Persone

Mark Zuckerberg

Mark Zuckerberg è un dirigente d'azienda, imprenditore e informatico statunitense. È il fondatore del social network Facebook, di cui è amministratore delegato. Nel 2008 la rivista statunitense Forbes lo ha nominato il più giovane miliardario del mondo.

Mark Zuckerberg ha fondato Facebook all’età di 20 anni, quando era studente ancora ad Harvard, grazie all’aiuto finanziario di Eduardo Saverin, insieme al collega specializzato in informatica Andrew McCollum e ai compagni di stanza Dustin Moskovitz e Chris Hughes. Prendendo ispirazione dagli album fotografici degli annuari scolastici, il social network si è diffuso prima nel dormitorio di Harvard, poi a Stanford e a Yale. Nel 2005 Mark Zuckerberg ha registrato il dominio internazionale facebook.com e i fondatori di ConnectU l’hanno accusato di aver rubato il codice sorgente mentre lavorava da loro, ma la causa è stata sospesa. Successivamente Google e altri hanno avanzato delle offerte d’acquisto, che però il fondatore di Facebook ha sempre rifiutato.

Zuckerberg è sposato con Priscilla Chan ed è diventato papà nel 2015. Nello stesso anno ha donato 45 milioni di dollari in beneficenza, nell'intenzione di devolvere nel tempo ad una fondazione filantropica il 99% della propria partecipazione in Facebook.

Ultimo aggiornamento 26 agosto 2016

Ultime notizie su Mark Zuckerberg
    • News24

    L'hi tech europeo necessita di fondi per crescere, più che per nascere

    Un tempo l'Europa sfornava i migliori imprenditori al mondo. Thomas Newcomen, James Watt, Emil Jellinek aned Adolf Dassler sono soltanto alcuni nomi tra i tanti che hanno reso famosa l'Europa per il loro talento in grado di cambiare il mondo. Oggi, però, sono gli Usa a fare strada in questo

    – di Cornelius McGrath*

    • News24

    Ecco perché Facebook è molto interessata ai videogame

    Solo per capirci: al cinema si va perché lo schermo à grande e quando il film merita, le serie tv le puoi vedere anche sul computer portatile mentre per Youtube e gli Youtubers possono bastare gli smartphone. Come dire, a ciascun "genere" il proprio contenitore. Per i videogiochi funziona in modo

    – di Luca Tremolada

    • NovaOther

    La vera mappa di Facebook

    Se sei un utente Facebook stai lavorando per Facebook. La teoria che emerge da uno studio realizzato da alcuni ricercatori serbi è un po' questa. Il team di ricerca è guidato da Vladan Joler, docente presso l'Università di Novi Sad. Lui e i suoi colleghi da almeno un paio d'anni stanno cercando di entrare nelle viscere del super algoritmo del social network di Mark Zuckerberg. Il loro lavoro, denominato Share Lab, fornisce numeri impressionati. Facebook memorizza circa 300 petabyte di dati, vant...

    – Biagio Simonetta

    • Info Data

    Come funziona la mappa dei disastri di Facebook?

    Mettere i dati di Facebook a disposizione delle organizzazioni umanitarie per aiutarle ad intervenire in maniera più efficace negli scenari di crisi. Dopo un disastro naturale, sapere dove si trovano le persone, in quale direzione si stiano muovendo e in quali aree abbiano effettuato il Safety Check, attivato dal social network in occasioni del genere, può essere cruciale per chi è chiamato a prestare soccorso. E la notizia è che l'azienda di Mark Zuckerberg ha deciso di mettere a disposizione...

    – Riccardo Saporiti

    • Econopoly

    Più dati per tutti e le barriere del monopolio pubblico da abbattere

    Pubblichiamo un post di Carlo Amenta, ricercatore in economia e gestione delle imprese presso l'Università di Palermo e honorary fellow dell'Istituto Bruno Leoni - Nel 2013 un semplice studente della University of Massachusetts ha rilevato degli errori nel database utilizzato da Carmen Reinhardt e Kenneth Rogoff per il loro lavoro scientifico sulla relazione tra crescita e debito pubblico (Reinhardt, Carmen M. And Kenneth S. Rogoff. 2009. This Time Is Different: Eight Centuries of Financial Fol...

    – Econopoly

    • News24

    Un miliardario russo pronto a «sparare» nanosatelliti da un grammo nello spazio

    Sarà la fotografia più costosa della storia dell'umanità quella che i nanosatelliti della Breakthrough Foundation scatteranno, non si sa bene quando, di un pianeta che orbita attorno alla stella più vicina a noi, Alpha del Centauro, anche se non sappiamo bene se questo pianeta ci sia o no. Non è

    – di Leopoldo Benacchio

    • NovaOther

    Nanosatelliti in cerca di una nuova Terra

    Un anno fa, quando fu presentato il progetto Starshot della Breakthrough Foundation, anche se sponsorizzato da scienziati come Stephen Hawking e imprenditori come Mark Zuckerberg, sembrava la solita uscita del mega miliardario, russo in questo caso, in cerca di passare alla storia. Oggi invece il progetto viene illustrato in molte sedi in tutto il mondo, compreso il nostro Paese dove si studia anche una possibile collaborazione con la nostra Agenzia spaziale, l'Asi, e sembra, più che irrealizzab...

    – Leopoldo Benacchio

1-10 di 835 risultati