Le nostre Firme

Leonardo Maisano

Leonardo Maisano è il corrispondente da Londra del Sole 24 Ore. Da inviato speciale e commentatore del Sole 24 Ore si è occupato, nel corso degli anni, di aree di geografiche diverse - dall’ex Unione sovietica, all’Europa Centro-orientale, alla Spagna - ed eventi specifici, come la Guerra in Iraq (2003). In passato è stato inviato speciale e commentatore di Affari esteri del quotidiano La Voce, diretto da Indro Montanelli. Prima della breve stagione alla Voce ha lavorato al Giornale dove, sempre sotto la direzione di Montanelli, ha svolto numerosi servizi come inviato speciale sia in Italia sia all'estero ed è stato, fra il 1988 e il 1994, corrispondente da Bruxelles e corrispondente da Londra.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultimi articoli di Leonardo Maisano
    • News24

    Brexit, il poker infinito che logora Londra

    A due anni e due mesi dal referendum sulla Brexit, a sette mesi dalla data formale dell'uscita di Londra dall'Unione europea, a poche settimane dal vertice che dovrebbe sancire l'intesa euro-britannica che non c'è, a Londra può accadere ancora di tutto. Anno zero per la Brexit, o poco più. La Gran

    – di Leonardo Maisano

    • News24

    Brexit, perché Parigi è il più grande ostacolo sulla strada dell'accordo

    La debolezza della sterlina registrata in questi giorni conferma la sensazione che i mercati dopo due anni di estenuante attesa attutita appena dall'ottimismo della volontà comincino davvero a temere una Brexit senza rete. L'uscita scomposta della Gran Bretagna dall'Unione europea echeggia da

    – di Leonardo Maisano

    • News24

    Brexit, l'ultimo assedio a Theresa May

    Il realismo adottato dal premier britannico Theresa May ha un prezzo: l'unità del partito conservatore, ovvero la sua personale sopravvivenza politica e quella dell'esecutivo. Le dimissioni del ministro di Brexit David Davis sommate a quelle del ministro degli esteri Boris Johnson diventano il

    – di Leonardo Maisano

    • News24

    Perché Brexit non è più irreversibile

    «Ci sono momenti nella vita di un esponente politico in cui la fedeltà al partito deve cedere il passo al bene della Nazione». Chris Patten, l'ultimo governatore di Hong Kong, già giovane leone - qualche decennio fa - dei governi Thatcher, e oggi eurofilo Pari del Regno per il Tory party, ha

    – di Leonardo Maisano

    • News24

    Per Londra un'uscita pagata a caro prezzo

    Le tante sfumature di una sconfitta annunciata variano dal tono delle premesse. Londra ha chiuso un accordo pessimo rispetto alla propaganda dei brexiters, che aveva consentito al fronte anti-europeista di vincere il referendum. Due esempi: Londra non potrà distribuire 350 milioni di sterline alla

    – di Leonardo Maisano

    • News24

    Il Regno (Unito) contro Trump e le ombre del razzismo

    Al presidente americano Donald Trump è riuscita un'impresa epica, vista dall'osservatorio di Londra. Con un tweet di condivisione - seguito da un altro tweet per far sapere a tutti di non essersi sbagliato - ha riunito la scena politica britannica nel momento di massima confusione del Paese.

    – di Leonardo Maisano

    • News24

    Il realismo (forse) tardivo di May e dei Tories

    Gli ottimisti contano su un artificio lessicale capace di placare al tempo stesso le ansie irlandesi e nord irlandesi. Un cerotto per andare avanti non sarebbe una novità nella storia delle relazioni intraeuropee, i precedenti si sprecano. E' possibile che il vertice di metà dicembre finisca davvero

    – di Leonardo Maisano

    • News24

    Il realismo (forse) tardivo di May e dei Tories

    Gli ottimisti contano su un artificio lessicale capace di placare al tempo stesso le ansie irlandesi e nord irlandesi. Un cerotto per andare avanti non sarebbe una novità nella storia delle relazioni intraeuropee, i precedenti si sprecano. E' possibile che il vertice di metà dicembre finisca davvero

    – Leonardo Maisano

    • News24

    Tempesta perfetta sulla via di Brexit

    «E' ora di ripulire le stalle». L'incoraggiamento a rimboccarsi le maniche e a spazzare Westminster e Downing Street dalla cultura sessista che impera arriva da una donna, gay, scozzese. Ruth Davidson è la star dell'ala liberal del Tory Party, quella, per intenderci, che la Brexit la sta subendo e

    – di Leonardo Maisano

1-10 di 1424 risultati