Persone

Livia Turco

Livia Turco è deputata ed esponente di spicco del Partito democratico.

Livia Turco inizia la sua militanza politica iscrivendosi al Partito Comunista Italiano già nel periodo degli studi, mentre frequenta il liceo classico.

All'interno del Pci è stata anche dirigente della federazione giovanile comunista, in seguito consigliere comunale e regionale e infine responsabile delle donne della federazione locale del partito. Nel 1987 viene eletta per la prima volta alla Camera dei deputati.

Livia Turco è stata uno degli esponenti di spicco e dei promotori della cosiddetta svolta della Bolognina, che sancì il passaggio dal Partito Comunista Italiano al PartitoDemocratico della Sinistra.

Nel primo governo Prodi e successivamente nel governo D'Alema, Livia Turco ha ricoperto la carica di Ministro per la Solidarietà Sociale.

Nel 2000 era stata candidata alla presidenza della Regione Piemonte, uscendo però sconfitta dalla competizione elettorale a favore di Enzo Ghigo.

Dal 2006 al 2008 Livia Turco è, nel secondo governo di Romano Prodi, Ministro della Salute. Viene rieletta al Parlamento come deputata alle elezioni politiche del 13 aprile 2008.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Livia Turco
    • News24

    Duello a sinistra, Pisapia: serve discontinuità. Renzi: leader lo scelgono i voti

    Confronto a distanza, oggi, tra il segretario dem Matteo Renzi e il leader di Campo Progressista Giuliano Pisapia. Da Milano, dove chiude l'assemblea nazionale dei circoli Pd, primo importante appuntamento dopo la batosta alle Amministrative, il segretario dem attacca chi, dentro e fuori il

    – di Vittorio Nuti

    • News24

    Governo Gentiloni il più povero del decennio

    Quando ieri a Villa Taverna Paolo Gentiloni ha stretto la mano a Donald Trump aveva di fronte a sé non solo l'uomo più potente al mondo ma anche il presidente degli Stati Uniti che ha messo insieme la squadra di governo più facoltosa nella storia degli Usa: il valore della ricchezza dei "ministri"

    – di Riccardo Ferrazza

    • News24

    Il Consiglio d'Europa boccia la maternità surrogata

    L'assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa, l'organismo di Strasburgo preposto alla tutela dei diritti dell'uomo nei 47 paesi che ne fanno parte, ha bocciato questa sera con 83 voti contrari (i favorevoli erano 77 e gli astenuti 7) l'adozione della raccomandazione sui diritti dei bambini

    – di Si.Spe.

    • News24

    A Roma vola Raggi, Giachetti al ballottaggio

    E' lei la vera sorpresa, il trampolino che il M5S spera di avere verso il governo: Virginia Raggi, l'avvocata 37enne esponente del Movimento Cinque Stelle, la cui unica esperienza amministrativa è stata quella di consigliera comunale di opposizione, che secondo le ultime proiezioni stacca di 13

    – Manuela Perrone

    • News24

    Emergenza conti, viabilità, ambiente. Giachetti lancia 12 cantieri per cambiare Roma

    Sono 12 i cantieri per costruire «una comunità più giusta e più competitiva». Per ridare normalità ad una città in grande crisi. Li propone il candidato sindaco del centrosinistra a Roma Roberto Giachetti in vista di quel «cambiamento immediato» sul quale scommette se vincesse la sua corsa al

    – Laura Di Pillo

    • News24

    Roma, Giachetti annuncia la squadra: in giunta sei donne, tra loro Turco e Scozzese

    Dopo il «dream team» annunciato da Alfio Marchini ieri, oggi è stato il candidato sindaco dem Roberto Giachetti ad anticipare, a due settimane dal voto, la sua squadra di governo. Nove persone in tutto, più un capo di gabinetto. Tra loro sei donne e alcuni esponenti della passata giunta Marino

    – Andrea Gagliardi

    • News24

    La fondazione Nilde Iotti, presieduta da Livia Turco, organizza a Roma, nella biblioteca del Senato (piazza della Minerva 38), il 20 aprile, alle ore 16, un incontro su «I diritti umani: un cammino di civiltà». Interverranno Luigi Manconi, Umberto Vincenti, padre Ottavio De Bertolis e lo storico

    • News24

    Il caso del marciatore altoatesino Schwazer: dietro quel doping c'era tutto un «sistema»

    ATTO D'ACCUSA - Dall'indagine degli inquirenti emerge la responsabilità non solo degli indagati, ma della classe dirigente dello sport italiano. Almeno fino al 2012 - RITORNO AL PASSATO - Oltre agli atleti, la Procura accusa medici e dirigenti federali dell'epoca di Petrucci - Le carte mettono a nudo l'intreccio di interessi e connivenze sportive ed economiche che richiama l'epoca buia del Doping di Stato

    – di Claudio Gatti

    • News24

    Da Tina Anselmi all'esecutivo "metà in rosa", le donne al vertice dei ministeri

    Otto ministre, la metà dell'Esecutivo. Ma per l'altra metà del cielo non è stato facile conquistare uno spazio nei Governi. Nella storia repubblicana dal 1951, quando spunta la prima sottosegretaria, si è dovuti arrivare al 1976 per vedere una donna titolare di un ministero. E' Tina Anselmi, al

    – di Nicoletta Cottone

1-10 di 205 risultati