Aziende

Marcolin

Nato come fabbrica artigiana nel 1961, Marcolin Group si è trasformato in un marchio industriale di qualità nel campo degli occhiali da vista e da sole, producendo numerosi articoli appartenenti alle linee più alla moda, come quelle firmate da stilisti di successo, da Cavalli a Dsquared2, da Timberland a Tom Ford.

Attualmente l’attività industriale di Marcolin è organizzata in due stabilimenti in Italia, nei quali lavorano circa mille addetti. La produzione è suddivisa e specializzata sulla base dei tre materiali utilizzati: il metallo/titanio, l'acetato pantografato e l'iniettato. Oltre 300 sono i venditori diretti e indiretti dei marchi di occhiali prodotti da Marcolin Group e disponibili in 40.000 punti vendita, che sono distribuiti in 80 Paesi nel mondo: nel 2007 sono stati 5,5 i milioni di occhiali fabbricati e distribuiti in oltre 600 modelli.

Per l’attività commerciale Marcolin è organizzata in una rete di 12 società di distribuzione a controllo diretto e con 5 showroom ubicati nei principali centro dello shopping mondiale, a Milano, Parigi, New York, Barcellona e Stoccarda. Storicamente legato alla terra del Cadore, Marcolin Group ha oggi stabilito la sede proprio nella provincia di Belluno, a Longarone, dove si trova uno degli stabilimenti dell’azienda che, a partire dagli anni Novanta ha sempre di più implementato la sua attività di business fino a venire quotata sulla Borsa di Milano nel 1999. Nel 2004 hanno così occasione di entrare nella compagine sociale di Marcolin Spa i fratelli Andrea e Diego Della Valle, mentre è nel 2006 che Marcolin Group, grazie alla joint venture con l’azienda giapponese rinomata per la produzione e distribuzione di collezioni eyewear di alta gamma Optec, ha costituito la filiale Marcolin Japan.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Marcolin
    • News24

    Le tentazioni «fai da te» dei colossi

    Poi c'è Safilo (si veda l'articolo in pagina), seguita da De Rigo e Marcolin, tutte aziende nate e tuttora basate nel Bellunese, come Luxottica. ... Nel febbraio scorso il colosso francese del lusso ha siglato una joint venture con Marcolin per creare una società che si occupi della creazione e produzione degli occhiali di alcuni brand del portafoglio Lvmh, che include, oltre naturalmente a Louis Vuitton, decine di altre maison italiane e francesi.

    • Agora

    Da Pastiglie Leone alle stilografiche Aurora, 200 articoli del blog "A ritmo di export" per raccontare l'Italia che sa essere competitiva all'estero e non si dà per vinta "a casa"

    Acqua Sant'Anna, Marcolin, La Doria, Ernestomeda, Ponti, Eataly, Scavolini, Agla, Famar, Fratelli Casalegno, Gobino, Space 2000, Gruppo Saviola, Vigolungo Plywood, Egoitaliano, Rustichella d'Abruzzo, Way, Caffè Vergnano, Federlegno Arredo, Universal Selecta, Segagione Legnami, Panzeri illuminazione, Emco, Piacenti, H-Farm, Desall.com, Dormiflex, Materassificio Montalese, Time for Bedding, Dorelan, Esemplare (Pattern), Maikii, Antlos, Zooppa, Distillerie Bonollo, Olio Filippo Berio (Salov),...

    – Adriano Moraglio

    • News24

    Cresce l'occhialeria made in Italy - Vitaloni nuovo presidente Anfao

    L'ex-presidente, Cirillo Marcolin, rimarrà nel Consiglio di presidenza, insieme a Paolo Pettazzoni, Renato Sopracolle e ai vicepresidenti Lorraine Berton e Nicola Del Din. ... L'associazione continuerà a operare nel solco di quanto fatto: «L'impegno degli ultimi 4 anni insieme al presidente Marcolin mi ha offerto la possibilità di familiarizzare con la complessità degli obiettivi associativi e di mettere a fuoco gli interventi prioritari da concretizzare nel corso del mandato, operando soprattutto...

    – di Marta Casadei

    • News24

    Occhiali, per De Rigo ricavi a 413,6 milioni (+2,6%) nel 2016

    ...Safilo e Marcolin -. ... «Il nostro settore sta attraversando profondi cambiamenti: penso alla decisione di Kering di creare la sua divisione eyewear, alla joint venture tra Lvmh e Marcolin e in particolare alla fusione Luxottica-Essilor - spiega il vicepresidente di De...

    – di Giulia Crivelli

    • News24

    Veneto Banca, chiesto giudizio per Consoli

    La richiesta riguarda anche Stefano Bertolo, responsabile della direzione centrale amministrazione dal 2008 al 2014, Flavio Marcolin, ex responsabile degli affari societari e legali, Pietro D'Aguì, un lungo periodo al vertice di Banca Intermobiliare, Gianclaudio Giovannone, titolare della Mava SS, Mosè Fagiani, responsabile commerciale dal 2010 al dicembre 2014, e Massimo Lembo, all'epoca capo della Direzione Compliance.

    – Ivan Cimmarusti

    • News24

    Veneto Banca, la Procura di Roma chiede il processo per gli ex vertici

    Tra gli indagati figurano anche Stefano Bertolo, responsabile della direzione centrale amministrazione dal 2008 al 2014, Flavio Marcolin, ex responsabile degli affari societari e legali, Pietro D'Aguì, un lungo periodo al vertice di Banca Intermobiliare, Gianclaudio Giovannone, titolare della Mava SS, Mosè Fagiani, responsabile commerciale dal 2010 al dicembre 2014, e Massimo Lembo, all'epoca capo della Direzione Compliance.

    – di Ivan Cimmarusti

    • News24

    Veneto Banca, pm Roma: processate Consoli, Trinca e altri nove

    Tra gli indagati Stefano Bertolo, responsabile della direzione centrale amministrazione dal 2008 al 2014, Flavio Marcolin, ex responsabile degli affari societari e legali, Pietro D'Aguì, un lungo periodo al vertice di Banca Intermobiliare, Gianclaudio Giovannone, titolare della Mava SS, Mosè Fagiani, responsabile commerciale dal 2010 al dicembre 2014, e Massimo Lembo, all'epoca capo della Direzione Compliance.

    • News24

    Settima edizione per Eye Pop

    L'occhialeria è uno dei tanti settori in cui l'Italia si è costruita negli anni una leadership mondiale. Frutto di un mix evidentemente irripetibile altrove di creatività, know how artigianale, capacità industriale e integrazione di filiera. Nel 2016 è stato raggiunto un nuovo record di export:

    – di Giulia Crivelli

    • News24

    Lusso e moda, sono italiani 26 dei cento top player globali

    Lo studio Global powers of luxury goods 2017 di Deloitte conferma il ruolo di primo piano delle aziende italiane nel mondo della moda e del lusso. Non solo perché i grandi marchi francesi, inglesi, tedeschi e americani producono nel nostro Paese tutte le linee di alta gamma e non solo perché le

    – di Giulia Crivelli

    • News24

    Occhiali, Marcolin cresce del 5% e punta sul Medio Oriente

    «L'industria italiana dell'occhialeria è in buona salute, per usare un eufemismo, visto che siamo leader mondiali nell'alto di gamma. Un primato meritato: le aziende hanno continuato a investire e rinnovarsi. Ma il mercato ci aiuta: gli occhiali per molte persone continuano a essere necessari,

    – di Giulia Crivelli

1-10 di 140 risultati