Persone

Larry Summers

Lawrence Henry "Larry" Summers è un economista e un accademico statunitense. Nipote dei due premi Nobel per l’economia Paul Samuelson e Kenneth Arrow,Summers è vincitore della John Bates Clark Medal per i suoi studi macroeconomici.

Ex Segretario al Tesoro degli Stati Uniti con Clinton, è stato anche Rettore all'Università di Harvard. Nel 2009 il Presidente Obama lo ha nominato Direttore del National Economic Council. Nel settembre 2010 la Casa Bianca ha annunciato che Summers abbandonerà l'incarico alla fine dell'anno per tornare ad Harvard.

All'età di 16 anni Larry Summers è entrato al Massachusetts Institute of Technology, dove ha effettuato gli studi economici. Nel 1975 è andato ad Harvard per conseguire il dottorato nel 1982. Ha intrapreso la carriera di ricercatore, interessandosi di finanza pubblica, economia del lavoro, economia finanziaria e macroeconomia. Per i suoi studi nel 1993 ha ricevuto la medaglia dall'American Economic Association. Nel 1991 è entrato nel mondo politico diventando Chief Economist della Banca Mondiale e negli anni dell'amministrazione Clinton ha rivestito diverse posizioni al Dipartimento del Tesoro. Dal 1999 al 2001 è stato il 71esimo Segretario al Tesoro. Tornato ad Harvard è stato Presidente dell'Università fino al 2006.

Nel 2005 Larry Summers è convolato a seconde nozze e ha avuto tre figli dalla prima moglie.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Larry Summers
    • News24

    Summers: populismi a rischio fascismo

    Così Larry Summers, ex segretario al Tesoro Usa ai tempi del presidente Bill Clinton. ... «Sì - risponde Summers - c'è sempre il rischio che i populismi degenerino in fascismo» come attacco alla democrazia liberale. ... Summers in precedenza aveva detto nel corso del dibattito con Christine Lagarde del Fmi e il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, che il populismo è «sempre controproducente per coloro che pretende di aiutare», come avvenne in Argentina con l'avventura di Peron.

    – dal nostro inviato Vittorio Da Rold

    • News24

    Padoan: Italia continua riforme, problemi Ue da Bruxelles e Francoforte

    DAVOS - DAL NOSTRO INVIATO«Il problema dell'Europa è l'Europa. I nostri problemi nascono a Bruxelles e, talvolta, a Francoforte. Questo è il problema. Dobbiamo rovesciare completamente le politiche perché ora si stanno dando i giusti argomenti per convincere che il populismo ha ragione». Così il

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Davos riporta al centro la globalizzazione

    Il ministro Padoan, insieme al democratico Usa Larry Summers, il direttore dell'Fmi Christine Lagarde, mercoledì 18 parteciperà proprio a un panel sulla crisi della classe media, sulla scarsa occupazione e sui motivi che hanno portato all'insorgere del populismo tra le due sponde dell'Atlantico.

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Wall Street si chiede quanto durerà l'effetto Trump

    Pur tralasciando i commenti Larry Summers, che equipara le aspettative della trumponomics alle teorie del creazionismo, economisti meno ideologizzati come quelli di Goldman Sachs o di Morgan Stanley pensano che il rialzo suscitato da Trump vada "venduto" prima del 20 gennaio.

    – di Walter Riolfi

    • News24

    Perché trovo inquietante l'accordo occupazionale fra Trump e Carrier

    Nel frattempo, come ha scritto recentemente sul Washington Post Larry Summers, l'ex segretario al Tesoro, il precedente, anche se minuscolo, è preoccupante. ... E questo, come ha scritto Summers (il suo articolo lo trovate qui: wpo.st/mGoJ2), è negativo sia per l'economia sia per la libertà.

    – di Paul Krugman

    • News24

    Perché trovo inquietante l'accordo occupazionale fra Trump e Carrier

    Nel frattempo, come ha scritto recentemente sul Washington Post Larry Summers, l'ex segretario al Tesoro, il precedente, anche se minuscolo, è preoccupante. ... E questo, come ha scritto Summers (il suo articolo lo trovate qui: wpo.st/mGoJ2), è negativo sia per l'economia sia per la libertà.

    • News24

    I cavilli e la qualità

    Ieri sul Financial Times, Larry Summers criticava l'accordo raggiunto dal presidente eletto Trump per mantenere la produzione dei condizionatori Carrier in Indiana. Nonostante il buon fine (di mantenere posti di lavoro) Summers criticava il metodo: favoritismi ad hoc che violano il principio di imparzialità su cui si basa il funzionamento di un buon sistema di mercato.

    – di Luigi Zingales

    • News24

    Casa Bianca 2016 fra irritualità e incertezza

    Larry Summers, il grande economista americano, ex segretario al Tesoro, l'artefice con Tim Geithner del recupero che abbiamo visto negli Stati Uniti dopo la crisi del 2007/2009 spiega questo stato di cose con la descrizione di una "stagnazione secolare": è cambiato qualcosa nel processo di sviluppo, la miscela della concorrenza straniera a buon mercato con le innovazioni tecnologiche ha generato la rabbia delle classi medie, dei diseredati che ha consentito a Donald Trump di vincere contro 16...

    – di Mario Platero

    • News24

    Il «capitalismo inclusivo» è la nuova frontiera Usa

    Siamo vicini all'alba del giorno dopo, del giorno in cui, subito dopo le elezioni americane ci sarà il brusco risveglio dalla retorica fiorita, dalle promesse facili, dai sogni impossibili, per confrontarsi con una realtà economica che resta difficile, problematica e non di facile soluzione. La

    – di Mario Platero

1-10 di 251 risultati