Persone

Marco Pannella

Giacinto, meglio noto come Marco Pannella era nato il 2 maggio del 1930 a Teramo ed è deceduto a Roma il 19 maggio del 2016.

E' stato un politico italiano, fondatore, segretario e presidente del Partito Radicale e della Lista Pannella.

Per sessanta anni ha avuto con un ruolo unico e irripetibile sul palcoscenico della politica italiana.

Dopo essersi laureato in giurisprudenza presso l'Università di Urbino ed aver esercitato per un anno la professione di avvocato, decide di fondare, insieme a Ernesto Rossi, Leo Valiani, Mario Pannunzio ed Eugenio Scalfari, il Partito radicale (PR).

Nel 1963 Pannella assunse la segreteria e diventò il dominus indiscusso del PR.

Nel 1965 iniziò la campagna per il referendum sul divorzio. Sarà uno dei suoi tanti successi politici.

Anni dopo verrà anche la vittoria sull'aborto.

La lotta non violenta sarà la cifra di tutta l'azione politica di Pannella e dei Radicali: non si contano gli scioperi della fame e della sete, le clamorose proteste, sempre non violente, di disobbedienza civile, i sit-in.

Lunghissima la sua esperienza politica:

nel 1976 viene eletto per la prima volta alla Camera.

Ci tornerà nel 1979, nel 1983 e nel 1987.

Innumerevoli le sue campagne e le iniziative referendarie: dall'abolizione della pena di morte alla fame nel mondo, dalla legge elettorale alla giustizia, alla drammatica situazione delle carceri italiane.

Nel 1992 Marco Pannella si è presentato per la prima volta alle elezioni politiche con la Lista Pannella, ottenendo l’1,2% dei voti e 7 deputati.

Nel 1999 e nel 2004 viene invece eletto al Parlamento Europeo.

Fino agli ultimi anni della sua vita ha condotto le sue battaglie, nell'estate del 2014 nonostante gli fosse stato diagnosticato un tumore polmonare con metastasi epatica, decide di continuare lo sciopero della fame in segno di protesta contro le condizioni disumane dei carceri italiani.

Il 18 maggio del 2016 viene ricoverato, a causa del peggioramento delle sue condizionidi salute presso la clinica Nostra Signora della Mercede a Roma, dove si spegne nel primo pomeriggio del 19 maggio 2016.

Conviveva dal 1974 con la ginecologa Mirella Parachini, che lo ha accompagnato fino alla fine.

Il 20 maggio del 2016 è stata allestita, nella sala Aldo Moro della Camera dei deputati, la camera ardente di Pannella ed il giorno successivo si sono tenute le esequie in forma laica in piazza Navona.

Il 22 maggio il feretro di Pannella è stato tumulato nella tomba di famiglia, presso il cimitero di Cartecchio (frazione di Teramo).

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Marco Pannella
    • Agora

    Electorali's Karma

    Forza Europa a Milano, con Emma Bonino, Benedetto Della Vedova, Francesco Rutelli e Mario Monti, sabato, presente anche Giorgio Gori, sindaco di Bergamo (e aspirante candidato alla presidenza della Lombardia?), ha rimesso la palla dell'integrazione continentale al centro di un dibattito (per una volta) dai toni positivi. Centristi per l'Europa a Roma, con Pierferdinando Casini, il ministro Gian Luca Galletti e il deputato Gianpiero D'Alia, ha fatto più o meno la stessa cosa. Perfino l'intervista...

    – Daniele Bellasio

    • News24

    Amnistia: favorevoli e contrari dopo l'appello di papa Francesco

    Le parole del Pontefice sono state pronunciate al termine della marcia del partito radicale per l'amnistia, la prima, ha ricordato il sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova, senza «Marco Pannella, ma nel ricordo di Marco Pannella».

    – di Nicoletta Cottone

    • News24

    Nei premi Nobel il segno dei tempi

    Nei giorni in cui è morto Dario Fo, a poca distanza da Marco Pannella, i due uomini "contro" del nostro Paese, sembra che il rivoluzionario oggi sia solo Papa Francesco, testimone scomodo di diffuse ingiustizie, che offre la fede come il valore che può colmare il vuoto delle leggi.

    – di Claudia Galimberti

    • News24

    Il Papa chiede atto di clemenza per i detenuti

    La marcia in nome del Papa e di Marco Pannella ... La Marcia per l'Amnistia, la Giustizia e la Libertà è stata intitolata a Marco Pannella e a Papa Francesco.

    • News24

    Nei premi Nobel il segno dei tempi

    Nei giorni in cui è morto Dario Fo, a poca distanza da Marco Pannella, i due uomini "contro" del nostro Paese, sembra che il rivoluzionario oggi sia solo Papa Francesco, testimone scomodo di diffuse ingiustizie, che offre la fede come il valore che può colmare il vuoto delle leggi.

    – di Claudia Galimberti

    • NovaCento

    Notizie di oggi e ricordi di ieri, sotto il sole d'agosto

    Va bene, lo ammetto: l'immagine qui sopra mi è stata inviata dalla Sicilia, qualche giorno fa, da un mio amico (smile). Il periodo centrale dell'estate è il tempo in cui, di solito, i ritmi rallentano, e volendo ci si può lasciare andare un po' ai ricordi. Siamo nel 2016, e per gli appassionati del calcio italiano, quest'anno ricorre il decennale del Mondiale vinto dall'Italia in Germania. Che altro succedeva dieci anni fa? Nell'estate del 2006 a Londra, ricordo che ci furono giornate molto ca...

    – Gabriele Caramellino

    • Agora

    L'economia di Pannella raccontata da Della Vedova

    Ricordiamo Marco Pannella, il leader dei Radicali Italiani scomparso in settimana all'età di 86 anni. Lo facciamo con una persona che lo ha conosciuto molto bene, l'attuale sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova. Sorgente: Ciao Marco | Radio24

    – Daniele Bellasio

    • News24

    Addio a Pannella tra lacrime, applausi e musica

    Un lunghissimo applauso all'ingresso del feretro tra bandiere, lacrime, e fiori e poi l'immancabile requiem di Mozart. E' iniziato così ieri il funerale laico di Marco Pannella , il leader radicale scomparso a 86 anni. Il luogo non poteva essere che Piazza Navona, dove oltre 40 anni fa - nel maggio

1-10 di 273 risultati