Le nostre Firme

Luca Veronese

    • News24

    La nave Aquarius a Valencia: come funziona la politica spagnola sui migranti

    L'attracco a Valencia della nave Aquarius, con i 629 profughi a bordo, può segnare la svolta della Spagna nelle politiche di accoglienza dei migranti. E anche la Francia farà la sua parte: la vicepremier spagnola Carmen Calvo ha annunciato che Parigi collaborerà all'accoglienza dei migranti

    – di Luca Veronese

    • News24

    Spagna, Sanchez presenta il suo governo «europeista»

    E' la scelta di Nadia Calviño come ministra dell'Economia a segnare il percorso del nuovo governo di sinistra guidato dal socialista Pedro Sanchez, nel quale sono ben undici le donne e solo sei gli uomini (compreso lo stesso premier). Il segnale è chiaro: l'economia resta una priorità e il ribaltone

    – di Luca Veronese

    • News24

    Spagna: archiviata l'epoca Rajoy, le nuove sfide del governo Sanchez

    Aveva superato la grande crisi finanziaria internazionale e la pesantissima recessione, riuscendo a cavarsela anche quando la disoccupazione era salita sopra il 26 per cento. Sempre fedele a Bruxelles era riuscito a far accettare agli spagnoli l'austerity e il salvataggio internazionale delle

    – di Luca Veronese

    • News24

    Scandalo corruzione inguaia Rajoy: crisi di governo in Spagna

    Mariano Rajoy sta cercando di resistere ma non è mai stato così vicino a mollare la guida del governo e anche la leadership dei Popolari. Incalzato dagli scandali di corruzione il premier spagnolo deve sostenere gli attacchi dell'opposizione di sinistra e soprattutto la sfida che gli è stata

    – di Luca Veronese

    • News24

    Soros lascia l'Ungheria: «Da Orban repressione mai vista nella Ue»

    George Soros chiude il quartier generale della sua fondazione a Budapest e sposta tutti gli uffici a Berlino a causa «del contesto politico e legislativo sempre più repressivo» in Ungheria. Il premier Viktor Orban ha introdotto nel Paese una legge sulle università studiata per far chiudere la

    – di Luca Veronese

    • News24

    Quim Torra, un fedelissimo di Puigdemont alla guida della Catalogna

    La Catalogna ha (finalmente) un nuovo governatore: è Quim Torra, indipendentista dei più irriducibili e fedelissimo dell'ex presidente Carles Puigdemont. A cinque mesi dalle elezioni di dicembre, dopo tre tentativi andati a vuoto e mentre lo scontro con Madrid sembra solo rimandato, il Parlamento

    – di Luca Veronese

    • News24

    Spagna, i terroristi dell'Eta chiedono perdono: «Abbiamo causato dolore smisurato»

    I terroristi baschi dell'Eta, che in cinquant'anni di lotta armata hanno ucciso più di 850 persone, chiedono perdono alle vittime per il dolore inflitto, riconoscono «il danno provocato nella lotta violenta» per l'indipendenza della regione dalla Spagna e si impegnano a non impugnare più le armi.In

    – di Luca Veronese

    • News24

    Orban sempre più leader, si rafforza l'Europa di Visegrad

    BUDAPEST - «Questa vittoria ci dà la forza per difendere la nostra Ungheria in Europa», «tantissimi ungheresi si sono affidati a noi confermando le nostre convinzioni: già nelle prossime settimane verrà approvata una nuova legge sulle organizzazioni umanitarie che operano nel nostro Paese», la

    – dal nostro inviato Luca Veronese

    • News24

    Ungheria: schiacciante vittoria di Orban pronto a dare battaglia in Europa

    BUDAPEST - Viktor Orban ha stravinto le elezioni in Ungheria. La partecipazione altissima al voto consegna al premier nazionalista ed euroscettico un mandato chiaro, il terzo consecutivo, per continuare la battaglia contro Bruxelles sui migranti, sui principi stessi alla base dell'Unione. Il largo

    – dal nostro inviato Luca Veronese

1-10 di 530 risultati