Persone

Luigi Marroni

Luigi Marroni (nato a Castelnuovo Berardenga-Siena- l’11 agosto del 1957) è stato per due anni (2015-2017) amministratore delegato di Consip.

Dal 2004 al 2012 è stato direttore generale dell'ASL di Firenze e ha ricoperto diversi incarichi nel sistema sanitario: coordinatore del Comitato di Area Vasta Centro, presidente del Consiglio Direttivo dell'Estav Centro, presidente del Centro di Documentazione di Storia della Assistenza e della Sanità Fiorentina. Per un anno, dall'agosto del 2007, è stato Commissario Straordinario del Centro Studi Prevenzione Oncologica, divenendone poi commissario liquidatore. Nell'aprile-maggio del 2009, è stato commissario della Asl di Arezzo.

Dal 1986 al 2003, ha ricoperto incarichi anche all’estero in CNH Global, azienda del gruppo Fiat del settore macchine agricole e da costruzioni. Dal 1991 al 2001, è stato professore a contratto di Economia e Organizzazione Aziendale e Docente in corsi universitari in materie gestionali presso l'Università di Siena e la Scuola Superiore “Sant'Anna” di Pisa. Ha una laurea con lode in ingegneria meccanica all'Università La Sapienza di Roma.

Nel marzo 2017 è stato coinvolto in una controversa inchiesta giudiziaria per le presunte pressioni ricevute da alcuni faccendieri (tra gli altri Carlo Russo e Tiziano Renzi padre dell'ex premier Matteo) .  Il 27 giugno 2017 ha rassegnato le dimissioni.

Ultimo aggiornamento 09 marzo 2017