Persone

Matteo Renzi

Matteo Renzi, nato l'11 gennaio del 1975 a Firenze, segretario del PD è stato presidente del Consiglio dei Ministri dal 22 febbraio 2014 al 5 dicembre 2016.

A seguito dell'esito contrario del referendum costituzionale (il 60% degli elettori ha bocciato la riforma da lui proposta) si è dimesso. Il 30 aprile 2017 con il 70% dei voti è stato rieletto alle primarie segretario del Pd. Gli altri due candidati erano Andrea Orlando (19.50%) e Michele Emiliano (10.49%).

E' stato nominato capo di Governo a soli 39 anni ed un mese di età, risultando il più giovane Premier della storia della Repubblica italiana.

Cresciuto a Rignano sull'Arno (FI), studia a Firenze, dove consegue il diploma di maturità classica al Liceo Ginnasio "Dante" e si laurea nel 1999 in Giurisprudenza.

Già da studente liceale comincia ad interessarsi all'attività politica ed acquisisce una formazione scout nell'Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani.

Prima di dedicarsi completamente all'attività politica, Renzi ha lavorato con varie responsabilità per la Chil srl, società di servizi di marketing (di proprietà della sua famiglia) di cui è dirigente in aspettativa.

Nel 1996 è tra i promotori dei Comitati Prodi in Toscana.

Nel 1999 diventa segretario provinciale del Partito Popolare Italiano.

Nel 2004 viene eletto Presidente della Provincia di Firenze, facendosi promotore della riduzione delle tasse in Provincia e del taglio dei costi dell'Ente.

Nel 2009 diventa il nuovo sindaco di Firenze e si fa portatore di un vento di novità, dimezzando la giunta e favorendo, con l'obiettivo di dire stop al cemento ed al consumo del suolo, un Piano strutturale a "volumi zero" per la città di Firenze.

Nel 2010 promuove la convention "Prossima Fermata: Italia", foriera dell'idea di una rottamazione della vecchia classe politica al potere.

Negli anni successivi le idee di rinnovamento promosse da Renzi si muovono sull'onda delle conventions "Big Bang" e "Italia Obiettivo Comune", che vedono l'adesione di diversi amministratori ed intellettuali italiani.

Nel 2012 Matteo Renzi si candida alle primarie del centrosinistra ma il 2 dicembre dello stesso anno perde il ballottaggio contro Pier Luigi Bersani.

Nel 2013 prende di nuovo parte alle primarie (questa volta del Partito Democratico) e l'8 dicembre vince la competizione con il 67,5% dei voti, diventando il nuovo segretario del Partito e battendo Gianni Cuperlo, Giuseppe Civati e Gianni Pittella.

Il 22 febbraio del 2014 diventa il Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana risultando il più giovane in assoluto dall'Unità d'Italia ad oggi.

Per la Rizzoli ha pubblicato "Fuori!" (2011) e "Stilnovo" (2012).

Con la Mondadori invece ha dato alle stampe "Oltre la rottamazione" (2013).

Tra il 1° luglio ed il 31 dicembre 2014 ha assunto, quale presidente di turno, la carica di Presidente del Consiglio dell'Unione Europea.

Matteo Renzi è sposato con Agnese Landini dal 1999, hanno tre figli, Francesco (2001), Emanuele (2003) ed Ester (2006).

Ultimo aggiornamento 02 maggio 2017

Ultime notizie su Matteo Renzi
    • News24

    Berlusconi all'Ance: abolire codice appalti e split payment

    Renzi: aumentare fondo per l'autosufficienza Mentre il leader dem Matteo Renzi, dopo aver rivendicato al gruppo dirigente Pd di aver portato fuori l'Italia dalla crisi, ha ricordato tra l'altro che «quando il Pd è arrivato al governo, il fondo per la disabilità era pari a zero».

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Una campagna elettorale senza «modelli stranieri»

    Le citazioni di Emmanuel Macron nei discorsi di Matteo Renzi si sono diradate, ... Le citazioni di Emmanuel Macron nei discorsi di Matteo Renzi si sono diradate, Lega e Fratelli d'Italia non si fanno più fotografare con Marine Lepen e, fallito il gemellaggio con i liberaldemocratici in Europa, il Movimento 5 Stelle rimane solo formalmente nello stesso gruppo di Ukip, gli euroscettici britannici. ... Matteo Renzi, invece, a suo tempo, lo snobbò (il Partito laburista, disse, mostra di «godere nel...

    – di Riccardo Ferrazza

    • News24

    Dove porta il «tifo» per Gentiloni dei big del Pd, da Prodi a Napolitano

    Tutti intorno e vicini a Paolo Gentiloni, in una grande "ola" quasi a voler sottolineare che la faccia del Pd non è solo quella di Renzi ma pure quella del meno divisivo "Paolo". ... Praticamente i principali protagonisti della storia del centro-sinistra tifano Paolo e nessuno di loro fa il nome di Renzi. ...certa distanza da Matteo Renzi.

    – di Lina Palmerini

    • News24

    Quirinale, sogno ricorrente di Berlusconi

    E' un ragionamento da futurologi ma una risposta evasiva data da Silvio Berlusconi sul nome del prossimo presidente della Repubblica ha attirato l'attenzione di molti. «Di Quirinale non parliamo adesso, ne parleremo semmai più tardi» ha detto il Cavaliere nel corso di una delle molte interviste a

    – di Riccardo Ferrazza

    • News24

    Quel duello a sinistra sulla lotta al fascismo

    Mussolini sosteneva che l'importante è durare. Sapeva quel che diceva. Perché se un regime dura, poco alla volta i suoi avversari addivengono a più miti consigli. Si adeguano. E, così facendo, si uniformano al nuovo ordine. Durante il Ventennio tutto ciò si è verificato nei più disparati campi: dal

    – di Paolo Armaroli

    • News24

    Il duello Renzi-Salvini al Senato, primo round l'elezione del presidente

    Nella storia più recente delle elezioni, è accaduto quasi sempre che sia stato il Senato il luogo più difficile per la maggioranza. Quello dove si è combattuto con i numeri per formare o tenere in vita i governi, dove il potere di interdizione era massimo su molte delle leggi più importanti a

    – di Lina Palmerini

    • News24

    Su Youtube video elettorali con spot avversari "incorporati"

    Vuoi il video di Alessandro Di Battista ospite da Barbara D'Urso? Eccolo. Prima però un po' di Matteo Renzi, seduto nello stesso studio di Domenica Live. La concorrenza tra avversari politici non trova tregua neanche sul web. Anzi. Chi cerca su Youtube la partecipazione televisiva di "Dibba", uno

    – di Riccardo Ferrazza

    • News24

    Renzi, appello ai cattolici: il centrodestra non è moderato

    «Abbiamo avuto punti di discussione con una parte importante del mondo cattolico» come su unioni civili e biotestamento. «E' una discussione che probabilmente vedrà una frattura almeno con una parte del mondo cattolico italiano. Ma da Roma oggi voglio dire alle donne e agli uomini del mondo

    – di Redazione Roma

    • News24

    «Strategia concreta e seria da condividere»

    Come ho detto questa mattina incontrando a Napoli l'Unione degli Industriali locali, (ieri per chi legge, ndr) esprimo grande apprezzamento per le parole pronunciate dal Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia ieri a Verona: il suo è un modo di fare serio, giusto, con una visione concreta. Il

    – di Matteo Renzi

1-10 di 10079 risultati