Persone

Mariano Rajoy

Mariano Rajoy è un politico spagnolo, che riveste la carica di presidente del governo di Madrid dal 2011, presidente del Partito Popolare. Membro del Congresso dei deputati, e stato più volte ministro.

Mariano Rajoy si è laureato in Diritto all’Università di Santiago di Compostela e successivamente si è dedicato all’attività politica, entrando nelle fila di Alleanza Popolare (partito che è poi diventato l’attuale Partito Popolare). Alle regionali del 1981, Rajoy è stato eletto deputato dell'Assemblea regionale. Nel 1986 è entrato al Congresso dei Deputati nel collegio di Pontevedra, ma ha rinunciato all'incarico per assumere quello di Vicepresidente della Giunta di Galizia. Nel 1990, con l'elezione di José María Aznar a candidato del PP, Rajoy è diventato vicesegretario generale del partito ed è stato rieletto al Parlamento. Nel 1996, con l'insediamento di Aznar come Presidente spagnolo, Rajoy è stato eletto Ministro dell'Amministrazione pubblica e nel 1999 ha preso il dicastero della Pubblica Istruzione e della Cultura. L’anno successivo è stato nominato dal riconfermato Aznar primo Vicepresidente e Ministro della Presidenza, incarico che ha mantenuto fino al 2003 come Ministro degli Affari Interni. Dopo la sconfitta del Partito Popolare alle politiche del 2004, Mariano Rajoy è stato eletto Presidente del partito.

Dal 2011 al 2015 ha guidatoil Paese, dopo che il suo partito ha vinto le elezioni anticipate del 20 novembre. Alle elzioni anticipate del 20 dicembre 2015 il suo partito non riesce a ottenere la maggioranza in entrambe le camere del parlamento. Segue una crisi istituzionale che porta la Spagna nuovamente alle urne il 26 giugno 2016. Nonostante un lieve rimonta del PP, le forze avversarie Podemos e Psoe impediscono la formazione di un nuovo governo. La Spagna resta senza guida per 300 giorni. Dopo 10 mesi di instabilità costituzionale il 23 ottobre del 2016 Rajoy viene confermatonel ruolo di presidente però con un esecutivo di minoranza che può contare solo sull'appoggio dei centristi di Ciudadanos.

Ultimo aggiornamento 24 ottobre 2016

Ultime notizie su Mariano Rajoy
    • News24

    Puigdemont, strada in salita verso la presidenza

    La sfida per l'indipendenza della Catalogna rischia di smarrirsi, ancora una volta, tra tribunali e ricorsi costituzionali. Perdendo così buona parte della sua aspirazione ideale, oltre che molti consensi tra la popolazione. Carles Puigdemont, il presidente della Generalitat fuggito a Bruxelles per

    – di Luca Veronese

    • News24

    A Roma sette paesi dell'Europa del Sud puntano a fare fronte comune sui migranti

    Rinsaldare il fronte comune su temi come migranti, unione economica e monetaria, crescita e investimenti in un anno, il 2018, considerato cruciale per l'Unione europea. E' questo l'obiettivo del summit dei paesi dell'Europa del sud - oggi e domani a Roma, a Villa Madama - con la partecipazione di

    • News24

    Catalogna, Rajoy: ritireremo articolo 155 quando sarà formato nuovo governo

    Il premier spagnolo Mariano Rajoy è pronto a ritirare il commissariamento della Catalogna, scattato con l'attivazione dell'articolo 155, quando sarà stato formato un nuovo governo nella regione. La misura era già prevista nella decisione votata dal Senato a fine ottobre e arriva a seguito di una

    • News24

    Madrid «paga» il voto in Catalogna. A Milano profondo rosso per Carige

    Chiusura sotto la parità a Piazza Affari nell'ultima seduta prima della pausa per le feste natalizie. Il Ftse Mib ha perso lo 0,14% e il Ftse All Share lo 0,19 per cento. Protagonista in negativo in Europa è stata Madrid (Ibex35 in calo di circa un punto percentuale), maglia nera all'indomani del

    – di Cheo Condina e Flavia Carletti

    • News24

    Catalogna, vittoria dei secessionisti ma con una maggioranza ristretta

    DAL NOSTRO INVIATOBARCELLONA - La Catalogna ha scelto di insistere ancora nel processo di indipendenza dalla Spagna. I partiti del fronte secessionista hanno conquistato la maggioranza con 70 seggi sui 135 del Parlamento catalano. In un voto decisivo per il futuro della regione la Catalogna si è

    – di Luca Veronese

    • News24

    Catalogna: indipendentisti avanti, maggioranza incerta

    BARCELLONA - La Catalogna ha scelto di insistere ancora nel processo di indipendenza dalla Spagna. Non sono stati realizzati exit-poll, troppo incerti i risultati e troppo calda a piazza nelle elezioni di ieri. L'unico sondaggio, diffuso dal quotidiano La Vanguardia, subito dopo la chiusura delle

    – dal nostro inviato Luca Veronese

    • News24

    Grande affluenza ed esito incerto per la Catalogna oggi al voto

    DAL NOSTRO INVIATOBARCELLONA - E' un voto decisivo quello di oggi in Catalogna. I 5,5 milioni di elettori della regione più dinamica e industrializzata della Spagna dovranno scegliere se insistere a rivendicare l'indipendenza dalla Spagna o se invece avviare una fase di riconciliazione con Madrid e

    – di Luca Veronese

    • News24

    Catalogna oggi alle urne dopo lo strappo: i tre scenari del voto

    La Catalogna è spaccata in due. Il governo di Madrid dà ormai per vinta ogni velleità di indipendenza, ma la crisi politica e istituzionale è tutt'altro che risolta. E anche guardando solo ai prossimi giorni, a quello che potrà accadere dopo il voto, ai negoziati tra partiti e alle divisioni

    – di Luca Veronese

    • News24

    Catalogna al voto, le imprese a un bivio

    «Sono nato a Barcellona, l'azienda di famiglia è stata fondata qui, nelle colline del Penedes, nel 1889 e produce cava utilizzando le uve della regione. Siamo un marchio riconosciuto catalanissimo, il vino che esce dalle nostre cantine è un prodotto tra i più tipici, sono legato a questa terra come

    – di Luca Veronese

1-10 di 844 risultati