Persone

Mario Monti

Mario Monti, nato a Varese il 19 marzo 1943, è un economista, accademico e politico italiano.

Senatore a vita dal Novembre 2011, nello stesso mese assume l'incarico di Presidente del Consiglio; rassegna le dimissioni nel Dicembre 2012 e presenta la sua candidatura in vista delle elezioni politiche del Febbraio 2013 alla guida della coalizione Con Monti per l'Italia.

Laureato nel 1965 in economia presso l’Università Luigi Bocconi di Milano, si è specializzato all’università di Yale con il professore James Tobin, Nobel per l’economia e inventore della "Tobin tax", la proposta di tassazione delle transazioni finanziarie per limitare le speculazioni. Professore ordinario all’Università degli studi di Trento nel 1969, dal 1970 al 1985 ha insegnato all’università degli studi di Torino. Nell’85 è diventato professore di economia politica presso l’Università Bocconi di Milano, diventando prima direttore dell’istituto di Economia politica, in seguito Rettore (1989-1994) e dal 1994, con la morte di Giovanni Spadolini, Presidente. Nello stesso anno è stato nominato Commissario Europeo dal governo Berlusconi insieme a Emma Bonino, ricevendo da Santer, Presidente della Commissione, le deleghe a Mercato Interno, Servizi Finanziari e Integrazione Finanziaria, Fiscalità ed Unione Doganale. Riconfermato nel ’99 dal governo D’Alema, quando Prodi ne diventò Presidente, delegando Monti alla Concorrenza., ha ricoperto l’incarico per dieci anni consecutivi.

Ha ricoperto diversi incarichi di rilievo in commissioni governative e parlamentari: relatore della commissione sulla difesa del risparmio finanziario dall'inflazione nel 1981, presidente della commissione sul sistema creditizio e finanziario (1981-1982), membro dellaCommissione Sarcinelli (1986-1987) e del Comitato Spaventa sul debito pubblico (1988-1989). Dal 1988 al 1990 è, inoltre, vicepresidente della Comit. Dal 2005 è membro del Research Advisory Council del Goldman Sachs Global Market Institute e advisor della Coca Cola Company.

E' membro dell'Aspen Institute Italia.

Autore di numerose pubblicazioni su temi di economia monetaria e finanziaria, nel 2010, su incarico del Presidente della Commissione Europea Barroso, ha redatto un libro bianco contenente misure per il completamento del mercato unico europeo: “Rapporto sul mercato unico”.

Nel novembre del 2011 il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, ha nominato Mario Monti senatore a vita. Pochi giorni dopo, a seguito della crisi politica, economica ed internazionale che ha portato alle dimissioni di Silvio Berlusconi, ha assunto l'incarico di Presidente del Consiglio. Nel Dicembre 2012 ha rassegnato le dimissioni, candidandosi in vista delle elezioni politiche a capo della coalizione Con Monti per l'Italia, che comprende UDC, FLI e Scelta Civica-Con Monti per l'Italia

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Mario Monti
    • News24

    Nava neo presidente Consob, ok del Parlamento

    Via libera delle commissioni Finanze di Camera e Senato alla nomina di Mario Nava alla presidenza della Consob e di Paolo Coccia quale nuovo componente del collegio. Il parere sui due nominativi indicati dal Governo ha registrato 24 voti favorevoli e 5 contrari (tutti del Movimento 5 Stelle). Nel

    – di Redazione Roma

    • Agora

    Who killed the Italian public debt?

    Attend to the amazing electoral promises of the Italian parties on the abolition of the Rai fee, flat tax, abolition of the Fornero law, or introduction of citizenship income without ever saying where they would take the money needed to support these spending operations, as our Constitution provides , gave me the feeling of being finished in the film "Murder on the Orient Express". In the film all the passengers have only one purpose against Herlcule Poirot, the Belgian investigator invented by...

    – Vittorio Da Rold

    • Agora

    Chi ha ucciso il debito pubblico?

    Assistere alle mirabolanti promesse elettorali dei partiti italiani su abolizione del canone Rai, flat tax, abolizione della legge Fornero, o introduzione  di redditi di cittadinanza senza mai dire dove si prenderebbero i soldi necessari a sostenere tali operazioni di spesa, come peraltro prevede la nostra Costituzione, mi ha dato la sensazione  di essere finito nel film "Assassinio sull'Orient Express". Nel film tutti i passeggeri hanno un solo scopo nei confronti di Herlcule Poirot, l'investi...

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    Renzi: flat tax senza coperture. «Serve credibilità»

    Secondo i suoi calcoli la flat tax al 15 per cento vale 95 miliardi di euro mentre al 20 per cento costerebbe 57 miliardi di euro. «Dove li troviamo questi soldi? Il professor Marattin ha spiegato che queste coperture non esistono». Il segretario del Pd Matteo Renzi intervistato stamani a Radio

    – di Nicola Barone

    • News24

    Il buco di Brexit nel budget Ue

    E' iniziato nei fatti ieri il lungo negoziato in vista del prossimo bilancio comunitario 2021-2027. Complice anche l'uscita del Regno Unito dall'Unione, la partita si conferma delicata. Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha approfittato di un convegno qui a Bruxelles per

    – di Beda Romano

    • News24

    Riforme, attuazione stabile al 77%. Dalla manovra record di decreti

    La XVII legislatura si avvia alla conclusione, ma lascia al nuovo esecutivo che uscirà dalle urne un bagaglio consistente di decreti attuativi da varare. A pesare è soprattutto l'impatto della manovra approvata prima di Natale, la legge di bilancio 2018, che entrerà in vigore il 1° gennaio. Un

    – di A. Cherchi, A. Marini e M. Paris

    • News24

    Una carriera a Bruxelles: chi è Mario Nava, il nuovo capo della Consob

    DAL NOSTRO CORRISPONDENTEBRUXELLES - Il futuro nuovo presidente della Consob, Mario Nava, è tra i funzionari comunitari più preparati nel mondo complesso dei servizi finanziari. Accanto a una innegabile competenza tecnica, l'economista milanese ha anche una esperienza politica. Ha collaborato con

    – di Beda Romano

    • News24

    Deutsche Bank: da Consob nessuna contestazione sui titoli di Stato

    La Consob non ha «contestato nulla» alla Deutsche Bank sia nel 2011 che nel 2016 in relazione alle attività di negoziazione dei titoli di Stato italiani nel primo semestre 2011 quando dismise una parte della sua quota, circostanza che fece dire alla stampa internazionale e italiana di una "fuga"

    – di Nicola Barone

    • News24

    Nomine, Nava in pole position per la Consob

    Mario Nava, classe 1966, responsabile per istituzioni finanziarie della Commissione europea e già consigliere di Romano Prodi negli anni trascorsi a Bruxelles come presidente della Commissione (1999-2004) e nello staff di Mario Monti negli anni in cui era commissario Ue per il mercato interno

    – di Emilia Patta

    • News24

    Perché economia significa giustizia

    In piena crisi dell'euro, l'ex premier italiano Mario Monti ripeteva che parte del problema era che «per i tedeschi, l'economia è un ramo della filosofia morale». Voleva dire che anziché risolvere il problema, i tedeschi preferivano cercarne il colpevole, facendo notare che in tedesco la parola

    – di Gideon Rachman

1-10 di 5519 risultati