Aziende

Lvmh

Lvmh (Louis Vuitton Moët Hennessy) è una holding francese operante nel settore dei beni di lusso. L’azienda è quotata alla Borsa di Parigi, città dalla quale la sede principale controlla una sessantina di marchi di prestigio, commercializzati in tutto il mondo. I prodotti della società del Presidente del Cda e Amministratore Delegato Bernard Arnault (che detiene una quota del 47,52%) spaziano dai prodotti per la moda, agli accessori in pelle, con la gestione di brand come Louis Vuitton, Kenzo, Celine, Fendi, Marc Jacobs, Givenchy, Emilio Pucci, Loro Piana, fino al vino e ai liquori in genere (Moët & Chandon, Dom Pérignon brands, Hennessy).

Lvmh Sa è tra le più importanti produttrici al mondo di champagne e cognac. Le sue attività si allargano anche ai profumi (Christian Dior, Guerlain, Loewe, Kenzo), ai cosmetici (Make Up For Ever, Guerlain, Acqua di Parma), agli orologi e ai gioielli (Bulgari, Tag Heuer, Montres Dior, Zénith, Chaumet).

Il gruppo LVMH Sa è stato creato nel 1987 con la fusione di due firme: Louis Vuitton e Moët Hennessy. Quindici anni più tardi è diventato leader mondiale del lusso. Il processo d’internazionalizzazione è iniziato nel 1999 con l’acquisto di 25 marche leader.

Ultimo aggiornamento 23 marzo 2017

Ultime notizie su Lvmh
    • News24

    Fatturati dell'arredo in rialzo ma dimensioni inadeguate alla sfida globale

    La lettura della classifica 2017 dei fatturati delle imprese dell'arredo conferma un refrain in voga da anni: la vivacità di breve periodo unita alla debolezza strutturale del settore. La vivacità è presto detta: delle prime quindici imprese solo due, proprio la prima e la quindicesima, Natuzzi e

    – di Lello Naso

    • News24

    Lvmh in rialzo dopo ricavi sopra le attese

    Exploit alla borsa di Parigi per Lvmh (Louis Vuitton Moet Hennessy) . A fare da traino al colosso mondiale dei beni di lusso sono i dati sul fatturato del primo trimestre, diffusi ieri, e che hanno messo in luce un rialzo del 10% a 10,854 miliardi di euro (+13% a parità di condizioni aziendali e

    – di Stefania Arcudi

    • News24

    Effetto Xi sui mercati, rally di Tim (+3%). Brent oltre i 70 dollari

    L'impegno del presidente Xi Jinping a un'economia cinese più aperta, che segue i toni concilianti di Trump sulla guerra commerciale, fa scattare Wall Street (arrivato a guadagnare il 2%) e le Borse europee grazie in particolare agli acquisti su auto e minerari. Piazza Affari, già ieri ai livelli di

    – di S. Arcudi e A. Fontana

    • Agora

    Kryalos fa shopping a Roma

    Roma attira investimenti. Gli esperti sono concordi nel dire che la capitale possa essere la nuova meta di shopping immobiliare, ora che a Milano il prodotto scarseggia sempre più. Pur essendo di due anni indietro rispetto alla attuale situazione di Milano, la capitale ricomincia a richiamare capitali. L'ultima operazione in ordine di tempo è di Kryalos Sgr che ha acquistato Palazzo Mancini da Unicredit. Il deal viene realizzato attraverso il fondo Virtus, che si pone come obiettivo investimenti...

    – Paola Dezza

    • News24

    Licenze e nuovi mercati sono le carte vincenti di Marcolin

    Un'azienda vitale, sana e con una fortissima vocazione all'export. Caratteristiche che condivide con il settore al quale appartiene, l'occhialeria, dove l'Italia ha una leadership mondiale, grazie a un poker di grandi imprese e a un distretto, quello del Bellunese, scelto persino dai big francesi,

    – di Giulia Crivelli

    • News24

    Sanzioni e dazi ostacolano il lusso made in Italy all'estero

    C'è chi continua a comprare e chi ha iniziato a vendere. Si vocifera su imminenti Ipo o M&A. E c'è quella che gli americani chiamano merry go round (giostra) di stilisti e manager. Nei primi tre mesi del 2018 il lusso ha dato molti segnali di vitalità. In aprile arriveranno i risultati trimestrali

    – di Giulia Crivelli

1-10 di 1044 risultati