Ultime notizie:

Letteratura

    • News24

    Finale senza catastrofe

    D'altronde, al tema della «drammaturgia della fine» lungo gli ultimi sei secoli della letteratura italiana e non solo italiana Alfonzetti ha già dedicato un volume (Bulzoni, 2008) la cui premessa s'intitola «Il finale come atto interpretativo».

    – di Domenico Scarpa

    • News24

    Ebrei e cattolici, legami al di là dei pregiudizi

    Le tante testimonianze raccolte ed esposte nella mostra istallata tra le sale del Museo ebraico e il "Braccio di Carlo Magno" in Vaticano permettono l'incontro con testi sacri, espressioni e arredi liturgici, testimonianze oranti, elementi dell'arte figurativa, della letteratura e della musica che confermano intreccio di storie e incontro di aspirazioni.

    – di Nunzio Galantino

    • News24

    Profumi che hanno fatto storia

    In questo curioso excursus, la Moda protagonista è scortata da due eminenti ancelle, se non muse: la Filosofia e la Letteratura, con nomi e citazioni da Claudel a Pennac, da Borges a Calvino, da Fitzgerald a Tomasi di Lampedusa, seguiti da un capitolo finale sulle sinestesie più famose e odorose della tradizione poetica, quali quelle di Pascoli e Baudelaire.

    – di Camilla Tagliabue

    • News24

    Smartphone ai minori di 13 anni? Le 10 scuse dei genitori analfabeti digitali

    Primo perché non si tira in ballo la letteratura scientifica, le teorie sull'adattamento ai nuovi media, l'esposizione agli schermi retroilluminati e gli studi neurocognitivi sugli effetti del mutlitasking su apprendimento e plasticità cerebrale su scelte pedagogiche che afferiscono più al buon senso che alla scienza.

    – di Luca Tremolada

    • News24

    Liberazione e conversazione

    Dopo tanto tempo, e benché la geografia dei suoi romanzi appaia ancora più nitidamente definita, se non forse rimpicciolita dalla mobilità a cui siamo abituati, Jane Austen è diventata un'icona della letteratura mondiale.

    – di Teresa Franco

    • News24

    Libertà in cerca di consenso

    In Della letteratura, De Staël sottolinea anche «l'incapacità degli uomini politici di parlare chiaramente e onestamente ai propri elettori, la mancanza di discussione e persino di un linguaggio comune tra i partiti, la conseguente impossibilità di un dibattito costruttivo».

    – di Alberto Mingardi

    • News24

    Dov'è nato davvero Giotto?

    Il volume - scritto in maniera singolarmente diretta e, si direbbe, intima, nel rivolgersi al lettore - si colloca nel solco della folta letteratura relativa all'illustre polemica sul luogo di nascita, avviata sul finire dell'Ottocento da eruditi... Nonostante le ricerche di generazioni di studiosi e la vastissima letteratura che lo riguarda, questo gigante della storia dell'arte europea è tuttoggi fonte inesauribile di studi e approfondimenti critici.

    – di Angelo Tartuferi

    • News24

    #Piangere

    Il romanzo, intitolato La base atomica, è un po' strano, talora stravagante, anche se si intuisce la mano di uno scrittore forte: infatti è il maestro della letteratura islandese, Halldór Laxness, morto nel 1998.

    – Gianfranco Ravasi

1-10 di 4571 risultati