Persone

Mauricio Macri

Mauricio Macri è nato l'8 febbraio del 1959 a Tandil (Argentina) ed è un politico ed imprenditore argentino di origine italiana.

Il 22 novembre del 2015 ha vinto le elezioni presidenziali diventando il 57° Presidente dell'Argentina.

Mauricio Macri è figlio di un imprenditore edile di origine calabrese, nato a Roma nel 1930 ed emigrato in Argentina nel 1948.

Dal 1995 al 2007 è stato presidente della squadra di calcio del Boca Juniors.

Nel 2003 ha fondato il partito di destra Compromesso per il Cambiamento, partito entrato a far parte nel 2005 della coalizione Proposta Repubblicana (PRO) da lui guidata.

Il 24 giugno del 2004 è stato eletto capo del governo della città di Buenos Aires, per poi essere riconfermato nel 2011.

Si è duramente schierato contro la linea politica dell'ex presidente dell'Argentina Cristina Fernández de Kirchner, dichiarandosi favorevole ad una politica di austerity finalizzata al raggiungimento di un equilibrio di bilancio sostenibile per gli Stati federali.

Dopo aver ottenuto al primo turno il 34,3% dei voti, contro il 38,8% diello sfidante Daniel Scioli, il 22 novembre del 2015, Mauricio Macri vince il ballottaggio, diventando il 57° Presidente dell'Argentina.

Macri ha due divorzi alle spalle ed è padre di quattro figli.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Mauricio Macri
    • News24

    «Accelerare l'intesa Ue-Mercosur»

    Il presidente argentino, Mauricio Macri, ha chiesto ieri a Davos di avanzare in un accordo commerciale tra il Mercosur e l'Unione europea. «Penso che sia un'opportunità senza pari per entrambi. La prossima settimana avremo un incontro importante a Bruxelles, siamo vicini alla firma di un accordo,

    • News24

    Nodi economici e tensioni sociali frenano il rilancio dell'Argentina

    In questa calda estate australe, con le jacarandas in fiore e le avenidas di Buenos Aires meno trafficate del solito, vanno in scena due drammi nazionali: le massicce proteste per la riforma delle pensioni approvata dal Senato e la rinuncia ufficiale alle ricerche del sottomarino scomparso

    – di Roberto Da Rin

    • News24

    Buenos Aires, ciclone Trump sul vertice Wto

    DAL NOSTRO INVIATOBUENOS AIRES - «Il sistema multilaterale del commercio non è perfetto, ma funziona ed è il solo che abbiamo». Così il direttore generale della Wto, Roberto Azevedo, ha aperto ieri a Buenos Aires i lavori dell'XI Conferenza dell'Organizzazione mondiale del commercio di Buenos

    – di Gianluca Di Donfrancesco

    • News24

    Argentina, sette tentativi di chiamata dal sottomarino scomparso nell'oceano

    Sette tentativi di chiamate satellitari provenienti dal sottomarino argentino disperso nell'Atlantico sono state registrate tra le 10 del mattino di sabato e le 3 del pomeriggio. Lo rendono noto i media locali citando il Ministero della Difesa argentino. Al momento si sta lavorando per cercare di

    • News24

    L'Italia porti all'Onu i valori dell'impresa

    Il Palazzo di Vetro sembra veramente lontano da uffici, fabbriche, call center o piantagioni dove si produce il Pil mondiale. Magari partecipare all'Assemblea generale dell'Onu (la cui 72° sessione si apre oggi) soddisfa l'ego di qualche capo azienda in cerca di visibilità internazionale, ma certo

    – di Andrea Goldstein

    • News24

    Buenos Aires, hi-tech e università per diventare una «città intelligente»

    Quando il nuovo municipio di Buenos Aires è stato inaugurato due anni fa, ha segnato la rinascita di uno dei quartieri più svantaggiati della città. Lontano dal centro, il tetto leggermente ondulato della struttura ariosa domina lo skyline dei margini inferiori più poveri del Sud della capitale.

    – di Benedict Mander

    • News24

    Nasce in Cina una nuova roadmap per la cooperazione internazionale

    Pechino - Il vertice politico di Yanqi Lake con 29 tra Capi di Stato e di Governo si chiude con l'individuazione di una strada comune per realizzare la strategia One Belt One Road lanciata quattro anni fa dalla Cina. Per l'Italia del premier Paolo Gentiloni lo snodo vero sta nei tre punti chiave

    – dal nostro corrispondente Rita Fatiguso

    • News24

    Taty Almeida, una madre di Plaza de Mayo: «La nostra battaglia non muore»

    «Siamo anziane, rimaste in poche, alcune di noi si aiutano con il bastone, altre sono sulla sedia a rotelle, ma idealmente tutte in piedi e con le mani alzate a proseguire la nostra battaglia. E non ci sentiamo sole. Siamo andate a parlare nelle scuole, nelle università perché vogliamo che ci sia

    – di Eliana Di Caro

    • Econopoly

    "Ni es cielo, ni es azul" ("Non è né cielo, né azzurro"). Un anno di Macri secondo noi

    Pubblichiamo un post di Alejandro Fiorito e Andres Lazzarini, economisti argentini e autori su Revista Circus - Il titolo appartiene a un tango chiamato "Maquillaje" di Homero Expósito. E ci viene sempre in mente quando leggiamo articoli come quello di Michael Boye (su Econopoly, 24 marzo 2017), dove l'autore sostiene a proposito dell'Argentina di Macri: "La nuova amministrazione ha ottenuto risultati significativi nella trasformazione della vecchia economia corrotta e protezionista, gettando l...

    – Econopoly

    • Econopoly

    Il viaggio dell'Argentina per ristabilire la fiducia è solo all'inizio

    Pubblichiamo un post di Michael Boye, fixed income trader di Saxo Bank - E' passato poco più di un anno da quando Mauricio Macri è diventato presidente dell'Argentina e l'ottimismo regna sovrano: la sua coalizione sembra capace di riportare l'economia ai fasti di un tempo. La nuova amministrazione ha ottenuto risultati significativi nella trasformazione della vecchia economia corrotta e protezionista, gettando le fondamenta per iniziative "business friendly" capaci di stimolare la crescita futu...

    – Econopoly

1-10 di 64 risultati