Persone

Mario Monti

Mario Monti, nato a Varese il 19 marzo 1943, è un economista, accademico e politico italiano.

Senatore a vita dal Novembre 2011, nello stesso mese assume l'incarico di Presidente del Consiglio; rassegna le dimissioni nel Dicembre 2012 e presenta la sua candidatura in vista delle elezioni politiche del Febbraio 2013 alla guida della coalizione Con Monti per l'Italia.

Laureato nel 1965 in economia presso l’Università Luigi Bocconi di Milano, si è specializzato all’università di Yale con il professore James Tobin, Nobel per l’economia e inventore della "Tobin tax", la proposta di tassazione delle transazioni finanziarie per limitare le speculazioni. Professore ordinario all’Università degli studi di Trento nel 1969, dal 1970 al 1985 ha insegnato all’università degli studi di Torino. Nell’85 è diventato professore di economia politica presso l’Università Bocconi di Milano, diventando prima direttore dell’istituto di Economia politica, in seguito Rettore (1989-1994) e dal 1994, con la morte di Giovanni Spadolini, Presidente. Nello stesso anno è stato nominato Commissario Europeo dal governo Berlusconi insieme a Emma Bonino, ricevendo da Santer, Presidente della Commissione, le deleghe a Mercato Interno, Servizi Finanziari e Integrazione Finanziaria, Fiscalità ed Unione Doganale. Riconfermato nel ’99 dal governo D’Alema, quando Prodi ne diventò Presidente, delegando Monti alla Concorrenza., ha ricoperto l’incarico per dieci anni consecutivi.

Ha ricoperto diversi incarichi di rilievo in commissioni governative e parlamentari: relatore della commissione sulla difesa del risparmio finanziario dall'inflazione nel 1981, presidente della commissione sul sistema creditizio e finanziario (1981-1982), membro dellaCommissione Sarcinelli (1986-1987) e del Comitato Spaventa sul debito pubblico (1988-1989). Dal 1988 al 1990 è, inoltre, vicepresidente della Comit. Dal 2005 è membro del Research Advisory Council del Goldman Sachs Global Market Institute e advisor della Coca Cola Company.

E' membro dell'Aspen Institute Italia.

Autore di numerose pubblicazioni su temi di economia monetaria e finanziaria, nel 2010, su incarico del Presidente della Commissione Europea Barroso, ha redatto un libro bianco contenente misure per il completamento del mercato unico europeo: “Rapporto sul mercato unico”.

Nel novembre del 2011 il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, ha nominato Mario Monti senatore a vita. Pochi giorni dopo, a seguito della crisi politica, economica ed internazionale che ha portato alle dimissioni di Silvio Berlusconi, ha assunto l'incarico di Presidente del Consiglio. Nel Dicembre 2012 ha rassegnato le dimissioni, candidandosi in vista delle elezioni politiche a capo della coalizione Con Monti per l'Italia, che comprende UDC, FLI e Scelta Civica-Con Monti per l'Italia

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Mario Monti
    • News24

    Governo Gentiloni il più povero del decennio

    Quando ieri a Villa Taverna Paolo Gentiloni ha stretto la mano a Donald Trump aveva di fronte a sé non solo l'uomo più potente al mondo ma anche il presidente degli Stati Uniti che ha messo insieme la squadra di governo più facoltosa nella storia degli Usa: il valore della ricchezza dei "ministri"

    – di Riccardo Ferrazza

    • News24

    I tempi diversi di regole e tecnologia

    Fakebook. Ci si scherza, talvolta, sul nome della piattaforma di Mark Zuckerberg, pensando alle notizie false che girano sul social network. Ma il duro intervento dell'Antitrust europea contro Facebook non è uno scherzo. L'azienda avrebbe falsato le comunicazioni alle autorità in relazione

    – di Luca De Biase

    • News24

    Deboli e opachi poteri forti

    Esistessero davvero, i poteri forti! Proliferano, invece, quelli opachi: «Cordate personali, piccole consorterie, corporazioni ottuse, egoismi locali e miopie collettive». Per questo dirigere il Corriere della Sera - ovattato crocevia dell'establishment - è un compito titanico: occorre muoversi con

    – di Raffaele Liucci

    • News24

    La cabina di regia di Renzi evoca un passato tra fibrillazioni e resa dei conti

    Si sa a cosa hanno portato le cabine di regia del passato. A indebolire il Governo e accorciarne la vita oppure a mettere nel mirino un ministro ingombrante. Giulio Tremonti ne fu una vittima illustre ma pure l'Unione di Prodi e poi l'Esecutivo Monti e quello di Letta furono contaminati da questo

    – di Lina Palmerini

    • News24

    Obama: effetti perversi della globalizzazione pericolo per la democrazia

    La giornalista Rula Jeberal ha introdotto tra un applauso da stadio l'ex presidente americano Barack Obama che ringrazia augurando in italiano «buon pomeriggio» alla platea, che si alza in piedi per ricambiare al saluto con una ovazione. Obama saluta il sindaco di Milano Beppe Sala che gli ha

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Obama a Milano in versione «anti-Trump»

    L'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama, a Milano per una visita di due giorni, prima della partenza da Boston ha difeso a spada tratta la sua riforma sanitaria "europea" e si è appellato al «coraggio politico» del Congresso per salvarla, «oltre i dogmi di partito». Lo ha detto ricevendo il

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Obama a Milano incontra Renzi e si prepara al Food Innovation Summit

    Arrivo in grande stile per l'ex presidente degli Stati Uniti, da oggi a Milano per una visita di due giorni che prevede una serie di appuntamenti tra cui, domani, la partecipazione quale ospite d'onore alla terza edizione di Seeds&Chips - The Global Food Innovation Summit, il vertice internazionale

1-10 di 5471 risultati