Persone

Mara Carfagna

Mara Carfagna, è una politica ed ex show-girl italiana. E' stata Ministro per le Pari Opportunità del governo Berlusconi IV.

Nata a Salerno il 18 dicembre 1975, Mara Carfagna si è laureata in Giurisprudenza nel 2001 e prima di dedicarsi alla politica ha avuto una breve carriera come modella, valletta e conduttrice televisiva.

Entrata nel movimento politico di Forza Italia nel 2004, Mara Carfagna è diventata, l’anno successivo, Coordinatrice Regionale di Azzurro Donna Campania; nel 2006 viene eletta per la prima volta deputata nelle fila di Forza Italia e, nell'anno successivo, assume l'incarico di Coordinatrice Nazionale di Azzurro Donna, organizzazione femminile del partito fondato da Silvio Berlusconi.

Tra le iniziative politiche condotte da Ministro si ricorda quella del 2009, quando Mara Carfagna è stata fautrice della legge, introdotta dal "decreto Maroni", sullo stalking, reato che consiste in una condotta di atti persecutori di un molestatore nei confronti di una vittima.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Mara Carfagna
    • News24

    Nomine: Scannapieco-Palermo verso la Cdp, Bianchi Clerici per la Rai

    Ed è gradita allo stesso Berlusconi nel segno di quel rinnovamento interno, di volti e di nomi, che ha già investito le maggiori cariche di Forza Italia (fin qui tutte al femminile, con Maria Stella Gelmini capogruppo alla Camera e Anna Maria Bernini al Senato e con Mara Carfagna portavoce del partito).

    – di Emilia Patta

    • News24

    Da Centinaio a Fraccaro, alle Camere parte il valzer dei posti da rimpiazzare

    Con la nascita del governo Conte e la scelta della squadra dei ministri è partito anche il valzer dei posti da rimpiazzare nelle istituzioni e all'interno dei gruppi parlamentari. Posti di primo piano nei gangli vitali di Camera e Senato, da dove i fedelissimi di Luigi Di Maio e Matteo Salvini

    – di Andrea Gagliardi e Andrea Marini

    • News24

    Istruzione: Vincenzo Spadafora

    Se non sarà sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Vincenzo Spadafora, già Garante dell'infanzia e adolescenza è indicato come papabile ministro dell'Istruzione. E' considerato l'eminenza grigia dietro Luigi Di Maio. Spadafora comincia nel 1998 come segretario particolare di Andrea Losco,

    • News24

    M5S-Lega: chi sono Spadafora e Giorgetti, le eminenze grigie di Di Maio e Salvini

    Luigi Di Maio e Matteo Salvini, leader in pectore del probabile nuovo governo M5S-Lega sono da giorni al centro della cronaca politica. Quel che si conosce meno è la squadra che affianca i due esponenti politici. In particolare i due "consigliori" dei giovani leader: Vincenzo Spadafora ( Di Maio) e

    – di Manuela Perrone e Mariolina Sesto

    • News24

    Dai presidenti delle Camere a Molteni: quando M5S e Lega hanno trovato la quadra

    Non c'è solo lo spettro di raid in Siria ad accelerare i tempi di un accordo tra M5S e Lega per la formazione del nuovo governo. Ci sono anche le intese raggiunte dalle due forze politiche in parlamento, tra cui l'ultima che ha portato all'elezione dell'esponente del Carroccio Nicola Molteni alla

    – di Andrea Carli

    • News24

    Alla Camera eletti i vicepresidenti. Pd fuori dai questori

    L'Aula della Camera ha eletto i componenti dell'Ufficio di presidenza di Montecitorio. I vicepresidenti sono: Mara Carfagna (Fi), Maria Edera Spadoni (M5S), Lorenzo Fontana (Lega) e Ettore Rosato (Pd). I questori sono Riccardo Fraccaro (M5S), Gregorio Fontana (Fi) ed Edmondo Cirielli (Fdi). «Con

    – di N. Barone e A. Gagliardi

    • News24

    Camere: con il risiko dei vicepresidenti torna in gioco il Pd, M5s punta sui questori

    Chiusa la partita sui presidenti delle Camere, si è aperta quella dei quattro vicepresidenti, dei tre questori e degli otto segretari. Le votazioni si terranno domani a Palazzo Madama e giovedì a Montecitorio. Avviene per schede, è segreta, come quella dei presidenti ed avviene con il meccanismo

    – di A. Gagliardi e A. Marini

1-10 di 335 risultati