Persone

Massimo D'Alema

Massimo D'Alema è nato a Roma il 20 giugno 1949 ed è un politico e giornalista italiano. Ex Presidente del Consiglio dei ministri e dei Democratici di sinistra è stato Ministro degli Esteri. L’onorevole ha rivestito i ruoli di Segretario nazionale del Partito Comunista Italiano, del Partito Democratico della Sinistra e della Federazione giovanile comunista italiana. È stato deputato della Puglia per il Partito Democratico e Presidente del Comitato Parlamentare per la Sicurezza.

Massimo D'Alema ha studiato Filosofia ed ha intrapreso la carriera giornalistica, diventando direttore de l'Unità dal 1988 al 1990. L’impegno politico è iniziato nel 1963, quando si è iscritto alla Fgci, della quale è stato Segretario nazionale (1975-1980). Nel 1968 D’Alema è entrato nel Comitato centrale del Pci, nel 1983 nella Direzione e nel 1986 nella Segreteria. Alla Camera dei deputati nel 1987, dopo 3 anni è stato Coordinatore politico e poi Segretario del Pci. Rieletto, ha assunto l'incarico di Presidente dei deputati del Pds. Nel 1994 è stato nel collegio della Puglia, riconfermato nel 1996. L’anno successivo è diventato Presidente della Commissione parlamentare per le riforme istituzionali. Dal 1998 al 2000 ha rivestito il ruolo di Presidente del CdM. Nel 2000 è stato Presidente del Pds e nel 2003 Vicepresidente dell'Internazionale Socialista, riconfermato nel 2008. Nel 2004 è entrato al Parlamento Europeo come Presidente della Delegazione Permanente per le relazioni tra l’Ue e il Mercosur. Nel 2006 è stato Ministro degli Esteri nel governo Prodi. Confermato Deputato nella Circoscrizione Puglia per il Pd, dal 2010 è stato Presidente del Comitato Parlamentare per la Sicurezza, ruolo che ha ricoperto fino al 15 marzo 2013, non si è candidato nelle ultime elezioni parlamentari del 2013.

Nel 2007, il GIP Clementina Forleo ha ipotizzato per D'Alema il concorso in aggiotaggio nell'ambito della scalata alla Banca Nazionale del Lavoro (BNL) organizzata dalla Unipol di Giovanni Consorte. Essendo all'epoca D'Alema parlamentare europeo, il Parlamento europeo, chiamato in causa, ha ritenuto opportuno non autorizzare l'uso del testo delle telefonate intercorse tra D'Alema e Consorte per la loro scarsa rilevanza nell'ambito dell'inchiesta.

E' stato insignito delle seguenti onorificienze: Ordine al Merito del Cile, Grand'Ufficiale della Legion d'Onore (Roma 18 dicembre 2001) e Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Piano (Vaticano 20 novembre 2006).

E' sposato con Linda Giuva, archivista e docente di archivistica all'università di Siena ed ha due figli, Giulia e Francesco.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Massimo D'Alema
    • News24

    Pd-Mdp divisi su tutto, Prodi vede Calenda

    Anzi, dopo la frattura plateale avvenuta martedì in Senato sulle mozioni Consip la linea Maginot tracciata da Renzi appare rafforzata: impossibile allearsi con chi - leggasi Pier Luigi Bersani e Massimo D'Alema - è spinto solo da odio personale, con chi ha contribuito al fallimento del referendum costituzionale e poi è uscito dal Pd sbattendo la porta, con chi vota contro il governo Gentiloni pur ergendosi a primo sostenitore della necessità di tornare alle urne a scadenza naturale della...

    – Emilia Patta

    • News24

    Pisapia: dopo le amministrative fondare nuovo centrosinistra unito

    Prove di dialogo nel centrosinistra alternativo al Pd. Nella giornata conclusiva di "Fondamenta" la tre giorni organizzata a Milano (conclusa oggi) dagli scissionisti di Aricolo 1-Mdp, in primo piano c'è il rapporto con i dem e il futuro del centrosinistra alla sfida elettorale con i movimenti

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    L'Europa riscopre le virtù del centrismo

    Si sta assistendo a un ritorno in auge del centrismo in Europa, quasi come ai tempi lontani della creazione nel 1957 della Cee, quando ne erano stati protagonisti Robert Schuman, Konrad Adenauer e Alcide De Gasperi. Naturalmente si tratta di una situazione ben diversa da quella di allora, in cui

    – di Valerio Castronovo

    • News24

    Perché i socialisti non sanno più vincere

    In quasi mezzo secolo di vita, il partito socialista francese non aveva mai subìto una sconfitta così bruciante come quella accusata domenica scorsa nel primo turno delle elezioni presidenziali. Tanto che Benoit Hamon è risultato, con uno striminzito 6% dei suffragi, il meno votato fra i cinque

    – di Valerio Castronovo

    • Agora

    Renzi, Gentiloni e Berlusconi: la situazione politica è incerta, ma chiara

    La situazione politica, nella sua naturale e perenne incertezza, è relativamente chiara e semplice. Il governo fa il possibile per andare avanti con le correzioni ai conti pubblici che dobbiamo apportare per rispettare le regole e le relazioni europee e mette in campo quel minimo indispensabile di riforme che servono per affrontare casi politici - vedi l'abolizione dei voucher - o crisi concrete - vedi l'immigrazione. Matteo Renzi stravince il primo tempo delle primarie, quello che si gioca nei...

    – Daniele Bellasio

    • News24

    Legge elettorale in aula alla Camera la prima settimana maggio

    L'Aula della Camera esaminerà la legge elettorale nella prima settimana di maggio. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo di Montecitorio. La data precisa «verrà definita nella prossima capigruppo, quando verrà predisposto il calendario dei lavori per l'Aula relativo al mese di maggio», ha

    – di Andrea Gagliardi

    • Agora

    Tutti i federatori vengono dal Nord

    Se a Roma quelli di Gazebo ironizzano sui molti partiti a sinistra e sull'ultimo nato - quello di Pierluigi Bersani e Massimo D'Alema - che si chiama Art. 1 Modempro (Articolo 1 - Movimento democratici e progressisti) e invece sarebbe stato meglio chiamarlo "Movimento Arturo" (che ora sui social spopola), i candidati federatori dei vari schieramenti vengono dal nord. Nel centrodestra è il governatore della Liguria, Giovanni Toti, a proporre un partito unico. Sempre nel centrodestra Silvio Berlus...

    – Daniele Bellasio

1-10 di 1417 risultati