Ultime notizie:

Juliette Binoche

    • Agora

    Quando hai 17 anni: l'indecisione della soglia. Téchiné scrive con Sciamma un bel film sull'adolescenza con una riflessione matura sulla società

    Cristina Battocletti Quasi per spingere a crescere una società gerontocratica ma immatura, André Téchiné a 73 anni continua a indagare sull'adolescenza e sulle soglie che questa condizione spalanca. Nella sua lunga filmografia ha ragionato sulle inquietudini giovanili, intuendo talenti in nuce come Emmanuelle Béart, Juliette Binoche, Isabelle Huppert e Lambert Wilson. In Italia il suo cinema è arrivato a gocce, come ha ben spiegato Goffredo Fofi su queste pagine (vedi la notizia in alto), e di...

    – Cristina Battocletti

    • News24

    L'indecisione della soglia

    Quasi per spingere a crescere una società gerontocratica ma immatura, André Téchiné a 73 anni continua a indagare sull'adolescenza e sulle soglie che questa condizione spalanca. Nella sua lunga filmografia ha ragionato sulle inquietudini giovanili, intuendo talenti in nuce come Emmanuelle Béart,

    • News24

    Dal 13 al 23 ottobre la Festa (mobile) del cinema di Roma

    Si alza il sipario sull'undicesima edizione della Festa del cinema di Roma. Tra alcune conferme (dal budget fermo a 3,4 milioni di euro alla direzione artistica di Antonio Monda) e parecchie novità. A cominciare dal ritorno a una programmazione spalmata su dieci giorni e dal tentativo di esportarla

    – di Eugenio Bruno

    • News24

    Diverte «Ma Loute» di Bruno Dumont

    Dopo diverse settimane segnate da poche uscite, in questo weekend le nostre sale tornano a riempirsi di novità interessanti, tra le quali svetta «Ma Loute», l'ultima fatica del regista transalpino Bruno Dumont. Ambientato durante l'estate del 1910, «Ma Loute» racconta di una serie d'inspiegabili

    – di Andrea Chimento

    • News24

    Abbas Kiarostami, addio al poeta del cinema iraniano

    Il regista iraniano Abbas Kiarostami è morto oggi a Parigi all'età di 76 anni. Lo riferiscono le agenzie di stampa iraniane. Il cineasta si trovava in Francia per ricevere cure mediche a causa di un tumore. Kiarostami, dopo la rivoluzione khomeinista del 1979, era rimasto in Iran e aveva diretto

    • Agora

    Cannes '69: il miracolo del dentone sulla Croisette

    Risate e applausi per «Toni Erdmann». In gara film di livello, scandalosi e umoristici. Il glamour soddisfatto da Allen e Foster Di solito ai grandi festival ci si macera sui mali della società scorrazzando anche con bizzarria (a Cannes finora di qualità) tra i generi più diversi. Ma alla proiezione di Toni Erdmann è successo qualcosa di inaspettato che si è liberato in risate e applausi spontanei. La trama, una giovane donna anaffettiva in carriera e un Edipo negato, era piena di inghippi acq...

    – Cristina Battocletti

    • News24

    Il dentone della Croisette

    Di solito ai grandi festival ci si macera sui mali della società scorrazzando anche con bizzarria (a Cannes finora di qualità) tra i generi più diversi. Ma alla proiezione di Toni Erdmann è successo qualcosa di inaspettato che si è liberato in risate e applausi spontanei. La trama, una giovane

    – Cristina Battocletti

1-10 di 122 risultati