Le parole chiave

Lavoratori esodati

Sono i lavoratori che nei mesi scorsi, essendo vicini al pensionamento con le vecchie regole, hanno accettato esodi incentivati e che, per effetto dell'entrata in vigore della riforma Fornero-Monti, rischiano di restare per anni senza stipendio e senza pensione. Con le modifiche apportate alla Camera al milleproroghe viene garantito il pensionamento con le norme in vigore prima del 6 dicembre ai lavoratori in mobilità e a quelli usciti con percorsi incentivati che hanno interrotto il rapporto di lavoro entro il 31 dicembre 2011

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Lavoratori esodati
    • News24

    Boom delle pensioni di anzianità

    Nel 2015 il numero delle pensioni di anzianità erogate dall'Inps è cresciuto del 72,8% rispetto all'anno precedente, raggiungendo quasi quota 220mila. In calo, invece, le nuove pensioni di vecchiaia (-1,7%). Il balzo dei trattamenti di anzianità potrebbe essere legato ai ritiri dei lavoratori

    • News24

    Pensioni, Padoan: flessibilità in uscita non è a costo zero

    «L'idea che la flessibilità sia a costo zero è semplicemente inesatta». Lo ha detto il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, parlando di pensioni alla festa di Scelta Civica. «L'operazione di flessibilità in uscita costa - e bisogna vedere come viene attribuito questo costo e a chi» ha

    • News24

    Padoan: «Pensioni, in manovra esodati e flessibilità»

    Roma - La parola fine alla storia degli esodati della riforma Fornero verrà scritta nella legge di Stabilità. Lo dice chiaro il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan. E lo conferma il suo collega del Lavoro, Giuliano Poletti. Il Governo s'impegna a utilizzare le eventuali risorse «disponibili e

    – Davide Colombo

    • News24

    La lunga strada per la trasparenza

    Chissà cosa aspettano, i sindacati, a svoltare con decisione verso la trasparenza e l'accountability della loro (sacrosanta) autogestione? Dalla invidiabile escalation salariale di Raffaele Bonanni, fino al recente scontro tra la segreteria Cisl e un militante veneto (espulso perché chiedeva conto

    – Lionello Mancini

    • Info Data Blog

    Sale l'età pensionabile. Con opzione donna in pensione a 57 anni e assegno contributivo più basso del 30%

    Se l'ipotesi di includere in legge di Stabilità misure per una maggiore flessibilità dei pensionamenti perde sempre più quota, procede invece per la sua strada la messa a punto di due interventi ad hoc per lo sblocco dell'opzione contributiva per le donne che vogliono ritirarsi dal lavoro con 57 anni (58 se autonome) e 35 di versamenti con calcolo dell'assegno solo contributivo e per un settimo intervento di salvaguardia per i lavoratori esodati. Ieri su questi due fronti s'è svolta una riunione...

    – Infodata

    • News24

    Pensioni, per ora mini-interventi. Boeri: «Nessun taglio del 30%»

    Se l'ipotesi di includere in legge di Stabilità misure per una maggiore flessibilità dei pensionamenti perde sempre più quota, procede invece per la sua strada la messa a punto di due interventi ad hoc per lo sblocco dell'opzione contributiva per le donne che vogliono ritirarsi dal lavoro con 57

    • News24

    Le modifiche alle pensioni / Chiusura delle salvaguardie per gli esodati

    Nei mesi successivi al varo della riforma Fornero-Monti sono stati adottati provvedimenti di salvaguardia per i cosiddetti lavoratori "esodati", ovvero soggetti penalizzati dai nuovi requisiti pensionistici e che si sono trovati (o si troveranno nei prossimi mesi o anni) senza un ammortizzatore

1-10 di 122 risultati