Ultime notizie:

Luca Dondi

    • News24

    Italiani pazzi per il caffè: per berlo si spendono 260 euro all'anno

    «Anche un pessimo caffè è meglio di nessun caffè», recita un aforisma attribuito al registra David Lynch. Devono pensarla così anche gli italiani visti i dati sul consumo di caffè: il 95% lo beve abitualmente e addirittura l'89% dei partecipanti al focus dell'Osservatorio Social Monitoring di

    – di Francesca Milano

    • News24

    Da Bologna a Milano, l'immobiliare incompiuto per colpa della crisi

    Cantieri abbandonati, scheletri di edifici non finiti, palazzi disabitati, giardinetti dimenticati nell'incuria. Sono i risultati visibili di una crisi durata un decennio che ha bloccato lo sviluppo immobiliare e visto fallire aziende di costruzioni e cooperative.

    – di Paola Dezza

    • News24

    Emilia-Romagna seconda in Italia per compravendite, prezzi a +1% nel 2018

    Si consolida la ripresa, partita nel 2016, del mercato immobiliare emiliano-romagnolo, e l'incremento del +15,7% stimato per quest'anno per le compravendite (corrispondente a circa 59mila unità scambiate contro le 51mila del 2017, ma ancora lontano dalle 72mila unità dei livelli pre-crisi) porta la

    – di Ilaria Vesentini

    • News24

    Case, perché l'Italia è l'unico Paese in Europa con prezzi in calo

    Compravendite immobiliari in netta ripresa, anche se ancora a macchia di leopardo sul territorio, alle quali fanno da contraltare prezzi fermi o ancora in lieve calo. Un quadro che rende l'Italia lontana da un resto d'Europa dove i valori del mattone hanno ormai imboccato una strada di crescita.

    – di Paola Dezza

    • News24

    In Sicilia cresce il mercato delle case di pregio

    Taormina, anche grazie alla sua vocazione internazionale, continua a trainare il mercato immobiliare di lusso in Sicilia, ma i prezzi già elevati restano stabili (come a Mondello) mentre crescono ad esempio in alcune zone di Siracusa e Ragusa. Più in generale, per il 2018 nell'isola sono previsti

    – di E.Sg.

    • Info Data

    Casa: oro, Btp e Borse a confronto con i rendimenti del mattone

    In uno scenario di tassi di interesse ancora bassi, mutui più facili da sottoscrivere, tensioni geopolitiche contenute, nel 2017 gli italiani continueranno a cambiare casa. Cambiare perché la fetta più importante del mercato è proprio quella relativa alla sostituzione. Il 2016 si è chiuso con un bilancio positivo. I dati dell'agenzia delle Entrate evidenziano che nei primi nove mesi c'è stato un incremento medio delle transazioni del 20,3%. Nomisma stima che l'anno passato si sia chiuso con 517....

    – Paola Dezza

    • News24

    Bonus edilizi, scarsa l'emersione del nero

    Poche variazioni nei dati ma alcune verità non tanto comode: le agevolazioni fiscali su ristrutturazioni e affitti non servono a far emergere il nero quanto occorrerebbe per andare a pari. E la conferma che il peso fiscale è calato sì dal 2015 al 2016 ma per la soppressione della Tasi su abitazione

    – di Saverio Fossati

    • News24

    Per Nomisma ricavi in crescita del 5%

    Bilancio approvato con ricavi in crescita di quasi 5 punti percentuali e cambio -parziale - nella governance per Nomisma. E' quanto emerso ieri dall'assemblea degli azionisti che hanno nominato Piero Gnudi alla presidenza anche per il triennio 2017-2019, procedendo, inoltre, alla nomina del nuovo

    – di C.A.F.

    • News24

    Con l'affitto transitorio la casa rende di più grazie alla cedolare ridotta

    Emersione del nero e aumento dell'offerta, perché parte delle case vuote diventano disponibili sul mercato. Sono questi i due meriti che Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari, individua nella decisione di introdurre la cedolare secca al 10% sui contratti di affitto transitori, ovvero i

    – di Paola Dezza

1-10 di 117 risultati