Persone

Lionel Messi

Lionel Andrés Messi Cuccittini, detto Leo, è nato il 24 giugno del 1987 a Rosario (Argentina) ed è un calciatore del Barcellona e della Nazionale argentina nel ruolo di centrocampista od attaccante.

E' alto 169 cm e pesa 67 Kg.

Viene paragonato a Diego Armando Maradona e, per le sue capacità tecniche in ambito calcistico, viene considerato da molti esperti ed appassionati come uno dei migliori calciatori del mondo e di tutti i tempi.

Nel 2009 è risultato vincitore del Pallone d'oro (premio conferito dalla rivista francese France Football al miglior calciatore del mondo militante in un club FIFA) e del FIFA World Player of the Year.

Dal 2010 al 2012 ha vinto il Pallone d'oro FIFA, nel 2011 l'UEFA lo ha insignito del riconoscimento come Best Player in Europe e nel 2013 è stato inserito nella miglior formazione calcistica di tutti i tempi, stilata dalla rivista World Soccer.

Dal 2007 al 2014, per ben otto volte consecutive, è stato nominato per il FIFA/FIFPro World XI, mentre per sei volte (tra il 2008 ed il 2012 e nel 2014) è stato inserito nella Squadra dell'anno UEFA e per sette volte (tra il 2005 ed il 2013) è stato inserito nella Squadra dell'anno ESM.

Si tratta di statistiche che fanno di Messi un vero fuoriclasse, insuperabile anche nel compenso da record percepito nella sola stagione 2015, 65 milioni di euro, che lo rendono il calciatore più pagato al mondo.

Nato da una famiglia di umili origini, il padre (Jorge Horacio Messi) operaio in una acciaieria e la madre (Celia María Cuccittini) donna delle pulizie, Messi vanta lontane origini italiane, essendo il suo trisavolo, Angelo Messi, emigrato da Recanati a Rosario nel 1883.

Messi ha patrocinato diverse iniziative filantropiche tra cui la Fundaciòn Leo Messi, una fondazione che si occupa di garantire sostegno, soprattutto medico, ai bambini indigenti ed è stato nominato ambasciatore UNICEF.

Nel luglio 2011 è stato dichiarato, insieme al mitico Pelé ed al messicano Hugo Sánchez, "Patrimonio storico sportivo dell'umanità".

Il 2 luglio 2014 a Rio de Janeiro è stato presentato in anteprima un film dedicato interamente alla vita di Messi, diretto dallo spagnolo Álex de la Iglesia, la pellicola è stata realizzata utilizzando immagini esclusive dei gol e dei trofei conquistati da Messi durante la sua carriera calcistica,

Fin dalla tenera età di quattro anni Messi evidenzia una particolare predisposizione per la disciplina calcistica, che lo vede, già all'età di 13 anni, giocare con il Barcellona nell'Infantil B e nel Cadete B e A dove, tra il 2000 ed il 2003, segna 37 gol in 30 partite con il Cadete A.

Il 6 marzo del 2004 esordisce nel Barcellona B, militante nel secondo livello del campionato spagnolo, prendendo parte alla gara interna contro il Mataró, conclusasi sul punteggio di 1-0.

ll 16 settembre del 2005, per la seconda volta in tre mesi, il Barcellona annuncia un prolungamento del suo contratto, questa volta con un ingaggio da professionista e la scadenza a giugno 2014.

Nel maggio del 2014 il Barcellona rinnova il contratto a Messi fino al 2019 per 20 milioni netti a stagione più cinque di bonus.

Con il Barcellona Messi ha vinto:

- 7 campionati spagnoli (2004-2005, 2005-2006, 2008-2009, 2009-2010, 2010-2011, 2012-2013 e 2014-2015);

- 6 Supercoppe di Spagna (2005, 2006, 2009, 2010, 2011 e 2013);

- 2 Coppe di Spagna (2008-2009 e 2011-2012);

- 3 Champions League ( 2005-2006, 2008-2009 e 2010-2011);

- 2 Supercoppe UEFA (2009 e 2011);

- 2 Coppe del mondo per club (2009 e 2011).

Con la Nazionale argentina, invece Messi ha vito:

-1 Campionato mondiale Under-20 (Paesi Bassi 2005);

- 1 Oro olimpico: (Pechino 2008).

Lion Messi è padre di un figlio Thego, nato il 2 febbraio del 2012 dal suo rapporto di convivenza con Antonella Roccuzzo, che a breve dovrebbe renderlo nuovamente padre.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Lionel Messi
    • NovaOther

    Giocatori sempre più realistici e tifosi emozionati. Ecco come sarà Fifa 18

    Partiamo dal gioco più venduto in Italia e in Europa. Il prossimo Fifa, presentato in anteprima nei giorni scorsi a Milano e ufficialmente ieri a Los Angeles durante la conferenza stampa di Electronic Arts, rivela una attenzione sempre più maniacale alla dinamica e alla fisica del calciatore. https://www.youtube.com/watch?v=dfY2rdg6N4Q Personalità è la parola più ripetuta in questa conferenza di apertura dell'E3 che ha visto quest'anno il publisher Electronic Arts anticipare tutti. I giocato...

    – Luca Tremolada

    • News24

    Barcellona: "Tutto fatto per il rinnovo di Leo Messi"

    In Spagna ne sono sicuri: tra il Barcellona e Lionel Messi è tutto fatto. Secondo quanto riferiscono i media iberici, la 'Pulce' avrebbe trovato l'accordo per il rinnovo del contratto fino al 2021 con la società catalana dopo un tira e molla durato qualche mese. Sul contratto del cinque volte

    – a cura di Datasport

    • News24

    Barcellona: Messi vince la quarta Scarpa d'Oro

    Sul fatto che Lionel Messi sia in possesso di piedi d'oro, ormai non ci sono più dubbi. Al fuoriclasse argentino, però, a quanto pare, non mancano nemmeno le 'Scarpe d'Oro' visto che con quella vinta in questa stagione, la 'Pulce' è salita a quota quattro. Nonostante il Barcellona sia incappato in

    – a cura di Datasport

    • News24

    Argentina più serena: tolta la squalifica a Messi

    In Argentina tirano tutti un grande sospiro di sollievo perchè l'Albiceleste potrà contare su Lionel Messi per le delicatissime gare di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018 contro Uruguay, Venezuela, Perù ed Ecuador. La Fifa infatti ha accolto il ricorso dell'Afa contro le 4 giornate di

    – a cura di Datasport

    • News24

    Liga: Barcellona show, 7-1 all'Osasuna

    Il Barcellona è un vero spettacolo e il Camp Nou può gioire per il 7-1 rifilato all'Osasuna nella 34esima giornata della Liga. Nel più classico dei testacoda, i blaugrana di Luis Enrique travolgono la formazione di Pamplona e centrano il terzo successo di fila, il secondo dopo il 3-2 al Real

    – a cura di Datasport

    • News24

    Leadership, matematica e... calci di rigore

    Anche se può sembrare incredibile i più grandi rigoristi di tutti i tempi, e anche i migliori tra quelli di oggi, per battere i portieri avversari applicano in modo rigoroso la Teoria dei giochi: ovvero il modello matematico che studia le situazioni competitive in cui due o più persone (o gruppi di

    – di Mattia Losi

1-10 di 332 risultati