Persone

Matteo Del Fante

Matteo Del Fante, nato a Firenze il 27 maggio 1967, è un manager italiano da maggio 2014 Amministratore Delegato di Terna. Dal 18 marzo 2017 è stato designato dal governo italiano quale nuovo amministratore delegato di Poste Italiane.

È laureato in Economia politica presso l'Università Bocconi di Milano. Ha frequentato corsi di specializzazione in mercati finanziari internazionali presso la Stern Business School, New York University. Da maggio 2014 è ad e direttore generale di Terna, società in cui dall'aprile 2008 è stato membro del cda e del Comitato Controllo e Rischi. Inoltre, dal 25 giugno 2015, è Vice Presidente di ENTSO-E, l'Associazione europea dei gestori delle reti di trasmissione elettrica.

Ha iniziato la sua carriera in JP Morgan nel 1991 dove ha lavorato fino al 2003 nel 2004 è entrato in Cassa depositi e prestiti S.p.A. come Responsabile Finanza e M&A.

Dal giugno 2010 a maggio 2014 è stato direttore generale di CDP, fino alla nomina in Terna. È stato, inoltre, membro dei consigli di amministrazione di numerose società partecipate dal Gruppo CDP, tra le quali STMicroelectronics e del Fondo Europeo per l'Efficienza Energetica (EEEF) dal 2011 al 2013.

Ultimo aggiornamento 20 marzo 2017

Ultime notizie su Matteo Del Fante
    • News24

    Libretti, Buoni fruttiferi e conti correnti. Chi guadagna in Posta?

    Trentaquattro milioni di clienti e 12.800 uffici distribuiti sull'intero territorio nazionale. E' la più grande macchina di raccolta del risparmio italiano. Stiamo parlando del gruppo Poste Italiane e del suo braccio finanziario BancoPosta. In modo diretto o indiretto tutti gli italiani hanno avuto

    – di redazione Plus24

    • News24

    Poste Italiane, piano di maxi-dividendi: cedola in aumento del 5% fino al 2020

    A quasi tre anni dalla quotazione in Borsa Poste Italiane offre agli investitori quella ricetta per la crescita che il mercato invano invocava dall'Ipo di fine 2015. Un vuoto che sinora aveva tenuto il titolo a galleggiare a piazza Affari ampiamente sotto il prezzo di collocamento, pari a 6,75

    – di Laura Serafini

    • News24

    Poste, cedola +5% all'anno: in vista prepensionamenti e 10mila assunzioni

    Poste Italiane lancia il piano strategico a cinque anni della stagione di Matteo Del Fante puntando sulla crescita. A partire dalla cedola, che è prevista in aumento del 5 per cento all'anno rispetto alla cedola 2017 (0,42 euro) fino al 2020. Poi, per gli ultimi due anni di piano, viene garantita

    – di Laura Serafini

    • News24

    Poste, con i prepensionamenti arrivano 10mila nuove assunzioni

    Grande turnover in arrivo per Poste Italiane. Almeno stando allo scenario che si coglie dal piano strategico 2018-2020 sottoscritto dall'ad Matteo Del Fante, con l'obiettivo di un utile netto in crescita media annua del 13%, fino a 1,2 miliardi al termine del quinquennio.Più 1% medio l'anno per

    – di Fr.Pr.

    • News24

    Poste Italiane alza la cedola, 160 milioni al Tesoro

    Poste Italiane conferma una politica di dividendi in crescita e chiude il 2017 con tutte le principali voci di bilancio in crescita. La società guidata da Matteo Del Fante si prepara all'appuntamento con il nuovo piano industriale, previsto per il prossimo 27 febbraio, con tutte le carte in regola.

    – di Laura Serafini

    • News24

    Lunedì nero a Wall Street: crolla a -6% poi chiude a -4,6%. La peggior seduta dal 2011

    Lunedì nerissimo a Wall Street, nella peggior seduta per la Borsa americana dall'agosto 2011. Prosegue dunque, e anzi accelera, la correzione dei listini azionari dettata dalle ipotesi di una Federal Reserve «costretta» a ulteriori strette monetarie per frenare l'accelerazione dei prezzi. In una

    – di C. Condina e A.Fontana

    • News24

    Poste sonda il mercato sui dividendi

    Poste Italiane sonda il mood del mercato prima di due appuntamenti cruciali per la nuova gestione di Matteo Del Fante: il 19 febbraio, quando sarà alzato il velo sui conti 2017 e il 27 febbraio, data fissata per la presentazione del nuovo piano industriale. L'occasione è stata la call con gli

    – Laura Serafini

    • News24

    Intesa, Poste e Leonardo: stretta sui piani

    Dalle banche ai servizi, passando per l'industria, il 2018 si apre all'insegna delle nuove strategie. Con tre big del calibro di Intesa Sanpaolo, Leonardo e Poste Italiane, che, da qui ai prossimi mesi, illustreranno la loro ricetta. L'attesa del mercato è alta e si guarda con particolare

1-10 di 248 risultati