Persone

Mario Monti

Mario Monti, nato a Varese il 19 marzo 1943, è un economista, accademico e politico italiano.

Senatore a vita dal Novembre 2011, nello stesso mese assume l'incarico di Presidente del Consiglio; rassegna le dimissioni nel Dicembre 2012 e presenta la sua candidatura in vista delle elezioni politiche del Febbraio 2013 alla guida della coalizione Con Monti per l'Italia.

Laureato nel 1965 in economia presso l’Università Luigi Bocconi di Milano, si è specializzato all’università di Yale con il professore James Tobin, Nobel per l’economia e inventore della "Tobin tax", la proposta di tassazione delle transazioni finanziarie per limitare le speculazioni. Professore ordinario all’Università degli studi di Trento nel 1969, dal 1970 al 1985 ha insegnato all’università degli studi di Torino. Nell’85 è diventato professore di economia politica presso l’Università Bocconi di Milano, diventando prima direttore dell’istituto di Economia politica, in seguito Rettore (1989-1994) e dal 1994, con la morte di Giovanni Spadolini, Presidente. Nello stesso anno è stato nominato Commissario Europeo dal governo Berlusconi insieme a Emma Bonino, ricevendo da Santer, Presidente della Commissione, le deleghe a Mercato Interno, Servizi Finanziari e Integrazione Finanziaria, Fiscalità ed Unione Doganale. Riconfermato nel ’99 dal governo D’Alema, quando Prodi ne diventò Presidente, delegando Monti alla Concorrenza., ha ricoperto l’incarico per dieci anni consecutivi.

Ha ricoperto diversi incarichi di rilievo in commissioni governative e parlamentari: relatore della commissione sulla difesa del risparmio finanziario dall'inflazione nel 1981, presidente della commissione sul sistema creditizio e finanziario (1981-1982), membro dellaCommissione Sarcinelli (1986-1987) e del Comitato Spaventa sul debito pubblico (1988-1989). Dal 1988 al 1990 è, inoltre, vicepresidente della Comit. Dal 2005 è membro del Research Advisory Council del Goldman Sachs Global Market Institute e advisor della Coca Cola Company.

E' membro dell'Aspen Institute Italia.

Autore di numerose pubblicazioni su temi di economia monetaria e finanziaria, nel 2010, su incarico del Presidente della Commissione Europea Barroso, ha redatto un libro bianco contenente misure per il completamento del mercato unico europeo: “Rapporto sul mercato unico”.

Nel novembre del 2011 il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, ha nominato Mario Monti senatore a vita. Pochi giorni dopo, a seguito della crisi politica, economica ed internazionale che ha portato alle dimissioni di Silvio Berlusconi, ha assunto l'incarico di Presidente del Consiglio. Nel Dicembre 2012 ha rassegnato le dimissioni, candidandosi in vista delle elezioni politiche a capo della coalizione Con Monti per l'Italia, che comprende UDC, FLI e Scelta Civica-Con Monti per l'Italia

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Mario Monti
    • News24

    Patetiche provocazioni da ex giovane

    In Anteprima Mondiale c'è spazio per le canzoni di Battiato («L'unica cosa che non apprezzo di lui è che non si fa scrivere i testi da me»), per Maurizio Crozza («E' l'espressione di come il letamaio in cui viviamo si autoalimenti»), per l'11 settembre («Un comunismo dell'orrore mondiale»); ma anche per Mario Monti e Antonio Banderas, per Tinky Winky il presunto gay dei Teletubbies, per i taccuini della Moleskine («Hanno prezzi esorbitanti ma fanno tanto scrittore»), e per un infinito elenco...

    – di Zerlina

    • News24

    Il calendario parlamentare, in aula la legge sanitaria omnibus

    La riforma dei trial clinici sui farmaci e un nuovo mega «Ordine» per i sanitari non medici in aggiunta a quello per gli infermieri: dopo ben 814 giorni di esasperante discussione in commissione, arriva mercoledì in aula al Senato la cosiddetta "legge sanitaria omnibus", presentata nel 2013

    – Roberto Turno

    • News24

    La gara la decide il consumatore non il commissario

    «Un importante precedente» è stata, secondo Mario Monti, la multa di 497 milioni di euro comminata nel 2005 dall'allora Commissario europeo alla concorrenza, a Microsoft: l'accusa era di installare dentro Windows il software Media player, così restringendo lo spazio di mercato ai concorrenti di

    – di Franco Debenedetti

    • Econopoly

    Quel 24 marzo di 37 anni fa. L'attacco politico-affaristico-giudiziario alla Banca d'Italia

    A 37 anni dagli eventi possiamo ancora sostenere che il 24 marzo 1979 sia un giorno nero per la storia italiana. Paolo Baffi, governatore della Banca d'Italia e Mario Sarcinelli, vicedirettore generale con delega alla vigilanza, in modo pretestuoso e grottesco vengono accusati dalla Procura di Roma di interesse privato in atti d'ufficio e favoreggiamento personale per non aver trasmesso all'autorità giudiziaria le notizie contenute in un rapporto ispettivo sul Credito Industriale Sardo, istituto...

    – Beniamino Piccone

    • News24

    Quel mezzo miliardo smarrito tra Ici e Imu

    Al ministero dell'Economia c'è un'altra gatta da pelare e può valere fino a 500 milioni di euro. Non tutti in un anno, ma più delle cifre in gioco è la storia a raccontare molto della finanza pubblica: che ai non addetti ai lavori può sembrare una scienza esatta, tutta numeri e tabelle, ma qualche

    – Gianni Trovati

    • Econopoly

    La lettera da Bruxelles e le incoerenze italiche tra deficit (buono) e debito (cattivo)

    La lettera spedita al Governo italiano dalla Commissione Europea ci riporta alla terribile estate del 2011, quando fu la Banca Centrale Europea - guidata allora dal francese Jean-Claude Trichet - a scrivere una dura missiva al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, incapace allora di prendere le contromisure contro la crisi di fiducia sul debito pubblico. Berlusconi - tradito dalla sua maggioranza e sfiduciato giustamente dai mercati finanziari - fu poi costretto a dimettersi nelle mani del...

    – Beniamino Piccone

    • Econopoly

    Banche spagnole e aiuti di Stato: chi ha pagato Gareth Bale?

    Daniel Dalton, Sander Loones e Ramon Termosa sono tre Europarlamentari che hanno acquisito una grande popolarità nelle ultime settimane, per aver richiesto formalmente alla Commissione Europea di verificare se dietro il passaggio record di Gareth Bale dal Tottenham al Real Madrid, avvenuto nell'estate 2013, non si nascondesse un Aiuto di Stato incompatibile con le norme europee a tutela della concorrenza. La richiesta prende spunto da quanto pubblicato nel mese di gennaio 2016 dal sito "Footbal...

    – Francesco Bruno

    • News24

    Troppi vincoli, Shell rinuncia al petrolio dello Jonio

    La Shell abbandona i giacimenti nel golfo di Taranto. I 2 miliardi di euro in investimenti che erano stati accantonati per essere impegnati in Italia prendono un'altra strada. Forse andranno nel Golfo Persico, oppure in altre parti del mondo in cui quei soldi fanno gola e dove hanno bisogno di

    – Jacopo Giliberto

1-10 di 5391 risultati