Persone

Marine Le Pen

Marion Anne Perrine Le Pen, conosciuta come Marine, nata il 5 agosto a Neuilly-sur-Seine comune alle porte di Parigi, è una politica di destra ed eurodeputata francese. Superato il primo turno alle elezioni presidenziali, al ballottaggio del 7 maggio Marine Le Pen ha ottenuto il 33,94 %dei voti ed è stata sconfitta dal rivale Emmanuel Macron votato dal 66,06% della popolazione.

Terza figlia della prima moglie del fondatore del Front natio­nal Jean-Marie Le Pen, dopo aver conseguito la laurea in diritto e aver esercitato la professione di avvocato, inizia la sua carriera politica come direttore del servizio giuridico del Front national e assumendo alcune cariche a livello regionale (consigliere regionale del Nord-Pas-de-Calais e dell’iledeFrance) a partire dal 1998. Nel 2004 viene eletta al Parlamento europeo nel Gruppo Europa delle Nazioni e della Libertà. Nel 2011 succede al padre Jean-Marie alla presidenza del Front National.

Nel 2012 si candida alle presidenziali francesi e ottiene al primo turno il 17,9% dei consensi, dopo il socialista Hollande e Sarkozy: è il miglior risultato ottenuto da sempre dal partito.Alle presidenziali del 2017 è stata sconfitta al secondo turno da Emmanuel Macron.

Marine Le Pen è stata indicata in più edizioni della rivista Time tra le cento persone più influenti al mondo.

E’ stata sposata due volte e ha tre figli dal primo marito. Il suo nuovo compagno è Louis Aliot vice presidente del Front natio­­nal.

Ultimo aggiornamento 07 maggio 2017

Ultime notizie su Marine Le Pen
    • News24

    Nazionalismi europei: forza e debolezza

    Se si leggono le dichiarazioni dei loro leader (comprese quelle di Marine Le Pen), nessuno degli attuali nazionalismi sembra voler fare uscire il proprio Paese dall'Ue, come è avvenuto con la Brexit nel giugno 2016.

    – di Sergio Fabbrini

    • News24

    La rabbia contro le élite

    E così anche Marine Le Pen del Front National di estrema destra, per non parlare dei pensatori conservatori americani che prendono parte all'"alt-right".

    – di Helmut K. Anheier

    • Agora

    Dopo l'avanzata in Germania e Austria, i populisti di destra sfondano nella Repubblica ceca

    Il risultato è l'ultima in un'ondata di successi per i populisti nelle elezioni europee di quest'anno, dopo una forte prova di forza del Front National di Marine Le Pen nelle elezioni presidenziali francesi, l'ingresso dell'AfD nel Bundestag tedesco e il terzo posto del partito di estrema destra in Austria di Heinz-Christian Strache.

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    Ecco come Wall Street ha battuto anche chi scommetteva sul «Toro»

    C'era la paura di una nuova euroderiva, con le elezioni in Olanda e soprattutto l'ombra di Marine Le Pen sulle presidenziali francesi, quando alla fine dell'anno scorso gli strategist delle più grandi banche mondiali presero in mano carta e penna per le loro previsioni sul 2017.

    – di Enrico Marro

    • News24

    L'Europa e il virus dell'estremismo

    In Francia Emmanuel Macron ha stravinto con il 66% dei voti contro il 33 di Marine Le Pen ma al primo sono andati 20,7 milioni di voti, al Front National 10,6 milioni.

    – di Adriana Cerretelli

    • News24

    Austria pronta a svolta populista

    Strache, 48 anni, abilmente non ha più parlato della permanenza nell'euro che ha affondato il Front National di Marine Le Pen in Francia né di un referendum sull'Europa.

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    Stati sovrani per creare un'Europa sovrana

    Così, se prima dell'estate scorsa l'Europa stava con il fiato sospeso di fronte all'ascesa di Marine Le Pen in Francia, aggrappandosi alla Germania di Angela Merkel per difendere il progetto integrativo, con l'elezione di Macron la Francia è uscita dal suo incubo nazionalista, incubo che a sua volta si è trasferito dall'altra parte del Reno.

    – di Sergio Fabbrini

    • News24

    Per «Merkmac» una strada tutta in salita

    Se a Parigi Macron ha sbaragliato il Front National di Marine Le Pen, a Berlino Merkel non ha fermato l'Afd di Alexander Gauland, che ne è la fotocopia tedesca quasi perfetta.

    – di Adriana Cerretelli

    • News24

    Estremismo e vecchi partiti, la Germania somatizza i mali dell'Europa

    Ad aprile alle presidenziali in Francia, ridimensionamento dei gollisti, crollo dei socialisti, i grandi partiti della seconda metà del Novecento stracciati, la rottura ricomposta da un partito nato dal nulla ma di stampo personalistico, La Republique en Marche del presidente Macron, che blocca le ambizioni del Front National di Marine Le Pen.

    – di Angela Manganaro

    • News24

    Philippot rompe con Marine Le Pen, lascia l'eminenza grigia del Front

    La sconfitta di Marine Le Pen alle presidenziali francesi fa la prima vittima eccellente. ... «Non intenzione di essere ridicolizzato e di restare per non fare nulla», ha dichiarato il 35enne ex braccio destro di Marine Le Pen.

    – di Michele Pignatelli

1-10 di 896 risultati