Persone

Mario Morcone

Mario Morcone, nato a Caserta nel 1952, è un prefetto. Si laurea in giurisprudenza e nell’aprile 1976 entra a far parte dell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza e, sempre nello stesso anno, dopo aver vinto il concorso a Consigliere di Prefettura, nei ruoli dell’Amministrazione Civile del Ministero dell’Interno. Primo incarico alla Prefettura di Rovigo, poi a Roma negli Uffici Centrali del Ministero e, successivamente, al Gabinetto del Ministro. Nell'aprile del 1988 viene nominato Capo della Segreteria tecnica del Presidente del Consiglio e fino all’agosto 1990 è Capo della Segreteria del Ministro per gli interventi straordinari del Mezzogiorno. Nel 1992 passa a Capo della Segreteria del Ministro dell'Interno e nel '93 è nominato prefetto di prima classe e viene destinato prima a Rieti e poi ad Arezzo fino al 2000. Nominato amministratore ONU della regione e della città di Mitrovica ai confini fra Serbia e Kosovo, svolge fino al termine del suo incarico nel marzo del 2000, le funzioni di «Deputy per la civil administration». Sempre nel 2000 viene nominato Direttore generale dell’Amministrazione civile al Ministero dell’Interno e dal 2001 al 2006 è Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile e realizza un programma di informatizzazione delle procedure per l’immigrazione regolare (click-day). Dopo le dimissini di Walter Veltroni nel 2008 diventa commissario straordinario per la provvisoria gestione del comune di Roma e nel 2010 diventa responsabile dell’agenzia per i Beni confiscati alle mafie.

Si candida a sindaco del capoluogo campano per il Pd.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Mario Morcone
    • Info Data

    Quanto valgono le rimesse degli stranieri? I dati dal 2005 al 2015

    Ne è un esempio la proposta del prefetto Mario Morcone - capo del dipartimento immigrazione al ministero dell'interno - che dalle pagine del Corriere della Sera suggerisce di usare il volontariato come strumento per favorire l'integrazione. ... Come scrive Marta Fano per Internazionale, Morcone apre il dibattito su una contraddizione di fondo: "se c'è la possibilità di fare volontariato significa che quei posti di lavoro esistono, tuttavia non si è disposti a retribuirli.

    – Master24

    • News24

    Altri 5 hotspot sulle coste italiane

    D'intesa con il dipartimento delle Libertà civili e immigrazione, guidato da Mario Morcone, va pianifica con la massima urgenza il pos-place of safety, il punto di approdo per tutti gli stranieri in arrivo.

    – di Marco Ludovico

    • News24

    Rimpatri, ecco il nuovo modello italiano di Cie

    Secondo una ricerca internazionale la colonnina di ricarica sarà una "commodity", come il telefonino. Si prevede un mercato di oltre 7,7 milioni di punti di ricarica entro il 2017 per un valore di 3,3 mld ?. E per venire incontro alle difficoltà di investimento iniziali, una multinazionale regala le colonnine ai clienti.

    – di Marco Ludovico

    • News24

    Rimpatri, ecco il nuovo modello italiano di Cie

    Oltre a quello di Ps, al capitolo Cpr-ex Cie sta lavorando anche il dipartimento Libertà civili dove a metà mese la guida passerà a Gerarda Pantalone; l'attuale numero uno, Mario Morcone, diventa capo di gabinetto al posto di Luciana Lamorgese, a sua volta alla guida della prefettura di Milano.

    – Marco Ludovico

    • News24

    Luciana Lamorgese nuovo prefetto di Milano

    Al suo posto approda Mario Morcone, numero uno del dipartimento Libertà civili e immigrazione. A sua volta, Morcone viene sostituito da Gerarda Pantalone, attuale prefetto di Napoli.

    – di Marco Ludovico

    • News24

    Migranti, raddoppiano in due anni le richieste d'asilo

    Un doppio pacchetto normativo: immigrazione e sicurezza urbana. Un duplice criterio di politica sugli ingressi: sicurezza e integrazione. E due profili istituzionali nella scommessa del ministro Marco Minniti sulla prevenzione del territorio: sindaci e prefetti. Oggi il ministro dell'Interno, alla

    – di Marco Ludovico

1-10 di 158 risultati