Persone

Mark Zuckerberg

Mark Zuckerberg è un dirigente d'azienda, imprenditore e informatico statunitense. È il fondatore del social network Facebook, di cui è amministratore delegato. Nel 2008 la rivista statunitense Forbes lo ha nominato il più giovane miliardario del mondo.

Mark Zuckerberg ha fondato Facebook all’età di 20 anni, quando era studente ancora ad Harvard, grazie all’aiuto finanziario di Eduardo Saverin, insieme al collega specializzato in informatica Andrew McCollum e ai compagni di stanza Dustin Moskovitz e Chris Hughes. Prendendo ispirazione dagli album fotografici degli annuari scolastici, il social network si è diffuso prima nel dormitorio di Harvard, poi a Stanford e a Yale. Nel 2005 Mark Zuckerberg ha registrato il dominio internazionale facebook.com e i fondatori di ConnectU l’hanno accusato di aver rubato il codice sorgente mentre lavorava da loro, ma la causa è stata sospesa. Successivamente Google e altri hanno avanzato delle offerte d’acquisto, che però il fondatore di Facebook ha sempre rifiutato.

Zuckerberg è sposato con Priscilla Chan ed è diventato papà nel 2015. Nello stesso anno ha donato 45 milioni di dollari in beneficenza, nell'intenzione di devolvere nel tempo ad una fondazione filantropica il 99% della propria partecipazione in Facebook.

Ultimo aggiornamento 26 agosto 2016

Ultime notizie su Mark Zuckerberg
    • News24

    Da Microsoft a Google, ecco come l'Ue utilizza il «tesoretto» delle multe

    In ordine cronologico: 151 milioni di euro alla spagnola Telefonica nel 2007 per aver fissato prezzi «poco equi» sul suo mercato domestico; doppia multa a Microsoft da 899 milioni (2008) e 561 milioni (2013) per abuso di posizione dominante sui browser;?oltre un miliardo di dollari a Intel nel 2009, sempre per abuso di posizione dominante nel suo business dei processori;?110 milioni di euro nel 2017 a Facebook, l'impero social di Mark Zuckerberg, per aver fornito informazioni «depistanti»...

    – di Alberto Magnani

    • News24

    Sei errori che i manager non devono fare su internet

    Questo aspetto viene a galla naturalmente soprattutto nelle situazioni di crisi, dove è il ceo a rispondere in prima persona: lo si è visto chiaramente con lo scandalo Cambridge Analytica, in cui sul banco degli imputati più che Facebook c'era Mark Zuckerberg.

    – di Enrico Marro

    • News24

    Facebook, la prima multa per il caso Cambridge Analytica arriva in Inghilterra

    Scatta la prima multa per Facebook per omesso controllo sul caso di Cambridge Analytica, la società di consulenza, poi fallita, accusata di aver raccolto a scopi di propaganda politica i dati di 87 milioni di utenti di decine di Paesi del social network americano fondato da Mark Zuckerberg.

    • News24

    Miliardari, Zuckerberg supera Buffet. Sei Paperoni su 10 lavorano nel tech

    Mark Zuckerberg, il patron di Facebook, ha superato Warren Buffet diventando la terza persona più ricca del mondo: la sua fortuna è stimata a 81,6 miliardidi dollari, 373 milioni di dollari in più rispetto all'oracolo di Omaha. ... Mark Zuckerberg, il patron di Facebook, ha superato Warren Buffet diventando la terza persona più ricca del mondo: la sua fortuna è stimata a 81,6 miliardi

    • News24

    Così Instagram ha centuplicato il suo valore e oggi può salvare Facebook

    Era il 9 aprile del 2012 quando l'applicazione Instagram, sviluppata da Kevin Systrom e Mike Krieger, passava nelle mani di Facebook Inc per una cifra complessiva di un miliardo di dollari, poi scivolata a 715 milioni a causa della svalutazione delle azioni comprese nel pacchetto. L'accordo,

    – di Biagio Simonetta

    • News24

    Alexandria, la ragazza anti Wall Street sciocca i democratici Usa

    Alexandria Ocasio-Cortez ha scioccato la sinistra d'America. Una donna di ventotto anni di origine latino-americana che ha lavorato per la campagna presidenziale del socialista Bernie Sanders vince le primarie democratiche per il seggio alla Camera di metà mandato, il voto del prossimo novembre.

    – di Angela Manganaro

    • News24

    Bitcoin, Facebook torna sui suoi passi: riammessa (in parte) la pubblicità

    Facebook torna sui suoi passi e ritira il bando totale alla pubblicità per i bitcoin e le altre criptovalute. Continueranno a non essere accettati gli annunci per le Offerte iniziali di valuta, le Ico, e le opzioni binarie, ritenute entrambe ancora troppo pericolose per il grande pubblico. Mentre

    – di P.Sol.

    • News24

    Dal 90° minuto a Jeff Bezos: la grande battaglia per i diritti tv

    Paolo Valenti e Jeff Bezos. Due immagini che, mai come oggi, messe una al fianco dell'altra permetterebbero di cogliere quel "Panta Rei" che sull'asse calcio-tv (ma forse sarebbe meglio parlare di asse sport-video) riflette la mutazione genetica che sta interessando il mondo dell'audiovisivo. E

    – di Andrea Biondi

1-10 di 1048 risultati