Persone

Maria Elena Boschi

Maria Elena Boschi è nata a Montevarchi (AR) il 24 gennaio del 1981 ed è dal 12 dicembre del 2016, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri nel Governo Gentiloni.

Del 22 febbraio del 2014 all'11 dicembre del 2016 è stata Ministro per le Riforme Costituzionali del primo Governo Renzi.

Figlia di Pierluigi Boschi, vicepresidente della Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio, è cresciuta a Laterina, piccolo comune in provincia di Arezzo.

Si è laureata con lode in giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Firenze ed ha successivamente conseguito un master in diritto societario.

E' stata membro del Cda di Publiacqua dal 2009 al 4 giugno 2013, data in cui ha presentato le sue dimissioni con efficacia decorrente dal 1° gennaio 2014.

Nel 2008 si è schierata a favore del dalemiano Michele Ventura, candidato alle primarie per la designazione del Sindaco di Firenze.

Divenuta membro della direzione del Partito Democratico di Firenze, è stata una delle coordinatrici della campagna di Matteo Renzi per le primarie del centrosinistra del 2012.

Il 5 marzo del 2013 è stata proclamata eletta nella circoscrizione XII della regione Toscana, per il PD.

Il 9 dicembre del 2013, dopo la vittoria di Renzi alle elezioni primarie del Partito Democratico, è diventata, all'interno della segreteria nazionale del PD, responsabile delle riforme.

Ha preso parte alla Leopolda (convention politica ideata e lanciata da Matteo Renzi) prima come conduttrice, poi nel 2014 come organizzatrice.

Negli ultimi mesi la sua figura istituzionale è stato al centro dei riflettori, per effetto del ruolo significativo assunto nel progetto di riforma costituzionale italiana bocciato col referendum costituzionale del 4 dicembre del 2016.

Ultimo aggiornamento 13 dicembre 2016

Ultime notizie su Maria Elena Boschi
    • News24

    Evasione Iva, stretta anche sui professionisti

    Anche i professionisti dovranno fare i conti con le fatture al netto dell'Iva quando lavoreranno con la Pubblica amministrazione, con le società pubbliche e con le quotate. Questa, almeno, è l'indicazione delle regole a cui hanno lavorato al ministero dell'Economia per la manovra correttiva da 3,4

    – di Gianni Trovati

    • News24

    Via libera a Def, manovra e Pnr. Gentiloni: «Niente nuove tasse, conti in ordine»

    Il Documento di economia e finanza per il 2017, il Piano nazionale delle riforme e la cosiddetta "manovrina" da 3,4 miliardi per la correzione dei conti pubblici (sotto forma di decreto legge con misure finanziare, di sviluppo e a favore delle zone colpite dal sisma). Questi i piatti forti del

    – di Nicola Barone e Vittorio Nuti

    • News24

    Chiuso voto nei circoli Pd: Renzi oltre il 60%, Orlando sotto il 30%

    Si è chiuso il voto nei circoli del Pd in vista delle primarie tra gli sfidanti in corsa per la guida del partito, in programma il 30 aprile, e del congresso che proclamerà il nuovo segretario il 7 maggio. Dopo lo scrutinio di circa la metà delle sezioni, secondo fonti vicine all'ex premier, Matteo

    – di Emilia Patta

    • News24

    «Tommy e gli altri», l'autismo adulto che non ti aspetti

    Una festa in discoteca, luci, musica, corpi che ballano, percussioni, sorrisi: è il compleanno di Tommy. E sul suo primo piano parte la voce fuori campo del papà: «Così, in un soffio, è arrivato il giorno in cui compie 18 anni. Abbiamo voluto festeggiare. Da oggi non è più autistico. Mi piacerebbe

    – di Manuela Perrone

    • News24

    Expo, fermi i crediti dei fornitori

    Dopo diversi mesi di ritardo oggi potrebbe essere il giorno buono per la firma del decreto per la liquidazione dell'Expo di Milano, che ormai si è chiuso un anno e mezzo fa. Un ritardo tecnico, dovuto a passaggi e modifiche avvenuti tra il Ministero dell'Economia e delle finanze e Palazzo Chigi, ma

    – di Sara Monaci

    • News24

    Nomine: Profumo verso Leonardo, Del Fante ad di Poste Italiane

    Un banchiere al posto del «ferroviere». Alessandro Profumo, ex a.d. di Unicredit ed ex presidente di Banca Mps, è il candidato del governo all'incarico di amministratore delegato di Leonardo, l'ex Finmeccanica, al posto di Mauro Moretti. Malgrado si sia battuto fino all'ultimo per ottenere un

    – di Gianni Dragoni

    • News24

    Lotti, l'homo faber di Renzi

    E' l'homo faber per eccellenza dello stretto giro renziano, testa e cuore impegnati al fianco dell'ex premier-segretario dall'alba della sua ascesa politica. Firenze prima, Roma poi: tutto di un fiato e nel segno dell'inossidabile amicizia. Al punto che di lui si parla correntemente come del braccio

    – di Nicola Barone

    • News24

    Lite Grillo-Pd. Ecco come si regola il diritto in materia di blog

    Segno dei tempi, lo scontro a suon di querele e memorie difensive, tra il Pd e Beppe Grillo, si sposta dalle piazze reali a quelle virtuali, dai comizi al web. Dunque i fatti: nel marzo dello scorso anno, quando esplodeva l'inchiesta sull'impianto di Tempa Rossa, dal blog di Grillo viene lanciato

    – di Serena Uccello

1-10 di 796 risultati