Persone

Marine Le Pen

Marion Anne Perrine Le Pen, conosciuta come Marine, nata il 5 agosto a Neuilly-sur-Seine comune alle porte di Parigi, è una politica di destra ed eurodeputata francese. Superato il primo turno alle elezioni presidenziali, al ballottaggio del 7 maggio Marine Le Pen ha ottenuto il 33,94 %dei voti ed è stata sconfitta dal rivale Emmanuel Macron votato dal 66,06% della popolazione.

Terza figlia della prima moglie del fondatore del Front natio­nal Jean-Marie Le Pen, dopo aver conseguito la laurea in diritto e aver esercitato la professione di avvocato, inizia la sua carriera politica come direttore del servizio giuridico del Front national e assumendo alcune cariche a livello regionale (consigliere regionale del Nord-Pas-de-Calais e dell’iledeFrance) a partire dal 1998. Nel 2004 viene eletta al Parlamento europeo nel Gruppo Europa delle Nazioni e della Libertà. Nel 2011 succede al padre Jean-Marie alla presidenza del Front National.

Nel 2012 si candida alle presidenziali francesi e ottiene al primo turno il 17,9% dei consensi, dopo il socialista Hollande e Sarkozy: è il miglior risultato ottenuto da sempre dal partito.Alle presidenziali del 2017 è stata sconfitta al secondo turno da Emmanuel Macron.

Marine Le Pen è stata indicata in più edizioni della rivista Time tra le cento persone più influenti al mondo.

E’ stata sposata due volte e ha tre figli dal primo marito. Il suo nuovo compagno è Louis Aliot vice presidente del Front natio­­nal.

Ultimo aggiornamento 07 maggio 2017

Ultime notizie su Marine Le Pen
    • News24

    La corsa di Macron per diventare il nuovo Re Sole

    Il presidente ha scelto, per la sua campagna elettorale, di cavalcare i temi europei: in contrapposizione con Marine Le Pen, ma anche tenendo conto dell'enorme potere contrattuale che la Ue offre a ciascun Paese membro.

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Marine Le Pen: la stima reciproca che inizia dalle battaglie all'europarlamento per il no all'euro

    Tra Matteo Salvini e Marine Le Pen c'è una stima reciproca, che si è sviluppata su tre temi principali: il no all'euro, per un ritorno delle monete nazionali all'interno di una confederazione di stati; il recupero di sovranità da parte degli stati... Tre anni fa Le Pen, figlia di Jean Marie, fondatore del partito di estrema destra Fronte Nazionale, annuncia la nascita di un nuovo gruppo parlamentare all'europarlamento. ... Si ricorda la foto di Salvini e Le Pen che si abbracciano sul palco.

    • News24

    Orban sempre più leader, si rafforza l'Europa di Visegrad

    BUDAPEST - «Questa vittoria ci dà la forza per difendere la nostra Ungheria in Europa», «tantissimi ungheresi si sono affidati a noi confermando le nostre convinzioni: già nelle prossime settimane verrà approvata una nuova legge sulle organizzazioni umanitarie che operano nel nostro Paese», la

    – dal nostro inviato Luca Veronese

    • News24

    Le tensioni antisemite che agitano la Francia

    «Tutti, senza eccezione, sono invitati». E' toccato a Daniel Knoll, uno dei figli di Mireille Knoll, la superstite dell'Olocausto accoltellata e data alle fiamme nella sua casa in un delitto antisemita, tentare di soffocare le polemiche degli ultimi giorni e "aprire" le Marce bianche di denuncia

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Il governo «difficile» e le alleanze europee

    Se l'Italia avrà un governo politico (politico, si badi bene, non istituzionale), quest'ultimo si baserà sulla necessaria convergenza tra i 5 Stelle e la Lega (con eventuali alleati). Qualsiasi altra combinazione evocata è chiacchiera (oppure un modo per guadagnare tempo). Perché? Perché vi sono

    – di Sergio Fabbrini

    • News24

    La nuova divisione che s'aggira per l'Europa

    Le difficoltà della crisi politica italiana sono strutturali e non già contingenti. Quella crisi ha le sue radici nella trasformazione della politica nazionale, a sua volta accelerata dai cambiamenti intervenuti in Europa lungo le crisi multiple dell'ultimo decennio. Se così è, allora si uscirà

    – di Sergio Fabbrini

    • News24

    Sinistra anno zero: perché ha perso il popolo e chi la sta sostituendo

    Nel bene e nel male, Matteo Renzi ha lasciato il segno due volte nella storia del Pd. Nessuno era riuscito a portare il centrosinistra così in alto e così in basso, dalla vertigine del 40% alle europee del 2014 al crollo sotto al 20% alle politiche del 4 marzo. Un'emorragia di cinque milioni di

    – di Alberto Magnani

    • News24

    Il potere dei simboli e i conti col passato

    L'assassinio di Mireille Knoll, la donna uccisa nel suo appartamento ha scosso la Francia. La Francia scopre che l'antisemitismo è un fatto. Lo scopre perché improvvisamente quel nervo scoperto di una conflittualità profonda che attraversa la sua società non è più riducibile a un conflitto o alla

    – di David Bidussa

    • News24

    Alla ricerca dell'uomo forte: perché la politica italiana è innamorata di Putin

    La prima a esultare per la quarta elezione di Vladimir Putin è stata Giorgia Meloni, la leader di Fratelli d'Italia, celebrando la «inequivocabile volontà» uscita dalle urne dei russi. Il tweet ha suscitato diverse ironie, ma l'entusiasmo di Meloni non cade nel vuoto. Il parlamento che sta

    – di Alberto Magnani

1-10 di 928 risultati