Persone

Maria Elena Boschi

Maria Elena Boschi, nata a Montevarchi (AR) il 24 gennaio del 1981, è dal 12 dicembre del 2016, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri nel Governo Gentiloni.

Del 22 febbraio del 2014 all'11 dicembre del 2016 è stata Ministro per le Riforme Costituzionali del primo Governo Renzi.

Figlia di Pierluigi Boschi, vicepresidente della Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio, è cresciuta a Laterina, piccolo comune in provincia di Arezzo.

Si è laureata con lode in giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Firenze ed ha successivamente conseguito un master in diritto societario.

E' stata membro del Cda di Publiacqua dal 2009 al 4 giugno 2013, data in cui ha presentato le sue dimissioni con efficacia decorrente dal 1° gennaio 2014.

Nel 2008 si è schierata a favore del dalemiano Michele Ventura, candidato alle primarie per la designazione del Sindaco di Firenze.

Divenuta membro della direzione del Partito Democratico di Firenze, è stata una delle coordinatrici della campagna di Matteo Renzi per le primarie del centrosinistra del 2012.

Il 5 marzo del 2013 è stata proclamata eletta nella circoscrizione XII della regione Toscana, per il PD.

Il 9 dicembre del 2013, dopo la vittoria di Renzi alle elezioni primarie del Partito Democratico, è diventata, all'interno della segreteria nazionale del PD, responsabile delle riforme.

Ha preso parte alla Leopolda (convention politica ideata e lanciata da Matteo Renzi) prima come conduttrice, poi nel 2014 come organizzatrice.

Negli ultimi mesi la sua figura istituzionale è stato al centro dei riflettori, per effetto del ruolo significativo assunto nel progetto di riforma costituzionale italiana bocciato col referendum costituzionale del 4 dicembre del 2016.

Ultimo aggiornamento 13 dicembre 2016

Ultime notizie su Maria Elena Boschi
    • News24

    Bankitalia, Renzi: non ho posto una questione sul nome di Visco

    L'eventuale riconferma di Visco «non sarà una mia sconfitta. Io non ho posto una questione di nomi», ha sottolineato il segretario del Pd Matteo Renzi, intervenuto in serata in collegamento con la trasmissione Otto e Mezzo su La7. «Il principio che "chi ha sbagliato paghi" sulle banche non può

    – di N.Barone e A.Carli

    • News24

    Famiglia, Padoan: ulteriori risorse per inclusione nella legge di bilancio

    Nella prossima legge di bilancio in discussione che sarà presentata al Parlamento nella seconda metà di ottobre, oltre alle misure per «continuare il risanamento dei conti» e «disinnescare le clausole di salvaguardia e quindi non aumentare l'Iva», entreranno anche «risorse limitate per le politiche

    – di Nicola Barone

    • News24

    Contante, frenata sulla nuova sanatoria

    Fuoco incrociato contro l'ipotesi di una nuova sanatoria sul contante da introdurre nella prossima manovra, alimentata anche dalle dichiarazioni del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, durante un convegno a Milano (si veda Il Sole 24 Ore di ieri).

    – di Marco Mobili e Giovanni Parente

    • News24

    Contanti, torna l'ipotesi sanatoria

    Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, intervenendo ieri a Milano al convegno «A Cesare quel che è di Cesare» organizzato dall'Università europea di Roma, ha anticipato la possibilità, ad esempio, di insistere «su alcune misure come la fattura elettronica» e «l'opportunità di estendere lo split payment» (per ulteriori dettagli si rinvia alla pagina a fianco).

    – di Giovanni Parente

    • News24

    Fisco, nella stretta Iva anche un nuovo limite alle compensazioni

    Ecco allora che, oltre a un'ulteriore estensione dello split payment a nuovi settori e all'introduzione dell'obbligo della fatturazione elettronica tra privati nelle transazioni B2B, annunciati ieri a Milano dalla stessa sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, è spuntata anche una nuova stretta sulle compensazioni dei crediti Iva con l'idea di portare il limite delle compensazioni automatiche a 2.500 euro.

    – di Marco Mobili e Marco Rogari

    • News24

    Contanti, un tesoro da 200 miliardi ma la nuova sanatoria resta ai box

    A far ripartire il tam tam della sanatoria sono state le dichiarazioni del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, intervenuta a Milano al convegno «A Cesare quel che è di Cesare» organizzato dall'Università europea di Roma.

    – di Giovanni Parente

1-10 di 843 risultati