Persone

Luca Cordero di Montezemolo

Nato a Bologna il 31 agosto 1947 Luca Cordero di Montezemolo è un manger italiano. E’ stato presidente di Alitalia da novembre 2014 ad aprile 2017 e vice Presidente di UniCredit fino al 19 aprile 2017.

In passato stato Presidente della Ferrari S.p.A. dal 1991 al 2014 oltre che un industriale ricoprendo diversi ruoli nel corso della lunga carriera professionale.

Dopo essersi laureato in Giurisprudenza a La Sapienza di Roma, nel 1971, ed avere completato gli studi in Diritto Internazionale alla Columbia University di New York, Luca Cordero di Montezemolo ha iniziato la carriera manageriale in Ferrari, prima come assistente di Enzo Ferrari e poi come responsabile della “squadra corse”. Nel 1977 ha assunto quindi il ruolo di responsabile delle relazioni esterne di Fiat, mentre nel 1984 è nominato direttore generale del comitato organizzatore dei Mondiali di Calcio di Italia '90. Nel 1991 è tornato in Ferrari, come presidente, vincendo nel 2000 il campionato mondiale atteso dal 1979.

Dopo essere stato tra le altre cose presidente della Fieg, dal 2003 al 2008 ha ricoperto il ruolo di presidente di Confindustria.

Inserito dal Financial Times nella lista dei cinquanta manager più importanti al mondo, Montezemolo ha assunto la Presidenza del Comitato promotore per la candidatura di Roma ai Giochi Olimpici 2024 nel 2015 e presidente di Telethon.
E' socio fondatore, azionista e consigliere di amministrazione di NTV Nuovo Trasporto Viaggiatori, azienda del settore ferroviario con il marchio Italo.

Ultimo aggiornamento 21 aprile 2017

Ultime notizie su Luca Cordero di Montezemolo
    • Agora

    Italo verso la Borsa: probabilmente a fine 2018 dopo aver colto la crescita con i nuovi treni

    Ieri c'è stata un'ulteriore conferma della strada verso la Borsa con la nomina dell'azionista Luca Cordero di Montezemolo a presidente con il ritorno di Flavio Cattaneo (nella foto) ad amministratore delegato. ... Montezemolo è socio fondatore nel 2006 mentre Cattaneo aveva guidato l'azienda fino a marzo 2016, prima di trasferirsi a Telecom Italia.

    – Carlo Festa

    • News24

    Ntv, tornano Cattaneo e Montezemolo

    ...in passato, Luca Cordero di Montezemolo, uno dei soci fondatori dell'iniziativa nata nel 2006. Montezemolo prende il posto di Andrea Faragalli Zenobi che lascia l'incarico per motivi personali e che rimarrà come consigliere fino a fine mandato.

    – Celestina Dominelli

    • News24

    Ferrari compie 70 anni: la storia di una leggenda dei motori tutta italiana

    Un ulteriore impunto all'attività sportive del Cavallino arriva nel 1973 con l'ingresso in azienda del giovane Luca Cordero di Montezemolo che a 26 anni viene nominato responsabile della Squadra Corse e nel 1977 diventa responsabile delle relazioni... L'inizio della rinascita avviene l'anno successivo e coincide con il ritorno di Luca Cordero di Montezemolo in qualità questa volta di presidente. ...dalla gestione di Luca Cordero di Montezemolo a quello dell'attuale eco, Sergio Marchionne che...

    – di Corrado Canali e Mario Cianflone

    • News24

    Bombassei nella Hall of Fame di Detroit

    Prima di Bombassei, gli italiani ammessi sono stati Enzo Ferrari ed Ettore Bugatti (nel 2000), l'Avvocato Agnelli e Giorgetto Giugiaro (nel 2002), Battista "Pinin" Farina (2004), Nuccio Bertone (2006), Sergio Pininfarina (2007) e Luca Cordero di Montezemolo (2015).

    – di Paolo Bricco

    • News24

    Da Mustier a Marchionne, tutti i riti e i portafortuna dei manager

    Elkette fa una bella vita: viaggia parecchio, ha un profilo Instragram e nelle occasioni formali è sempre in primo piano. Ha conosciuto l'ex presidente francese François Hollande, l'ex premier Romano Prodi e ha pure scalato l'Himalaya. Elkette è il piccolo alce di peluche diventato il simbolo del

    – di Monica D'Ascenzo e Laura Galvagni

    • News24

    Malagò, il campione dei rapporti trasversali

    Il no del Comune di Roma guidato da Virginia Raggi alla candidatura per le Olimpiadi del 2024 resta una «ferita aperta» che «il nostro mondo non capirà mai». Riportare i Giochi olimpici nella capitale italiana dopo l'edizione epocale del 1960 sarebbe stato per Giovanni Malagò un risultato

    – di Riccardo Ferrazza

    • News24

    Alitalia, entro il 17 maggio bando per manifestazioni d'interesse

    «Contiamo di rispettare il termine di quindici giorni dal 2 maggio» per la pubblicazione del bando per le manifestazioni di interesse. Sono le parole del neocommissario di Alitalia Enrico Laghi durante la presentazione alla stampa della gestione straordinaria della compagnia. «Abbiamo il dovere di

    – di Nicola Barone

1-10 di 1018 risultati