Persone

Kim Jong-un

Kim Jong-un è nato l’8 gennaio del 1984 a Pyongyang ed è, dal 18 dicembre del 2011, leader supremo della Repubblica Popolare Democratica di Corea.

Terzo figlio del dittatore coreano “caro leader” Kim Jong-il, è il più giovane capo di Stato al mondo e detiene inoltre i seguenti titoli: Presidente del Partito del Lavoro di Corea e presidente della Commissione per gli Affari di Stato (dal 29 giugno 2016); Presidente della Commissione militare centrale (dal 27 settembre 2010) e Comandante supremo dell'Armata Popolare Coreana (dal 30 dicembre 2011).

Ha studiato privatamente scienze informatiche in Corea del Nord ed ha conseguito due lauree: una in fisica all'Università Kim Il-sung e una all'Accademia Militare Kim Il-sung.

Nel 2009, secondo quanto diffuso dall’agenzia informativa sudcoreana Yonhap, Kim Jong-un è stato nominato successore dal padre Jong-il, temporaneamente incapace per malattia, per assumere definitivamente la carca di leader supremo, dopo la morte di Jong-il, ufficialmente avvenuta il 17 dicembre del 2011.

Secondo le fonti ufficiali di Stato Jong-un, noto con l’epiteto “brillante compagno”, si è sposato con Ri Sol-ju, ballerina e cantante che lo avrebbe reso padre nel marzo del 2013 di una figlia, Ju-ae.

Nell’agosto del 2013 Kim Jong-un ha condannato a morte lo zio Chang Sung-taek per alto tradimento e per il tentativo di golpe che avrebbe cercato di organizzare a suo danno, sempre nello stesso anno ha minaccia di attaccare, facendo ricorso alle armi nucleari, gli Stati Uniti e la Corea del Sud.

In questi giorni il regime di Kim Jong-un è al centro della cronaca internazionale per il clima di forte tensione che si è venuto a creare tra Corea del Nord e Stati Uniti d’America, in seguito allo stanziamento della portaerei Usa Carl Vinson di fronte alle coste nordcoreane per far desistere la Corea del Nord dall’effettuazione di ulteriori test nucleari.

Ultimo aggiornamento 12 aprile 2017

Ultime notizie su Kim Jong-un
    • News24

    «Buone notizie» da Kim, ma è l'Iran il fronte caldo della politica estera Usa

    «Very good news», «Big progress?for all!». Davvero una bella notizia, un grande progresso per tutti. Con l'ormai consueta immediatezza, Donald Trump ha manifestato entusiasmo via twitter alle ultime notizie da Pyongyang, dichiarandosi ansioso di realizzare il previsto incontro con Kim Jong-un. Un

    – di S. Carrer e M. Valsania

    • News24

    Nord Corea, stop ai test. Ma Pyongyang vuole restare un Paese nucleare

    Fino a ieri la Corea del Nord non aveva ufficialmente detto nulla sulle sue intenzioni: anche l'invito di Kim Jong-un a un summit era stato trasmesso tramite i sudcoreani. La svolta e' arrivata dopo una riunione speciale del Partito dei Lavoratori, seguita da un annuncio al mondo che autorizza un

    – di Stefano Carrer

    • News24

    «Trump ha invitato Putin alla Casa Bianca». Vladimir «contento»

    Tra Russia e Stati Uniti potrebbe essere iniziato il disgelo. Dopo le tensioni dovute al caso Skripal e soprattutto alla crisi in Siria, culminata negli attacchi di sabato 7 aprile, il ministro degli esteri russo Sergej Viktorovi? Lavrov ha rivelato che tra il presidente americano Donald Trump e

    • News24

    La complessa scommessa di Trump sulla pace in Corea

    Erano stati in molti a ipotizzare che i recenti cambiamenti ai vertici dell'Amministrazione Trump avrebbero reso più difficile la concreta realizzazione del vertice tra il presidente americano e il leader nordcoreano Kim Jong-un, o comunque ne avrebbero compromesso in partenza un esito positivo.

    – di Stefano Carrer

    • News24

    Giappone e Cina accelerano sul free trade in Asia

    Mentre gli Stati Uniti di Donald Trump sembrano pensare solo a dazi e sanzioni, Cina e Giappone riesumano dopo 8 anni il loro dialogo economico bilaterale «ad alto livello» e spezzano una lancia in favore del sistema globale di libero scambio, promettendo anche di accelerare i negoziati di free

    – di Stefano Carrer

    • News24

    Nord Corea e Usa, è vera distensione sul nucleare?

    La Corea del Nord ha confermato agli Stati Uniti che il leader Kim Jong Un è pronto a discutere la denuclearizzazione della penisola coreana, spianando così la strada all'annunciato summit di maggio tra il leader di Pyongyang e Donald Trump. Lo scrive il Wall Street Journal che cita funzionari

    • News24

    «Oppa Pyongyam Style». Kim assiste al concerto K-pop offerto dal Sud

    Il «segnale di distensione» proveniente dal Sud, a quanto pare, è stato colto in pieno. Segnale musicale, per la precisione: c'erano anche il leader nordcoreanoKim Jong-un e la moglie al concerto di gruppi K-Pop che si sono esibiti a Pyongyang su gentile offerta di Seul.Lo riferisce l'agenzia di

    • News24

    Il 27 aprile il vertice tra le due Coree. In agenda anche il tema nucleare

    Si terrà il 27 aprile il vertice tra il leader nordcoreano Kim Jong-un - fresco reduce dal suo primo viaggio all'estero, in cui ha incontrato a Pechino il presidente cinese Xi Jinping - e il presidente sudcoreano Moon Jae-in: un summit che dovrebbe spianare la strada all'attesissimo incontro tra

    – di Stefano Carrer

1-10 di 401 risultati