Persone

Massimiliano Allegri

Massimiliano Allegri è nato l’11 agosto del 1967 a Livorno ed è un ex calciatore italiano (nel ruolo di centrocampista) allenatore della Juventus riconfermato fino al 2020.

Dopo aver mosso i suoi primi passi nel mondo calcistico nelle formazioni giovanili dei salesiani, ha intrapreso la carriera professionistica a partire dagli anni '80, prendendo parte al campionato interregionale con i Cuoiopelli di Santa Croce sull'Arno.

Successivamente ha giocato nel Livorno e nel Pisa, squadra con la quale ha esordito in serie A nel 1989.

Nel '91 è tornato a giocare nella massima serie col Pescara e vi è rimasto, per le tre stagioni successive con la maglia del Cagliari, segnando in totale nel ruolo di centrocampista ben 19 gol.

Nel 2003 ha iniziato la carriera di allenatore sulla panchina dell’Aglianese, passando poi al Grosseto ed al Sassuolo, formazione con la quale ha raggiunto nel 2007 una storica promozione in serie B.

Nel biennio successivo ha allenato il Cagliari in serie A, mostrandosi un tecnico 'rivelazione' e vincendo nel 2010, grazie alle sue doti di abile tecnico del calcio, il prestigioso premio della Panchina d’Oro.

Nel giugno del 2010 viene ingaggiato come mister del Milan che nel 2011 vince, sotto la sua guida, prima lo Scudetto e poi la Supercoppa italiana.

Rimane nel Milan fino alla meta del 2014, quando in seguito all'esonero dalla squadra rossonera annuncia il suo passaggio alla Juventus, ufficializzandolo il 7 luglio del 2014.

Da quando è alla guida della Juventus ha vinto tre scudetti e tre Coppe Italia consecutive (dal 2015 al 2017) e una Supercoppa italiana (2015), oltre a raggiungere due volte la finale di UEFA Champions League (2014-2015 e 2016-2017). Il suo contratto è stato prolungato fino a giugno 2020.

Massimo Allegri è stato coniugato con Gloria Patrizi ed è padre di due figli, Valentina e Giorgio.

Ultimo aggiornamento 10 giugno 2017

Ultime notizie su Massimiliano Allegri
    • News24

    Allegri: "Onorato dell'interesse del Real Madrid, ma avevo un impegno con la Juventus"

    Ormai per Massimiliano Allegri la rincorsa alla Champions League con la Juventus è diventata questo, e nel 2018-19 tenterà l'assalto alla coppa dalle grandi orecchie con un Cristiano Ronaldo in più e una rosa di prim'ordine. ... Allegri, però, ha rifiutato, ed è lui stesso a confermarlo e pronunciare parole d'amore e grande rispetto per la società torinese. ... Allegri vivrà così il quinto anno alla guida dei bianconeri, e ormai è una sorta di bandiera (come fu Lippi), anche se l'allenatore...

    – a cura di Datasport

    • News24

    Allegri: “Operazione giusta sia per noi sia per il Milan”

    Con queste parole Massimiliano Allegri ha commentato il maxi-scambio tra Juve e Milan dopo la vittoria ai rigori dei bianconeri contro le All-Stars del campionato Mls ad Atlanta. I pensieri di Allegri vanno ai tre protagonisti

    – a cura di Datasport

    • News24

    Juventus, Allegri: "CR7 deve essere la normalità"

    In casa Juventus si continua a parlare di Cristiano Ronaldo, ma Massimiliano Allegri prova a smorzare i torni e portare la concentrazione al precampionato e alla stagione che attende i campioni d'Italia. ... "Vedo troppa eccitazione - dice Allegri - e questo non è un bene per noi.

    – a cura di Datasport

    • News24

    Pianjc: si apre la pista Chelsea

    Dopo il colpo Ronaldo, per la Juve di Massimiliano Allegri è giunto il momento di pensare alle operazioni in uscita.

    – a cura di Datasport

    • News24

    Juventus, Allegri: "Con Ronaldo più consapevoli di vincere la Champions"

    A margine di un'iniziativa nel Parlamento europeo di Bruxelles, Massimiliano Allegri ha rilasciato le sue prime parole dopo l'ufficialità di Cristiano Ronaldo alla Juventus: "Credo sia un acquisto importantissimo e un salto di qualità da parte di tutti, della società e di tutto il calcio italiano.

    – a cura di Datasport

    • News24

    Ronaldo, così la Juve farà quadrare i conti dell'affare-monstre

    Massimiliano Allegri è rientrato in anticipo dalle ferie per incontrare il presidente Andrea Agnelli, e la dirigenza bianconera, Giuseppe Marotta e Fabio Paratici è in Italia in attesa di un segnale dal procuratore di Ronaldo, Jorge Mendes, impegnato a chiudere i conti con Florentino?Perez.

    – di Laura Galvagni

    • News24

    Ronaldo più vicino alla Juve: nessun accordo sul rinnovo con il Real

    L'incontro tra la dirigenza del Real Madrid e l'agente Jeorge Mendes per discutere del futuro di Cristiano Ronaldo porta buone nuove ai tifosi della Juventus: nessun accordo sul rinnovo con i merengues che non hanno messo sul piatto un centesimo in più per trattenere il fuoriclasse portoghese.

1-10 di 676 risultati