Aziende

Marcegaglia

Marcegaglia Spa è il gruppo industriale leader mondiale nella trasformazione dell’acciaio con 5,6 milioni di tonnellate lavorate ogni anno (dati 2016). Il gruppo opera in tutto il mondo con 6.500 dipendenti, 60 unità commerciali, 210 commerciali e 43 stabilimenti, dove produce manufatti per 12.000 clienti. Marcegaglia Spa è attivo anche nel settore delle costruzioni; nei componenti per l’industria della refrigerazione e dei manufatti per la pulizia della casa; nello sviluppo e realizzazione d’impianti per la trasformazione dell’acciaio; nella produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e alternative; nel turismo, nella gestione alberghiera e immobiliare; e nel settore finanziario e dei servizi alle imprese.

Marcegaglia Spa è guidato da Antonio presidente e amministratore delegato ed Emma Marcegaglia vicepresidente. Il gruppo è stato fondato nel 1959 a Gazoldo degli Ippoliti (in provincia di Mantova) da Steno Marcegaglia, che con un amico ha fabbricato guide per tapparelle. L’attività si è allargata fino alla costruzione, nel 1962, di un’attività per la produzione di trafilati. Nel 1990 Marcegaglia Spa ha avviato il processo d’internazionalizzazione, inaugurando stabilimenti produttivi in Europa e in America. A partire dal 2000 la società ha intensificato il settore siderurgico, investendo nel sito di Ravenna e attivando una joint venture con Arbed. Nel 2008 è stata inaugurata la filiale di Yangzhou, in Cina e Marcegaglia Romania. Inoltre sono stati avviati i lavori per lo stabilimento russo e ed è stata acquisita la struttura turistica Castel Monastero di Castelnuovo Berardenga (SI) e dell’Ex Arsenale a La Maddalena.

Il 5 giugno 2017 la cordata ArcelorMittal-Marcegaglia si è aggiudicata le attività del l’Ilva.

Ultimo aggiornamento 06 giugno 2017

Ultime notizie su Marcegaglia
    • News24

    L'Ilva nel guado perde contatto, acciaio dall'estero per Fca e Fincantieri

    Ilva è sempre più fuori dalle rotte commerciali di un mercato dell'acciaio che, soprattutto nel segmento dei prodotti piani, sta vivendo una stagione di ripresa e forti spinte competitive. La perdita di contatto del gruppo siderurgico italiano con i clienti storici è iniziata con i guai

    – di Matteo Meneghello

    • News24

    Il Tar di Lecce «boccia» il fronte del no in Puglia: sbloccata la centrale

    Quasi sei anni di attesa. Il Tribunale regionale amministrativo di Lecce sblocca un investimento di 75 milioni della società Appia Energy relativo al raddoppio della centrale termoelettrica alimentata con combustibile derivato dai rifiuti. I giudici amministrativi dicono no alla sospensione del

    – di Domenico Palmiotti

    • News24

    Gozzi: «L'acciaio è ripartito e crescerà anche nel 2018»

    La produzione di acciaio italiana torna a crescere e quest'anno supererà la soglia dei 24 milioni di tonnellate, nonostante il principale produttore nazionale, Ilva, non viaggi ancora a pieno regime. E il 2018 potrebbe essere l'anno del rilancio da parte della cordata Am Investco Italy, che sta

    – di Matteo Meneghello

    • News24

    La crisi dell'Ilva costa 16 miliardi

    Sedici miliardi di euro. Per la precisione, 15 miliardi e 800 milioni. Tanto è costata la crisi dell'Ilva all'economia nazionale italiana. L'impatto sul nostro prodotto interno lordo provocato dalla minore produzione dell'impianto di Taranto è stato calcolato dalla Svimez. Che, su richiesta del

    – di Paolo Bricco

    • News24

    Ilva, riprende il dialogo. Ma sindaco e governatore non ritirano il ricorso

    Schiarita sull'Ilva dopo la tempesta degli ultimi giorni. «Abbiamo fatto tutti un passo avanti» hanno detto Rinaldo Melucci, sindaco di Taranto, e Michele Emiliano, governatore della Regione Puglia, poco fa nel corso della conferenza stampa convocata a poche ore di distanza dalla visita-blitz del

    – di Domenico Palmiotti

    • News24

    ArcelorMittal apre a Cdp e Intesa Sanpaolo per il futuro dell'Ilva

    Cassa Depositi e Prestiti? Sarebbe la benvenuta, così come Intesa Sanpaolo». Aditya Mittal preferisce non commentare i negoziati in corso con l'Antitrust europeo, anche se il numero uno continentale del colosso dell'acciaio apre a possibili riassetti di AmInvesco. Necessari, qualora Bruxelles, come

    – di Luca Orlando

    • News24

    Ilva, Calenda duro: «negoziato congelato con il ricorso al Tar»

    La trattativa sull'Ilva tra sindacati metalmeccanici e Am Investco si blocca. Il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, ha deciso così dopo che la Regione Puglia e il Comune di Taranto hanno confermato la loro decisione di impugnare al Tar il Dpcm (Decreto del presidente del Consiglio)

    – di Domenico Palmiotti

    • News24

    Ilva: la Regione Puglia impugna il decreto sul Piano ambientale

    La Regione Puglia ha impugnato il decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 29 settembre scorso con il quale è stato modificato il Piano Ambientale dell'Ilva di Taranto. Lo comunica il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, definendo il decreto "illegittimo" perché «concede

    • News24

    Ilva: Bruxelles chiede l'uscita del gruppo Marcegaglia dal consorzio

    Uscita del gruppo Marcegaglia dalla cordata formata con ArcelorMittal per rilevare l'Ilva di Taranto e la cessione dell'impianto di Piombino da parte della stessa ArcelorMittal: sono queste le richieste che, secondo quanto appreso dall'agenzia Ansa, l'antitrust europeo avrebbe avanzato per superare

1-10 di 2866 risultati