Persone

Luigi Gubitosi

Luigi Gubitosi è un manager italiano nato a Napoli il 22 maggio 1961. Dal 2012 al 2015 è stato direttore generale della Rai. Il 2 maggio 2017 è stato nominato dal Mise commissario per gestire l'amministrazione straordinaria di Alitalia, insieme a Enrico Laghi e Stefano Paleari.

Laureato in Giurisprudenza, ha anche studiato alla London School of Economics e ha conseguito un master in Business Administration all'INSEAD di Fontainebleau.

La sua carriera come manager inizia in FCA, dove è stato direttore finanziario fino al 2005, poi prosegue in Wind con il ruolo di CEO fino al 2011. Dopo una breve esperienza in Bank of America Merrill Lynch approda in Rai come direttore generale. Da ottobre 2015 è operating partner della società Advent International, uno dei più grandi investitori di private equity al mondo.

Dal 2007 è professore di Advanced Corporate Finance alla LUISS e da dicembre 2016 consigliere di amministrazione e presidente del comitato controllo e rischi del gruppo Sole 24 Ore.

Il 15 marzo 2016 Luigi Gubitosi è stato cooptato come nuovo membro del cda di Alitalia, in sostituzione di Roberto Colaninno.

In passato il manager è stato Vice Presidente di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici (CSIT), di Asstel e membro del Comitato Fisco e Corporate Governance di Confindustria. E' stato inoltre membro del Comitato organizzatore delle Olimpiadi di Scacchi di Torino 2006 e del Consiglio di Amministrazione di Cometa (fondo pensione dei metalmeccanici), F2i Sgr e Maire Tecnimont.

È appassionato di storia e di scacchi, è sposato e ha un figlio.

Ultimo aggiornamento 02 maggio 2017

Ultime notizie su Luigi Gubitosi
    • News24

    Alitalia, vendita rinviata di sei mesi. Calenda annuncia la nuova proroga

    Non ci sono offerte vincolanti per l'acquisto di Alitalia. O meglio, di pezzi dell'attività di Alitalia, visto che nessuno dei tre pretendenti (Lufthansa, easyJet & C., Wizz Air) è interessato a rilevare tutta la compagnia, né l'intera attività di volo. E' quanto risulta da fonti autorevoli,

    – di Gianni Dragoni

    • News24

    Telecom: nella lista del fondo Elliott Altavilla, Morselli, Cappello, Bonomo

    Elliott ha depositato entro la scadenza di ieri la lista per il cda di Telecom in vista dell'assemblea del 4 maggio. Oltre ai sei candidati già proposti come sostituti dei consiglieri Vivendi all'assemblea del 24 aprile, Elliott, secondo quanto indicano fonti finanziarie, ha inserito nella lista

    • News24

    Europa guardinga sui dazi. Milano chiude positiva in scia a Wall Street

    Prima seduta settimanale guardinga per le Borse europee: nonostante la chiara risalita di Wall Street, dopo il tonfo di venerdì sera, il botta e risposta a colpi di dazi Usa-Cina consiglia cautela agli investitori e a questo si aggiunge il rafforzamento dell'euro/dollaro sopra 1,23 in attesa

    – di E. Micheli e A.Fontana

    • News24

    Elliott muove su Tim ma non si scopre sull'ad

    Elliott, secondo quanto risulta a «Il Sole-24Ore», si è avvalso della facoltà di non comunicare alla Consob la sua partecipazione in Telecom fino al superamento del 5%. Quando lo farà, l'intenzione è quella di dichiararlo volontariamente anche ai fini del golden power. Non prima però di avere

    – di Antonella Olivieri

    • Agora

    Elliott all'attacco chiede revoca di 6 amministratori Telecom: ma manca l'Ad Genish. Gli analisti: contesa utile per il titolo

    Sorpresa nella richiesta di integrazione dell'ordine del giorno dell'assemblea Telecom del 24 aprile da parte di Elliott. Nella lista per la revoca dei 6 amministratori inviata dal fondo americano manca infatti il nome dell'amministratore delegato Amos Genish. Elliott dunque formalizza lo scontro con Vivendi in vista dell'assemblea, ma per ora non chiede la revoca del capoazienda. Telecom ha infatti ricevuto da Elliott International LP, Elliott Associates LP e The Liverpool Limited Partnership...

    – Carlo Festa

    • News24

    Europa ingrana la marcia. Milano maglia rosa chiude in rialzo dell'1%

    Chiusura in rialzo per le Borse europee ((segui qui i principali indici europei), incoraggiate da Wall Street che si è lasciata parzialmente alle spalle le preoccupazioni per le tensioni geopolitiche internazionali che potrebbero essere

    – di Eleonora Micheli

    • Agora

    Alitalia perde mezzo milione al giorno. Con le elezioni alle porte rispuntano i rumors sull'interventismo di Stato (con Fs)

    Ferrovie dello Stato in Alitalia? Il più caustico sull'ipotesi è stato l'economista esperto di trasporti Andrea Giuricin: "Certo che se il rumors di Fs su Alitalia fosse vero - afferma su twitter -, significherebbe ammettere il fallimento del processo di vendita di una compagnia che perde mezzo milione di euro al giorno. E comunque basta all'interventismo di Stato sulle spalle del contribuente". Non è la prima volta che escono indiscrezioni sull'intervento delle Ferrovie dello Stato per salvare...

    – Carlo Festa

    • News24

    Alitalia, il Governo valuta l'ipotesi Fs

    Grandi manovre nella cordata che punta a rilevare Alitalia. Anche se è difficile pensare a una soluzione conclusiva prima delle elezioni politiche (lo stesso ministro Carlo Calenda ha detto che il dossier si riaprirà dopo il 4 marzo), commissari e governo continuano a lavorare dietro le quinte

    – di Mara Monti

1-10 di 316 risultati