costa, Saverio Romano (vicepresidente), Enrico Zanetti e Flavio Tosi. Tra i fondatori (sei in tutto) di "Noi con l'Italia", la quarta gamba del centrodestra, presentata oggi (giovedì l'inaugurazione della sede). In

    – di Riccardo Ferrazza

    • News24

    L'ex ministro Altero Matteoli è morto in un incidente stradale sulla via Aurelia

    L'ex ministro Altero Matteoli è morto nell'incidente stradale avvenuto intorno alle 15 sulla via Aurelia, al km. 137, all'altezza di Capalbio. Matteoli era stato estratto dalle lamiere dell'auto in fin di vita: i medici hanno tentato di rianimarlo sul posto ma non c'è stato nulla da fare. L'ex

1-10 di 1188 risultati