Ultime notizie:

Mario Andreose

    • News24

    Avere ragione (o sbagliarsi) alla Voltaire

    A futura memoria (se la memoria ha un futuro) è un libro estremo, terminale. Leonardo Sciascia licenziò le bozze, senza neppure correggerle. Le scorse soltanto. La data che appose all'Introduzione, «novembre 1989», non indicava il giorno. Non poteva. Sciascia era sul letto di morte. Voleva che le

    – di Salvatore Silvano Nigro

    • News24

    Un anno fa moriva Umberto Eco: il suo ritratto da giovane

    Non ho mai pensato che il tardivo approdo in cattedra del professore Umberto Eco, all'età di 43 anni, per quanto paradossale, possa aver costituito per lui un problema. Non ne aveva il tempo, tante e tali erano le sopravvenienze, fin dalla tesi di laurea sul Problema estetico in San Tommaso,

    – di Mario Andreose

    • News24

    Uomini e topi: archiviato Pavese

    Verso la fine degli anni Trenta del Novecento, a dieci anni dalla fondazione della sua casa, Valentino Bompiani guarda all'America per arricchire il catalogo d narrativa straniera, nutrito finora da due autori ad alto tasso di intrattenimento come Körmendi e Cronin. Era troppo tardi per prendere

    – di Mario Andreose

    • News24

    Uomini e topi: archiviato Pavese

    Verso la fine degli anni Trenta del Novecento, a dieci anni dalla fondazione della sua casa, Valentino Bompiani guarda all'America per arricchire il catalogo d narrativa straniera, nutrito finora da due autori ad alto tasso di intrattenimento come Körmendi e Cronin. Era troppo tardi per prendere

    – Mario Andreose

    • News24

    Microcosmo di gigantesche idiozie

    Nel settembre del 1961, un mese prima della pubblicazione del libro, un'entusiasta addetta stampa di Simon&Schuster mandò una copia staffetta di Comma 22 ad alcuni autorevoli lettori con l'intento di riceverne qualche breve giudizio da utilizzare per il lancio promozionale. Tra questi, in primis,

    – Mario Andreose

    • News24

    L'addio laico e sobrio di Milano a Eco

    Sembrava nuotasse e invece stava riscrivendo un capitolo di un suo libro. Così Mario Andreose, l'editor che ha seguito per oltre trent'anni Umberto Eco, ha officiato, puntellandola con lo humor caro al Professore, la cerimonia laica con cui Milano ha dato l'addio al suo cittadino adottivo. E il

    – Cristina Battocletti

    • News24

    Umberto Eco, la filosofia dei buoni cittadini

    Funerali laici, al Castello Sforzesco, a due passi dalla sua abitazione, secondo le volontà del «Prof. Umberto Eco, filosofo, linguista, saggista», come recitava il cartello ufficiale della municipalità di Milano. Ma una tale pomposità non sarebbe affatto dispiaciuta all'autore del Nome della Rosa,

    – Armando Massarenti

    • News24

    La Rosa planetaria dei traduttori

    La cosa più immediata che mi viene in mente di Umberto Eco è il senso di familiarità, di consonanza che mi suscitavano, ancora prima di incontrarlo, i suoi scritti sparsi, che mi capitava di leggere in riviste come «Il cavallo di Troia», «Alfabeta», oltre che su «L'Espresso», «Il manifesto» e, a

    – Mario Andreose

    • News24

    Premio Estense a Jas Gawronski

    Una volta chiese a Fidel Castro perché mai indossasse sempre l'uniforme da guerrigliero. Il Líder máximo ribatté: «Ma lei, al Papa, glielo ha chiesto perché porta sempre quel vestito bianco?». Sono passati trent'anni da quello scambio di battute: oggi l'intervistato veste solo in tuta e parla al

    – di Camilla Tagliabue

    • News24

    Magnetico autodidatta

    Saul Bellow (1915-2005) è stato lo scrittore più attraente della sua generazione: il suo ingresso nella società letteraria è stato così registrato da Ann Birst Kazin, la moglie di Alfred: «Uno splendore, la perfetta incarnazione del bel giovane ebreo intellettuale». Occhi a mandorla, sguardo

    – Mario Andreose

1-10 di 17 risultati