Ultime notizie:

Liquidazione giudiziale

    • Econopoly

    Crisi d'impresa, vi spiego perché la parola fallimento non mi mancherà

    L'autore di questo post è Leonardo Dorini, consulente e manager; ha lavorato in Livolsi & Partners, di cui è stato managing director ed è stato direttore generale di DLA Piper per l'Italia; attualmente è vice presidente del Consorzio Cooperative di Costruzioni-CCC di Bologna - La pubblicazione qui su Econopoly dell'articolo di Giuseppe Amoroso mi ha spinto a qualche riflessione, non troppo tecnica ma anzi anche un po' "sentimentale", sulle evoluzioni della disciplina della crisi d'impresa negli...

    – Econopoly

    • Econopoly

    Il fallimento non c'è più: le parole dell'economia cambiano, i problemi restano

    L'autore di questo post è Giuseppe Amoroso, "fino ad ieri avvocato fallimentarista in Milano" - Nella Roma  del seicento, governata dal Papa re, ai falliti era imposto di circolare con un berretto verde (da questa usanza deriva l'espressione "sono al verde", che si usa ancora oggi per esprimere una situazione di estremo disagio economico). Nella Repubblica laica di Genova, nello stesso periodo, ai commercianti ambulanti falliti veniva rotto il banco su cui avevano esercitato l'attività (ancora...

    – Econopoly

    • News24

    Fallimento, allerta dai professionisti

    Arriva la procedura di allerta . A introdurla è la riforma fallimentare, approvata mercoledì scorso dal Senato (atto 2681). Una legge delega, che dovrà essere attuata nei prossimi mesi dal Governo. Ma i principi e criteri direttivi stabiliti dall'articolo 4 della legge permettono di delineare gli

    – di Giovanni B. Nardecchia

    • News24

    Un sistema che premia chi lancia l'allerta

    A volte basta un cambio di nome per dare il senso della riforma. La legge delega di modifica della crisi di impresa e dell'insolvenza, nel sostituire il termine fallimento con quello di liquidazione giudiziale, espressione politically correct e priva dello stigma sociale, avvia un percorso

    – di Andrea R. Castaldo

    • News24

    la «liquidazione

    Arriva la procedura di «liquidazione giudiziale» che sostituirà l'attuale disciplina del fallimento. Il primo principio di delega è sul potenziamento dei poteri del curatore, vero dominus della nuova procedura. In particolare, dovrà essere esclusa l'operatività di esecuzione speciale e di privilegi

    • News24

    Legge fallimentare, arrivano gli allerta pre-crisi. Ecco le novità

    Ok dall'Aula della Senato al Ddl sui fallimenti, la delega al governo per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell'insolvenza. Il testo, approvato a Palazzo Madama con 172 voti a favore, 34 contrari e zero astenuti, diventa così legge. «Non uso mai questi termini ma si tratta di

    – di Nicola Barone

    • News24

    Dall'allerta alle garanzie: riforma fallimentare vicina al traguardo

    Per la riforma della Legge fallimentare è ormai vicino il traguardo. Già oggi il Senato potrebbe approvare definitivamente la delega che mette nelle mani del Governo la riscrittura di alcuni dei cardini della disciplina della crisi d'impresa, con l'introduzione anche di elementi profondamente

    – di Giovanni Negri

    • News24

    La delega in pillole

    Liquidazione giudizialeLa procedura di liquidazione giudiziale sostituisce l'attuale disciplina del fallimento. Dominus sarà il curatore, con poteri decisamente rafforzati: accederà più facilmente alle banche dati della Pa, potrà promuovere le azioni giudiziali spettanti ai soci o ai creditori

    • News24

    Ddl fallimenti, primo sì della Camera. Orlando: «Passo importante»

    Via libera quasi all'unanimità della Camera al disegno di legge delega in 15 articoli per la «riforma organica delle discipline della crisi d'impresa e dell'insolvenza». In pratica, l'aggiornamento delle norme sui fallimenti promossa dal Governo in base alle indicazioni elaborate dalla Commissione

    – di Vittorio Nuti

    • News24

    Un progetto ambizioso, un cantiere incompleto

    A poco a poco la professione di avvocato cambia faccia. Meno di quanto qualcuno vorrebbe, più di quanto altri si sarebbero aspettati. A fotografare la situazione c'è, tra l'altro, anche il florilegio di provvedimenti attuativi censiti in questa pagina, la cui ampiezza è certo rilevante. All'origine

    – Giovanni Negri

1-10 di 45 risultati