Persone

Mara Carfagna

Mara Carfagna, è una politica ed ex show-girl italiana. E' stata Ministro per le Pari Opportunità del governo Berlusconi IV.

Nata a Salerno il 18 dicembre 1975, Mara Carfagna si è laureata in Giurisprudenza nel 2001 e prima di dedicarsi alla politica ha avuto una breve carriera come modella, valletta e conduttrice televisiva.

Entrata nel movimento politico di Forza Italia nel 2004, Mara Carfagna è diventata, l’anno successivo, Coordinatrice Regionale di Azzurro Donna Campania; nel 2006 viene eletta per la prima volta deputata nelle fila di Forza Italia e, nell'anno successivo, assume l'incarico di Coordinatrice Nazionale di Azzurro Donna, organizzazione femminile del partito fondato da Silvio Berlusconi.

Tra le iniziative politiche condotte da Ministro si ricorda quella del 2009, quando Mara Carfagna è stata fautrice della legge, introdotta dal "decreto Maroni", sullo stalking, reato che consiste in una condotta di atti persecutori di un molestatore nei confronti di una vittima.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Mara Carfagna
    • News24

    Istruzione: Vincenzo Spadafora

    Due anni dopo il passaggio al vertice dell'Unicef e a fine 2011 - quando è in rapporti eccellenti con la ministra delle Pari opportunità Mara Carfagna - la nomina a primo Garante per l'infanzia, ratificata dai presidenti di Camera e Senato Gianfranco Fini e Renato Schifani.

    • News24

    M5S-Lega: chi sono Spadafora e Giorgetti, le eminenze grigie di Di Maio e Salvini

    Luigi Di Maio e Matteo Salvini, leader in pectore del probabile nuovo governo M5S-Lega sono da giorni al centro della cronaca politica. Quel che si conosce meno è la squadra che affianca i due esponenti politici. In particolare i due "consigliori" dei giovani leader: Vincenzo Spadafora ( Di Maio) e

    – di Manuela Perrone e Mariolina Sesto

    • News24

    Dai presidenti delle Camere a Molteni: quando M5S e Lega hanno trovato la quadra

    Non c'è solo lo spettro di raid in Siria ad accelerare i tempi di un accordo tra M5S e Lega per la formazione del nuovo governo. Ci sono anche le intese raggiunte dalle due forze politiche in parlamento, tra cui l'ultima che ha portato all'elezione dell'esponente del Carroccio Nicola Molteni alla

    – di Andrea Carli

    • News24

    Alla Camera eletti i vicepresidenti. Pd fuori dai questori

    L'Aula della Camera ha eletto i componenti dell'Ufficio di presidenza di Montecitorio. I vicepresidenti sono: Mara Carfagna (Fi), Maria Edera Spadoni (M5S), Lorenzo Fontana (Lega) e Ettore Rosato (Pd). I questori sono Riccardo Fraccaro (M5S), Gregorio Fontana (Fi) ed Edmondo Cirielli (Fdi). «Con

    – di N. Barone e A. Gagliardi

    • News24

    Camere: con il risiko dei vicepresidenti torna in gioco il Pd, M5s punta sui questori

    Chiusa la partita sui presidenti delle Camere, si è aperta quella dei quattro vicepresidenti, dei tre questori e degli otto segretari. Le votazioni si terranno domani a Palazzo Madama e giovedì a Montecitorio. Avviene per schede, è segreta, come quella dei presidenti ed avviene con il meccanismo

    – di A. Gagliardi e A. Marini

    • News24

    Redditi 2017: Renzi batte Di Maio, quello di Grillo sale di sei volte

    Sui redditi 2017 Renzi supera Di Maio. L'ex segretario del Pd, che ha guidato i Dem usciti sconfitti dalle elezioni, ha dichiarato un reddito imponibile pari a 107.100 euro, in leggero aumento rispetto all'anno precedente (2016) quando il reddito dichiarato era pari a 103.283 euro.Luigi Di Maio,

    – di Redazione Roma

    • News24

    Presidenze Camera e Senato, cresce l'ipotesi di un accordo tra M5S e Lega

    La scelta dei presidenti di Camera e Senato sembra andare sempre più verso un dialogo a due tra M5S e la coalizione di centrodestra, ovvero le due forze politiche che sono uscite vincitrici dall'ultima tornata elettorale del 4 marzo, con la Lega nel secondo caso a svolgere una funzione di pivot

    – di Andrea Carli

    • News24

    Montalbano e i suoi fratelli: quando il leader lo decide anche la Tv

    Papabili candidati per la poltrona di segretario del nascituro nuovo Pd ne abbiamo? Certo che sì: «Io ci sarò. Anche alle primarie, non escludo nulla», dice Nicola Zingaretti, appena confermato governatore della regione Lazio da una tornata elettorale che lo ha visto imporsi di misura su

    – di Francesco Prisco

    • News24

    Lega e Forza Italia per il ritorno del poliziotto di quartiere

    Lontano finora dai clamori in corso della politica, è invece uno dei temi decisivi della campagna elettorale. La sicurezza pubblica: cavallo di battaglia, da sempre, del centrodestra, oggi imprescindibile per tutte le altre liste. Così, ultimo atto alla vigilia delle elezioni, il 26 gennaio il

    – di Marco Ludovico

    • News24

    Promesse elettorali, è lite su abolizione Imu e modello Trump

    E' ancora una volta il Fisco, la promessa del taglio delle tasse l'epicentro della campagna elettorale. Nonostante l'invito del Capo dello Stato alle forze politiche affinché presentino proposte concrete, a prevalere sono gli slogan per sedurre l'elettorato. Silvio Berlusconi si dice pronto a

    – di Barbara Fiammeri

1-10 di 330 risultati