Le nostre Firme

Leopoldo Benacchio

Leopoldo Benacchio è professore ordinario presso l'Osservatorio Astronomico di Padova - INAF. E’ stato lungo consigliere (tecnico) del Ministro Istruzione-Università-Ricerca e ha gestito vari programmi di ricerca nazionali e internazionali. Accanto all'attività di ricerca, specialmente focalizzata sulle applicazioni del calcolo e della teoria dell'informazione in Astronomia, dal 1995 dedica buona parte del suo tempo alla divulgazione della Scienza ­­­­­­. Ha pubblicato, in Italia e in vari altri Paesi europei e in USA, libri di astronomia e scienza. Assieme al suo gruppo di lavoro ha pubblicato, dal 1998, oltre trenta siti di attualità sulla scienza, fra cui il primo settimanale videoWeb in streaming, Urania, apparso sul Web italiano già nel 2000 e il primo sito di scienza per non vedenti. Dal 2000 ha svolto assieme a varie scuole italiane, progetti nazionali o internazionali di didattica della Fisica, materia che ha anche insegnato per vari anni all'Università di Venezia.

Ultimo aggiornamento 04 ottobre 2017

Ultime notizie su Leopoldo Benacchio
    • News24

    Nel giorno di Star Wars la vera battaglia di stelle è nel cielo con le Geminidi

    Gli appassionati di Star Wars sono da giorni in fibrillazione: stasera si proietta nei cinema italiani il nuovo episodio della saga, iniziata 40 anni fa esatti nel 1977 con le avventure della principessa Leila Luke Skywalker opposti al truce Dart Fenner. Mentre aspettiamo di poter entrare in sala

    – di Leopoldo Benacchio

    • Econopoly

    Ma il bitcoin è veramente il nulla, come si sente dire in giro?

    Domenica ho postato su Facebook un lungo articolo dell'economista Paolo Savona, molto critico nei confronti del bitcoin e della corsa all'oro che si è scatenata nelle ultime settimane, facendo volare la quotazione sino verso la soglia dei 20mila dollari. E mi ha sorpreso, ma fino a un certo punto, che ne sia nata un'accesa discussione, per alcuni versi molto stimolante, che probabilmente produrrà qualche nuovo post per Econopoly. Intanto, però, come ho iniziato a fare con questo thread di Aless...

    – Alberto Annicchiarico

    • NovaOther

    Le performance dei «nanocugini»

    Il grafene, materiale che sta rivoluzionando da qualche anno la scienza e la tecnologia, avrà presto dei "nanocugini", gli Xeni, anche più performanti e utili. Per il momento siamo in fase di ricerca, ma importante e promettente, tanto che l'Erc, European research council, ha voluto premiare una proposta presentata dall'italiano Alessandro Molle, quarantenne ricercatore dello Imm, Istituto di Microelettronica e Microsistemi del Cnr, assegnandogli un contratto di ricerca ad personam, di 2.0 milio...

    – Leopoldo Benacchio

    • NovaOther

    E' italiano il primo elicottero senza vibrazioni

    L'elicottero è un mezzo eccezionale e di un'utillità incredibile. Nato negli anni 30 del secolo scorso è in pieno esercizio, per impieghi commerciali e di difesa, diciamo dai favolosi 60. Ci aiuta in mille occasioni, e non certo solo per il trasporto di sciatori avventurosi in cima alle montagne più impervie, ma anche per il salvataggio di persone in difficoltà fra le cime, naufraghi che altrimenti annegherebbero, per l'evacuazione da regioni colpite da disastri, terremoti, inondazioni, eruzioni...

    – Leopoldo Benacchio

    • NovaOther

    Il senso della bellezza per la scienza

    "Se la soluzione è semplice e non c'è nient'altro da togliere, se hai ridotto all'essenziale, allora quella è la bellezza". Dice così un giovane fisico verso la metà del film "Il senso della bellezza" e ci fa venire in mente al volo il grande Michelangelo. Probabilmente il Maestro alla fine della sua opera, guardando la meravigliosa Pietà oggi in Vaticano, depone martello e scalpello e dice a sé stesso qualcosa di molto simile, ha finito infatti non può più togliere neanche un grano di marmo. La...

    – Leopoldo Benacchio

    • NovaCento

    Haloween. Scherzetti spaziali

    Visto che ad Halloween non ci si può oramai sottrarre facciamo anche qui uno scherzetto. Il caso e la fisica hanno giocato assieme per formare questa divertente nebulosa planetaria che, ovviamente, è stata denominata "Testa di Strega" Se poi volete sentire qualche suono cosmico da far rabbrividire ecco a voi molti esempi, sono la traduzione sonora di segnali elettromagnetici provenienti da pianeti stelle e altro. Potete cliccare vicino al titolo di ogni "brano" (sotto la immagine principale) ...

    – Leopoldo Benacchio

    • News24

    Ritorno al futuro: a Milano la mostra sull'umana avventura nello Spazio

    Se non fosse "A human adventure" il titolo della mostra (visitabile fino al 4 marzo) sui primi 60 anni di avventure astronautiche potrebbe essere tranquillamente "Ritorno al futuro". In 1500 metri, allo Spazio Ventura a Milano a pochi passi dalla stazione Lambrate, si può ripercorrere comodamente

    – di Leopoldo Benacchio

    • NovaOther

    Fusione di stelle: nulla sarà più come prima

    "Sono rare le occasioni in cui uno scienziato può essere testimone dell'inizio di una nuova era nella scienza. Questa è stata una di quelle". E' Elena Pian che dice queste parole, che riassumono perfettamente la vera portata culturale dell'osservazione simultanea, sia nel campo delle radiazioni elettromagnetiche che delle onde gravitazionali, del collasso e successiva fusione di due stelle di neutroni avvenuta a 130 milioni di anni luce da noi. https://www.youtube.com/watch?v=JSznvejnkyE E' l'as...

    – Leopoldo Benacchio

    • News24

    Stufi della Terra? Provate a fare i turisti nello spazio

    Chi è stanco di viaggi attorno al mondo, o ha già fatto tutti quelli che aveva messo in conto, beato lui, può iniziare a pensare a viaggi in cui si sentirà molto leggero, vedrà il cielo prima di un azzurro indescrivibile e poi più nero della polvere dell'Etna.

    – di Leopoldo Benacchio

    • NovaCento

    Una scoperta lunga 7 giorni e passa. Tutti i particolari

    Un'addenda all'articolo sulla notevole scoperta che ha impegnato praticamemnte tutta l'astrofisica mondiale: la fusione di due stelle di neutroni e la scoperta della ragione per l'abbondanza di oro nell'Universo. Per saperne di più devi prima leggere l'articolo e poi  nelle due immagini qui sotto troverai tutta la timeline con i nomi principali degli "scopritori" (in tutto cmq sono 3500....)

    – Leopoldo Benacchio

1-10 di 817 risultati