Le nostre Firme

Lina Palmerini

    • News24

    A chi parla l'appello del premier

    A chi era diretto quell'appello di Paolo Gentiloni? Nella giornata delle dimissioni del ministro Costa, che segnano un'altra smagliatura nella coalizione, sembravano molti i destinatari di quell'invito alla stabilità lanciato dal premier. Sembravano almeno tre. Più uno. Tre quanti sono i partiti

    – di Lina Palmerini

    • News24

    Il Colle e la crisi evitata, ma crescono i rischi di una manovra senza maggioranza

    Quello che la vicenda dello ius soli ha mostrato è che il Governo da qui alla fine della legislatura potrà fare ben poco se non evitare le trappole. Al Quirinale, per esempio, hanno condiviso la scelta del premier di non tentare l'azzardo con un voto di fiducia al Senato e quindi - come è naturale

    – di Lina Palmerini

    • News24

    La commissione sulle banche «mina vagante» della campagna verso il voto

    Ieri c'è stato un assaggio di quella che sarà una mina vagante della campagna d'autunno, le banche. Alla Camera è passato il decreto che salva gli istituti veneti ma dopo un forte ostruzionismo dei 5 Stelle e - intanto - le opposizioni hanno fatto quadrato per presentare al Senato una mozione che

    – di Lina Palmerini

    • News24

    Il Colle sulla commissione d'inchiesta: firma in arrivo ma «verifica scrupolosa»

    Non era mai accaduto che Sergio Mattarella facesse trapelare un disappunto così forte verso parlamentari che pure in questi anni e su vari temi gli hanno tirato la giacca. E dunque la nota di ieri del Quirinale rientrava tra le eccezioni al suo stile già nell'incipit e soprattutto nelle

    – di Lina Palmerini

    • News24

    La legge di cittadinanza terreno minato per il Governo Gentiloni

    Chi conosce il Senato da tempo e sa quali sono le tecniche di sopravvivenza di un Governo con una maggioranza fragile, non ha dubbi: Renzi sta tirando la corda. E spiega che se il leader del Pd insiste così tanto sullo ius soli in quella terra di nessuno che è diventato Palazzo Madama è perché

    – di Lina Palmerini

    • News24

    La mossa del leader Pd, la «difesa» del Governo e le divisioni sui tagli fiscali

    Servivano quelle parole di Renzi ieri sera a "difesa" di Paolo Gentiloni che «sta facendo tutto ciò che può fare in questa situazione». Servivano perché la proposta del leader Pd di superare il fiscal compact e tornare alle regole di Maastricht portando il deficit al 2,9% per 5 anni, rappresenta

    – di Lina Palmerini

    • News24

    Gli strappi Pd sulla coalizione e il "vinavil" tra Renzi e Gentiloni

    Nell'analisi renziana, la responsabilità delle sconfitte ai ballottaggi, è la coalizione di centro-sinistra. Ossia, quellinsieme di partiti e di personalità talmente distanti e autoreferenziali che non c'è Vinavil che tenga, al contrario di come vorrebbe Prodi che infatti ieri ha replicato di

    – di Lina Palmerini

1-10 di 1217 risultati