Persone

Mark Zuckerberg

Mark Zuckerberg è un dirigente d'azienda, imprenditore e informatico statunitense. È il fondatore del social network Facebook, di cui è amministratore delegato. Nel 2008 la rivista statunitense Forbes lo ha nominato il più giovane miliardario del mondo.

Mark Zuckerberg ha fondato Facebook all’età di 20 anni, quando era studente ancora ad Harvard, grazie all’aiuto finanziario di Eduardo Saverin, insieme al collega specializzato in informatica Andrew McCollum e ai compagni di stanza Dustin Moskovitz e Chris Hughes. Prendendo ispirazione dagli album fotografici degli annuari scolastici, il social network si è diffuso prima nel dormitorio di Harvard, poi a Stanford e a Yale. Nel 2005 Mark Zuckerberg ha registrato il dominio internazionale facebook.com e i fondatori di ConnectU l’hanno accusato di aver rubato il codice sorgente mentre lavorava da loro, ma la causa è stata sospesa. Successivamente Google e altri hanno avanzato delle offerte d’acquisto, che però il fondatore di Facebook ha sempre rifiutato.

Zuckerberg è sposato con Priscilla Chan ed è diventato papà nel 2015. Nello stesso anno ha donato 45 milioni di dollari in beneficenza, nell'intenzione di devolvere nel tempo ad una fondazione filantropica il 99% della propria partecipazione in Facebook.

Ultimo aggiornamento 26 agosto 2016

Ultime notizie su Mark Zuckerberg
    • News24

    Un mercato sempre più polarizzato

    Esperti di marketing sui social network che tengono la foto di Mark Zuckerberg nella nicchia della chiesa sconsacrata dove ha sede la loro azienda.

    – di Luca De Biase

    • News24

    Apple cerca uno psicologo per «umanizzare» Siri

    Insomma si è già umanizzata e la crescita esponenziale delle sue possibili applicazioni nella vita reale ha fatto già nascere scuole di pensiero opposte: per il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, l'intelligenza artificiale migliorerà le nostre vite mentre secondo il patron di Tesla, Elon Musk, potrebbe scatenare la terza guerra mondiale.

    • News24

    Trump riapre la ferita dell'immigrazione

    Per questo il fior fiore dell'impreditoria america è contro questa decisione 300 grandi manager americani, fra cui Mark Zuckerberg di Facebook, Jeff Bezos (Amazon), Sundar Pichai (Ceo Google) e Satya Nadella (Microsoft) e titani dell'industria, da General Motors a General Electric in una lettera aperta avevano chiesto a Trump di proteggere i diritti degli immigrati che vivono e lavorano negli Stati Uniti, che sono stati portati illegalmente nel Paese quando erano bambini, di proteggere i...

    – di Mario Platero

    • Agora

    Fra i giovanissimi negli Usa Snapchat batte anche Facebook

    Snapchat è in difficoltà. Anzi no: occhio a Snapchat perché nel 2017 sorpasserà per successo negli Usa - fra i 12-17 enni e i 18-24enni - Instagram, ma anche Facebook (che peraltro possiede la piattaforma Instagram). La società eMarketer ha messo a disposizione i risultati di un proprio studio che in qualche modo aiutano l'umore in casa Snap, la società cui fa capo l'app dei messaggini che spariscono. Operazione ostica dopo la presentazione dei dati di Snapchat per il periodo aprile-giugno, c...

    – Andrea Biondi

    • News24

    Facebook sfida i big delle tv con un nuovo servizio video. Arriva Watch

    L'annuncio è arrivato dal fondatore Mark Zuckerberg, nelle ultime settimane impegnato da un lato a percorrere gli States in un tour politico (ma non elettorale), dall'altro a schivare le provocazioni degli intellettuali sostenitori del «salario minimo» di cittadinanza che dovrebbe essere corrisposto ai cittadini/utenti proprio dai giganti del web come Facebook, in cambio dei loro dati.

    – di Francesco Prisco

1-10 di 867 risultati