Persone

Luca Zaia

Luca Zaia è nato il 27 marzo del 1968 a Conegliano (TV) ed è un politico italiano, attualmente Presidente della regione Veneto.

Si è diplomato alla scuola enologica Giovanni Battista Cerletti di Conegliano, quindi ha conseguito, presso la facoltà di medicina veterinaria dell'Università degli Studi di Udine, la laurea in Scienze della Produzione animale.

Nel 1993 è stato eletto, nelle liste della Lega Nord-Liga Veneta, consigliere comunale a Godena di Sant'Urbano (in provincia di Treviso).

Nel 1995 è entrato nel consiglio provinciale di Treviso, rivestendo la carica di Assessore all'agricoltura.

Tra il giugno del 1998 e l'aprile del 2005 è stato presidente della provincia di Treviso risultando, appena insediato con l'età di 30 anni appena compiuti, il più giovane Presidente di Provincia d'Italia.

Tra il 2005 ed il 2008 ha rivestito diversi incarichi nella giunta regionale della Regione Veneto, ottenendo la titolarità delle deleghe al turismo, all'agricoltura, allo sviluppo montano ed all'identità veneta.

Tra l'8 maggio 2008 e il 16 aprile 2010 ha ricoperto l'incarico di Ministro per le Politiche Agricole nel IV governo Berlusconi.

Il 2009, in qualità di Ministro, ha presieduto a Castelbrando di Cison di Valmarino (in provincia di Treviso) il primo G8 agricolo, dove tra l'altro è stato affrontato il tema della fame nel mondo.

Nel 2010 eletto Presidente della Regione Veneto, si è dovuto dimettere, per incompatibilità, dalla carica di Ministro delle Politiche Agricole; il suo insediamento ufficiale, in qualità di Presidente di Regione, è avvenuto a palazzo Balbi il 13 aprile dello stesso anno.

Nel marzo del 2015, il Consiglio federale della Lega ha votato compatto a favore dell sua ricandidatura alla presidenza delle Regione Veneto per le elezioni regionali del 2015.

La ricandidatura di Zaia ha determinato nella Lega una spaccatura, per la posizione assunta dal sindaco leghista di Verona Flavio Tosi, che, dopo aver costituito, per correre alle regionali venete del 2015, la fondazione Ricostruiamo il Paese, è stato messo alle strette dall'attuale segretario federale della Lega Matteo Salvini, con un aut aut, o dentro la Lega oppure fuori, a capo del nuovo movimento.

Il sindaco di Verona, pur votando a favore della ricandidatura di Zaia alla presidenza della Regione Veneta si è riservato di candidarsi autonomamente ed a capo della nuova fondazione, alla presidenza delle Regione Veneto, con ciò indebolendo, nel caso di una sua effettiva candidatura, il presidente uscente a tutto favore dei candidati delle altre formazioni politiche.

Luca Zaia è sposato dal 1998 con Raffaella Monti.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Luca Zaia
    • News24

    Ministero dell'Agricoltura: Nicola Molteni

    E' un ruolo che fu ricoperto anche da Luca Zaia e rappresentò il trampolino di lancio per la carriera politica di quest'ultimo per due volte governatore del Veneto.

    • News24

    FI-Lega: divisi sul governo , ma insieme al potere in 6 regioni e 18 capoluoghi

    I destini di Lega e Forza Italia sembrano orientati a separarsi, con il Carroccio pronto a sottoscrivere il patto di governo insieme ai 5 stelle, e il partito di Silvio Berlusconi avviato verso l'opposizione (da definire se con l'astensione o con il voto contrario alla fiducia all'esecutivo

    – di Andrea Gagliardi e Andrea Marini

    • News24

    Friuli-Venezia Giulia, perché il voto di oggi è diventato così importante

    Oggi è il giorno delle urne per il Friuli-Venezia Giulia, chiamato a rinnovare il suo consiglio regionale dopo cinque anni di amministrazione dell'attuale deputata Pd Debora Serracchiani. In palio ci sono 50 seggi nella Regione e diverse conseguenze su scala nazionale, dove il risultato potrebbe

    – di Alberto Magnani

    • News24

    Addio a Giuseppe Nardini, il signore della grappa

    Il Veneto saluta un altro dei suoi capitani d'impresa. Dopo Pietro Marzotto, scomparso ieri, Giuseppe Nardini, della dinastia produttrice dal 1779 di una delle più note grappe italiane, è morto a 91 anni, nella sua casa di Bassano del Grappa (Vicenza).L'imprenditore che credeva nella "innovazione

    – di Barbara Ganz

    • Agora

    Il vino dei carmelitani scalzi, il pane da degustazione degli studenti e una panchina rosa: Vinitaly e dintorni

    Qualche pillola (calice?) di Vinitaly, per chi non c'era. Il vino dei carmelitani scalzi C'è anche un vino carico di storia e di spiritualità tra le "star" della 52^ edizione del Vinitaly, in corso a Veronafiere: è il primo vino prodotto dai Frati Carmelitani Scalzi di Venezia, presentato in anteprima al Padiglione del Consorzio Vini Venezia, alla presenza del Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, del Presidente del Consorzio Giorgio Piazza e di due Frati Carmelitani, tanto felici quanto im...

    – Barbara Ganz

    • Agora

    L'evento clou della prima giornata di Vinitaly? Più che Di Maio e Salvini il nuovo logo di un Prosecco

    Salvini, Di Maio, Meloni e la presidente del Senato. Tanta politica oggi alla giornata inaugurale del Vinitaly. Che ha rischiato di oscurare, con i temi pressanti dell'attualità, il mondo del vino protagonista di questi quattro giorni veronesi. Ma il vero evento clou della giornata, con sala esaurita e posti in piedi, è sembrato la presentazione del nuovo logo di un marchio. Va bene che si parlava di Prosecco - bestseller e longrunner sui mercati da Oriente a Occidente - e che alla fine il cater...

    – Fernanda Roggero

    • Agora

    In Veneto sarà possibile seppellire cani, gatti e pets in giardino o in "cimiteri per animali"

    Tra qualche giorno, quando la delibera approvata ieri in Giunta regionale su proposta dell'assessore alla Sanità Luca Coletto sarà pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione, in tutto il territorio veneto sarà possibile seppellire le carcasse degli animali da compagnia anche in terreni privati o in aree attrezzate allo scopo, definite "cimiteri per animali". La decisione è stata presa in conformità ad uno specifico Regolamento Comunitario, con la specificazione che il sotterramento deve a...

    – Guido Minciotti

    • News24

    Salvini sente Di Maio. Poi rilancia: «Governo con M5S? Non impossibile»

    «Governo con M5s? Voglio vedere cosa vogliono fare. Mio dovere è andare a sentire tutti. Non c'è niente di impossibile e irrealizzabile». Parola di Matteo Salvini che, intervistato a Domenica Live su Canale 5 da Barbara D'Urso, risponde picche a Roberto Maroni. L'ex governatore lombardo qualche ora

    – di Mariolina Sesto

1-10 di 811 risultati