Persone

Mario Monti

Mario Monti, nato a Varese il 19 marzo 1943, è un economista, accademico e politico italiano.

Senatore a vita dal Novembre 2011, nello stesso mese assume l'incarico di Presidente del Consiglio; rassegna le dimissioni nel Dicembre 2012 e presenta la sua candidatura in vista delle elezioni politiche del Febbraio 2013 alla guida della coalizione Con Monti per l'Italia.

Laureato nel 1965 in economia presso l’Università Luigi Bocconi di Milano, si è specializzato all’università di Yale con il professore James Tobin, Nobel per l’economia e inventore della "Tobin tax", la proposta di tassazione delle transazioni finanziarie per limitare le speculazioni. Professore ordinario all’Università degli studi di Trento nel 1969, dal 1970 al 1985 ha insegnato all’università degli studi di Torino. Nell’85 è diventato professore di economia politica presso l’Università Bocconi di Milano, diventando prima direttore dell’istituto di Economia politica, in seguito Rettore (1989-1994) e dal 1994, con la morte di Giovanni Spadolini, Presidente. Nello stesso anno è stato nominato Commissario Europeo dal governo Berlusconi insieme a Emma Bonino, ricevendo da Santer, Presidente della Commissione, le deleghe a Mercato Interno, Servizi Finanziari e Integrazione Finanziaria, Fiscalità ed Unione Doganale. Riconfermato nel ’99 dal governo D’Alema, quando Prodi ne diventò Presidente, delegando Monti alla Concorrenza., ha ricoperto l’incarico per dieci anni consecutivi.

Ha ricoperto diversi incarichi di rilievo in commissioni governative e parlamentari: relatore della commissione sulla difesa del risparmio finanziario dall'inflazione nel 1981, presidente della commissione sul sistema creditizio e finanziario (1981-1982), membro dellaCommissione Sarcinelli (1986-1987) e del Comitato Spaventa sul debito pubblico (1988-1989). Dal 1988 al 1990 è, inoltre, vicepresidente della Comit. Dal 2005 è membro del Research Advisory Council del Goldman Sachs Global Market Institute e advisor della Coca Cola Company.

E' membro dell'Aspen Institute Italia.

Autore di numerose pubblicazioni su temi di economia monetaria e finanziaria, nel 2010, su incarico del Presidente della Commissione Europea Barroso, ha redatto un libro bianco contenente misure per il completamento del mercato unico europeo: “Rapporto sul mercato unico”.

Nel novembre del 2011 il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, ha nominato Mario Monti senatore a vita. Pochi giorni dopo, a seguito della crisi politica, economica ed internazionale che ha portato alle dimissioni di Silvio Berlusconi, ha assunto l'incarico di Presidente del Consiglio. Nel Dicembre 2012 ha rassegnato le dimissioni, candidandosi in vista delle elezioni politiche a capo della coalizione Con Monti per l'Italia, che comprende UDC, FLI e Scelta Civica-Con Monti per l'Italia

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Mario Monti
    • News24

    Buco da 10 miliardi all'anno dopo Brexit, la Ue cerca nuove entrate

    In un rapporto presentato in gennaio, un gruppo di lavoro presieduto dall'ex premier italiano Mario Monti ha proposto varie opzioni. Nella sua relazione, in tutto 40 pagine, la Commissione ha ripreso le diverse possibilità del Rapporto Monti, tra le quali una tassa comunitaria sull'inquinamento o sull'uso delle fonti energetiche, così come un reddito basato sull'emissione di moneta.

    – di Beda Romano

    • News24

    Il difficile confine del mercato digitale

    Ai tempi del commissario alla Concorrenza europea Mario Monti, l'accusata di abuso di posizione dominante era Microsoft: governava il mondo dei sistemi operativi e ci aggiungeva i software per ascoltare la musica online o il browser, invadendo mercati diversi dal suo.

    • News24

    Il difficile confine del mercato digitale

    Ai tempi del commissario alla Concorrenza europea Mario Monti, l'accusata di abuso di posizione dominante era Microsoft: governava il mondo dei sistemi operativi e ci aggiungeva i software per ascoltare la musica online o il browser, invadendo mercati diversi dal suo.

    – di Luca De Biase

    • News24

    Helmut Kohl, il pragmatico sognatore

    Pubblichiamo il discorso tenuto da Romano Prodi il 28 settembre 2012 alla cerimonia per il 30° anniversario della prima nomina di Kohl a Cancelliere

    – di Romano Prodi

    • News24

    Qatar, sei miliardi investiti in Italia e nuove operazioni in vista

    Si scrive Qatar, ma si legge Italia. I legami economici tra Roma e Doha sono forti e numerosi. E siccome non solo il «Denaro non dorme mai», ma nel mondo globale non ha nemmeno passaporto, la chiusura delle frontiere non fermerà gli interessi tra i due paesi. In dieci anni, l'emiro Al Thani, un

    – di C. Festa e S. Filippetti

    • News24

    Quella voglia di «grande centro» che non porta voti

    Se torna il proporzionale, allora perché non dovrebbero rinascere i partiti che con quel sistema elettorale hanno proliferato nella Prima repubblica, a partire ovviamente dalla Democrazia cristiana? Sembra essere questo il ragionamento dietro l'iniziativa lanciata da un uomo simbolo di un'epoca,

    – di Riccardo Ferrazza

    • News24

    L'Europa ha bisogno di un'unione fiscale

    Dalla fondazione della Comunità europea a oggi i numerosi tentativi di ravvicinamento degli aspetti cruciali dell'imposizione sui redditi non hanno quasi mai avuto successo né nel contesto europeo né, tantomeno, a livello internazionale. Prova ne sono il fallimento del tentativo di costituire sia

    – di Franco Gallo

    • News24

    La prima volta di Draghi in platea

    A sorpresa, nel Salone dei partecipanti di Palazzo Koch c'era Mario Draghi, ieri, ad ascoltare le Considerazioni finali di Ignazio Visco. E la presenza del presidente della Bce, tornato per la prima volta da sei anni a via Nazionale con il doppio cappello di numero uno dell'Eurotower e di

    • News24

    Bankitalia, la relazione del Governatore Visco raccontata dai tweet

    Dal "Visto si stampi" che arriva in piena notte per le Considerazioni finali del governatore Visco al breafing per la stampa delle 8 del mattino, fino alla chiusura del discorso del Governatore a palazzo Koch, l'Assemblea ordinaria dei partecipanti raccontata attraverso i tweet lanciati da

    – di Nicoletta Cottone

    • News24

    Draghi in prima fila, i banchieri del Tesoro e l'applauso a Ciampi

    Si è aperto con un applauso alla memoria di Carlo Azeglio Ciampi, scomparso il 16 settembre, il discorso di Ignazio Visco. In prima fila - tra Rosy Bindi e Mario Monti - nel salone al primo piano di Palazzo Koch c'è Mario Draghi, presidente della Banca centrale europea, che non si vedeva qui in Via

    – di Marco Ferrando

1-10 di 5481 risultati