Ultime notizie:

Luigi Einaudi

    • News24

    Cinquant'anni senza don Camillo e Peppone

    Guareschi fu anticomunista, uomo libero e provocatorio, pungente e ostinato, e non esitò a entrare in polemica con i vertici istituzionali dello stato, dal presidente della repubblica Luigi Einaudi al segretario della DC Alcide De Gasperi.

    – di Gino Ruozzi

    • News24

    Il colosso tricolore dedicato a Einaudi

    L'impianto idroelettrico Enel Green Power di Entracque (Cuneo), dedicato a Luigi Einaudi, è entrato in funzione nel 1982 ed è il più grande d'Italia (oltre che uno dei principali in Europa) con una potenza complessiva installata di circa 1,3 GW.

    • Econopoly

    Perché il professor Paolo Savona è inadatto a fare il ministro

    Finalmente il governo ha trovato la quadra, spostando Paolo Savona dall'Economia alle Politiche UE. L'insistenza con cui il professore ha preteso di essere nella compagine governativa lascia un po' perplessi, soprattutto perché l'attività ministeriale è veramente dura. Sono necessarie tante energie in sovrappiù. L'altro giorno un lettore pro-Savona ha fatto arrivare al "Corriere della Sera" una lettera di sostegno dove vi era anche il pensiero del prof, che definiva il proprio silenzio "sdegnos...

    – Beniamino Piccone

    • Econopoly

    La speculazione colpisce chi si mostra debole e incompetente. De Gasperi lo sapeva

    Non è così semplice entrare nel merito e prendere posizione sullo scontro che si è consumato domenica 27 maggio fra il capo dello Stato e i partiti che detengono la maggioranza relativa in Parlamento e prendere una posizione. Gli studi giuridici portano a propendere per il supporto alla condotta del capo dello Stato, sia per una questione formale (spetta a lui la nomina dei ministri), ma soprattutto per ragioni di metodo. La scelta di un nome non gradito al Presidente non può portare ad uno sc...

    – Francesco Bruno

    • Econopoly

    Cinque motivi per cui più debito è il male, spiegato ai dilettanti della politica

    Quest'anno le Considerazioni finali del governatore della Banca d'Italia sono cadute in un momento di grandi tensioni politiche e finanziarie, per cui l'attenzione dedicata dall'opinione pubblica è stata molto inferiore al solito. Tutti gli italiani sono concentrati sul nuovo governo, se nascerà, sulle prossime elezioni (scampate quelle in ciabatte a fine luglio), sull'andamento dei mercati dei titoli di Stato, subissati dalle vendite e con prezzi in calo nonostante i forti acquisti della Bce (n...

    – Beniamino Piccone

    • News24

    Impeachment, accuse al Colle infondate. Saranno un boomerang

    Non appena svaniti i sogni di gloria di un governo a trazione pentastellata, Luigi di Maio ha ventilato l'ipotesi di promuovere lo stato d'accusa nei riguardi di Sergio Mattarella per attentato alla Costituzione. Ma un'ipotesi del genere è stravagante. Si fonda sul nulla.

    – di Paolo Armaroli

    • News24

    Il capo dello Stato, il premier e sua maestà la Partitocrazia

    Non è un mistero che Sergio Mattarella avrebbe preferito al Quirinale un interlocutore politico. Perché solo una personalità con caratura politica avrebbe avuto più probabilità di far valere le prerogative che assegna al presidente del Consiglio la Costituzione. Ed è probabile che il curriculum

    – di Paolo Armaroli

    • Econopoly

    Lo spread e il paese dei balocchi

    Pentastellati e leghisti, pronti a comporre una maggioranza di governo, scherzano col fuoco, parlano di cose che non conoscono, dimostrano un'impreparazione preoccupante su mercati, articoli della Costituzione, banche, finanza e Comitato di Basilea. Il contratto di cui si è ampiamente parlato in questi giorni, nelle diverse versioni che escono a getto continuo, mette paura. Come ha scritto il docente della Sda Bocconi Carlo Alberto Carnevale Maffè, "qui siamo a un orrendo tribalismo sanfedista, ...

    – Beniamino Piccone

    • News24

    Nessuna scorciatoia per il debito: serve più crescita

    Ora che il work in progress sul contratto di governo (non una bozza, come ha fatto sapere il Quirinale) si sta per concludere, alcuni punti fermi vanno ribaditi. Anche nella "terza repubblica" evocata dal leader politico dei Cinque stelle Luigi di Maio, non esistono scorciatoie sul debito pubblico.

    – di Dino Pesole

1-10 di 438 risultati