Ultime notizie:

LPM

    • News24

    Risate senza gravità

    Opinioni di un clown: «Noi e la Chiesa facciamo la stessa attività: vendiamo miracoli». Così sentiva dire in casa, da piccolo, Leo Bassi, figlio d'arte di una famiglia di antichissimo lignaggio circense e ora tra gli ospiti d'onore della prima edizione del festival internazionale Tendenza Clown.

    – di Camilla Tagliabue

    • News24

    Week end tra amici/ Capodanno A Genova per Circumnavigando Festival

    Fino all'8 gennaio a Genova ci sono gli artisti di Circumnavigando, il Festival internazionale di teatro e circo, organizzato ormai da 16 anni dall'Associazione Culturale Sarabanda. Una manifestazione che è una grande festa per tutta la città, grazie a un programma (38 spettacoli in 14 giorni) che

    • NovaCento

    Digital Freedoms

    "Cease and Desist" è una lettera di minacce legali che sta ormai diventando un vero e proprio "trofeo" per artisti che sfidano apertamente le leggi sul copyright, e in generale le leggi che stanno alla base del sistema economico e finanziario contemporaneo. Se ne parlerà giovedì 27 a Roma a Digital Freedoms, giornata di incontri che intende riunire i maggiori esponenti ed artefici della cultura elettronica e digitale italiana. Al centro dell'attenzione viene collocata l'essenza del far cultura,...

    – Simone Arcagni

    • NovaCento

    DegradArte. Immaterial Paradox - workshop

    Thursday 29th, 17:30 - ex Mattatoio - Roma the Degradarte laboratory on Novalab the official website www.degradarte.org "When, how and why a law about copyright gives birth to a provocative artistic and cultural movement." By the italian law, copyright protected artworks can be freely distributed on the internet only in degraded form. This principle of negative aesthetics stated by the legislator starts and gives inspiration to DegradArte, whose motto is: "from the degrading of art to the art ...

    – Fabio Turel

    • News24

    Tutti registi con il cinema interattivo

    Da Last Call, il nuovo horror che coinvolge lo spettatore nelle scelte drammaturgiche, ai videogame «cinematografici» come L. A. Noire

    – Simone Arcagni