Persone

Kim Jong-il

Kim Jong-il è nato il 16 febbraio del 1941 Chabarovsk ed è deceduto a Pyongyang il 17 dicembre del 2011, è stato un dittatore nordcoreano.
Pur essendo ufficialmente solo presidente della commissione di difesa, in realtà ha detenuto tra il 1994 ed il 2011, il potere assoluto in Corea del Nord.

Jong-il è stato inoltre anche segretario del partito dei lavoratori di Corea, l'unico partito presente in Corea del Nord, incarico che gli ha permesso di incentrare nella sua persona anche un grande consenso politico.

Kim Jong-il ha assunto la guida della Corea del Nord nel 1994, quando è succeduto al padre Kim Il Sung, che affiancava già da diversi anni negli alti incarichi.

Come suo padre Kim Il Sung che era oggetto di un culto della personalità, e veniva chiamato “Grande leader”, anche Jong-il ha ereditato lo stesso culto, ricevendo l'appellativo di “Caro leader”.

Dopo aver preso il potere, Kim Jong-il ha attuato alcune riforme del regime totalitario comunista, giudicate universalmente molto blande, benché utili. Tutt'oggi la Corea del Nord non è autosufficiente dal punto di vista alimentare e ha bisogno degli aiuti esteri.

Jong-il intratteneva rapporti amichevoli con pochissimi paesi, quali Cina, Venezuela e Cuba, mentre con le democrazie occidentali i rapporti erano tesi, soprattutto a causa del programma nucleare voluto da lui voluto, pochi e freddi invece i rapporto con la Corea del Sud.

Grande appassionato di arte, di cinema, di musica e di sport, Kim Jong-il si occupava di dirigere personalmente tutti gli affari di Stato, compresi i minimi dettagli.

Ha avuto tre compagne e cinque figli, l’ultimo dei quali Kim Jong-un (nato nel 1984) lo ha succeduto dopo la sua morte.

Secondo le fonti ufficiali Kim Jong-il sarebbe deceduto a causa di un attacco cardiaco il 17 dicembre del 2011, ma alcune fonti non ufficiali sostengono che sarebbe mancato già nel 2003, data a partire dalla quale le sue sempre più rare apparizioni, avrebbero visto scendere in campo dei sosia del leader.

Successivamente ai suoi solenni funerali tenutisi il 28 dicembre del 2011, il corpo di Kim Jong-il è stato imbalsamato e tumulato al Palazzo del sole di Kumsusan, accanto al padre Kim il-sun.

Ultimo aggiornamento 12 aprile 2017

Ultime notizie su Kim Jong-il
    • News24

    Il greggio finanzia il riarmo

    Questa volta gli Stati Uniti e la Comunità internazionale paiono avere le armi spuntate. Le opzioni per riportare il regime nordcoreano al tavolo dei negoziati, cercando di congelare il suo programma nucleare, sono davvero limitate. I precedenti round di sanzioni si sono rivelati inefficaci. Alla

    – Roberto Bongiorni

    • News24

    L'America di Trump nel labirinto nucleare di Kim Jong-un

    Poco prima di lasciare la Casa Bianca, il presidente Barack Obama ha informato il suo successore riguardo al fatto che la Corea del Nord avrebbe presto rappresentato il problema strategico più grave degli Stati Uniti. Donald Trump ha risposto con la sua solita spavalderia: ha sbraitato, e poi,

    – di Katharine H.S. Moon

    • Econopoly

    Perché tra le due Coree è solo il Nord a dare problemi (dubbi sul libero mercato?)

    Sono molte le fonti che ritengono vicina un'azione degli Stati Uniti d'America contro la Corea del Nord, soprattutto dopo l'ultimo test missilistico effettuato da quest'ultima (fallito). Più che la reale consistenza militare del regime di Pyongyang, preoccupa maggiormente il rischio di escalation che potrebbe conseguire da una "spedizione punitiva", difficilmente preventivabile, soprattutto in un'area soggetta a un sottilissimo equilibrio. Ma al di là delle numerose questioni geopolitiche che i...

    – Francesco Bruno

    • Agora

    Kim, il caro mattacchione

    Niente di nuovo dal fronte orientale, almeno per ora. La Corea del Nord ha mostrato in parata il missile "capace di raggiungere gli Stati Uniti" ma non lo ha lanciato. Forse era un giocattolo. Ne ha sparato un altro ed è fallito. Siamo liberi di credere o dubitare delle capacità tecnologiche di quello strano paese: se davvero può mettere a ferro e fuoco l'intero Pacifico o sono tutte spacconate infantili. Ma la grande domanda - il vero dubbio - resta. Perché la Corea del Nord sfida da anni il m...

    – Ugo Tramballi

    • News24

    Una «Japan Connection» nella fine di Kim Jong Nam

    C'e' una "Japan Connection" nella parabola che ha portato alla caduta di Kim Jong Nam, il fratello maggiore - assassinato in Malaysia - del leader nordcoreano Kim Jong Un. E non solo perche' fu il suo arresto a Tokyo nel 2001 a fargli perdere definitivamente il favore del padre Kim Jong Il

    – dal nostro corripondente Stefano Carrer

    • News24

    Arrestata una seconda donna per l'assassinio di Kim Jong Nam

    TOKYO - Una seconda donna è stata arrestata in Malaysia per il sospetto coinvolgimento nell'assassinio di Kim Jong Nam, il fratello maggiore del leader nordcoreano Kim Jong Un, avvenuto martedì scorso. L'uomo si trovava al terminal delle linee a basso costo dell'aeroporto di Kuala Lumpur quando

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    • News24

    Muore avvelenato da uno spray il fratellastro del dittatore nordcoreano Kim Jong-un

    TOKYO - Il fratello del leader nordcoreano Kim Jong Un sarebbe stato ucciso in Malaysia. Secondo alcuni media sudcoreani, Kim Jong Nam, è stato assassinato con uno spray chimico al veleno a Kuala Lumpur da due donne probabilmente appartenenti ai servizi segreti nordcoreani. Lo riferisce la polizia

    – di Stefano Carrer

    • News24

    Nord Corea, piano segreto di Seul per eliminare Kim Jong Un

    Truppe speciali sudcoreane sarebbero pronte a entrare in azione e uccidere il leader nordcoreano Kim Jong Un se la Corea del Sud si sentisse minacciata dalle armi nucleari della Corea del Nord. E' il piano rivelato dal ministro della Difesa della Corea del Sud Han Min-koo in parlamento, secondo

1-10 di 142 risultati