Ultime notizie:

Laurie Metcalf

    • Agora

    Nessun Oscar a "Lady Bird"di Greta Gerwig: ecco perché

    Uno dei film più significativi sull'adolescenza americana, sottovalutato dal pubblico e dalla critica, è Young adult di Jason Reitman del 2011. Grazie a una magnifica Charlize Theron, nei panni di una hellokittyzzata, crudele e sprovveduta ragazzina di trentasette anni, Reitman ragionava sulla cristallizzazione del periodo della crescita e sugli ingranaggi di una società malata che consente di protrarla fino allo spasimo. Oggi Greta Gerwig con Lady Bird analizza gli stessi meccanismi che imprigi...

    – Cristina Battocletti

    • News24

    Nessun Oscar a «Lady Bird»: ecco perché

    Uno dei film più significativi sull'adolescenza americana, sottovalutato dal pubblico e dalla critica, è Young adult di Jason Reitman del 2011. Grazie a una magnifica Charlize Theron, nei panni di una hellokittyzzata, crudele e sprovveduta ragazzina di trentasette anni, Reitman ragionava sulla

    – di Cristina Battocletti

    • News24

    Oscar 2018, ecco i favoriti della notte più attesa dell'anno

    E' ormai (quasi) tutto pronto per la notte più attesa dell'anno: domenica 4 marzo, al Dolby Theatre di Los Angeles, andrà in scena la 90esima edizione degli Academy Awards, i premi più importanti dell'universo cinematografico, meglio conosciuti come Oscar.In vista della cerimonia, che verrà condotta

    – di Stefano Biolchini e Andrea Chimento

    • News24

    Laurie Metcalf (Lady Bird)

    Altro volto nuovo delle nomination, Laurie Metcalf ha avuto una carriera lontana dalle luci dei riflettori, lavorando tra cinema e televisione ma senza mai svettare davvero. Ora si è presa la sua più grande soddisfazione grazie al ruolo della madre della protagonista in «Lady Bird» di Greta Gerwig,

    • News24

    Oscar, quattro nomination per il film di Luca Guadagnino

    Luca Guadagnino ce l'ha fatta: l'ultimo lavoro del regista palermitano, Chiamami col tuo nome, è stato candidato all'Oscar per il miglior film e sarà tra i grandi protagonisti della cerimonia in programma domenica 4 marzo.Coprodotto da diverse nazioni, Call me by your name (questo il titolo

    – di Andrea Chimento