Ultime notizie:

Jorge Mendes

    Ronaldo espulso ma la Juve ci crede: con lui può diventare il club più ricco

    Per ingaggiare l’attaccante la Juventus ha accettato di pagare al Real Madrid 100 milioni di euro in due anni, altri 5 milioni in somme che finiranno nelle casse dei club che lo hanno formato quand'era giovane e circa 12 milioni di euro in commissioni per il suo agente, Jorge Mendes.

    – di Murad Ahmed

    Juventus, per l'acquisto di CR7 i conti rischiano di sforare il tetto Uefa

    In totale CR7 è costato 100 milioni da versare ai Galacticos “pagabili in due esercizi”, secondo il comunicato della Juventus, oltre a 5 milioni di contributo di solidarietà Fifa e 12 milioni di “oneri accessori”, cioè la commissione da versare al procuratore, Jorge Mendes, nei 4 anni di contratto).

    – di Gianni Dragoni

    Juventus, in due mesi il valore di Borsa aumentato di 800 milioni

    Questa è la situazione contabile prima dell’acquisto di Cristiano Ronaldo, perché l’operazione CR7 è stata definita dopo la chiusura del bilancio, il 10 luglio, per un costo totale di 117 milioni (100 milioni al Real Madrid, 5 milioni il contributo di solidarietà Fifa, 12 milioni per il procuratore Jorge Mendes spalmati nei 4 anni del contratto) e farà sentire i suoi effetti sui costi nel bilancio di quest'anno, lo vedremo già a partire dalla relazione semestrale al 31 dicembre 2018.

    – di Gianni Dragoni

    Mourinho patteggia col fisco: 700mila euro di multa

    Anche lo Special One, come Messi e Cristiano Ronaldo (anche in questo caso, il procuratore Jorge Mendes non è coinvolto), ha evitato il carcere, ma ha comunque pagato una somma salatissima per evitare la prigione.

    – a cura di Datasport

    Juventus, dall'acquisto di Ronaldo vantaggi al bilancio entro tre anni

    Lo studio avverte anche dei rischi per la Juventus, che si è caricata di un costo significativo con l'acquisto di un calciatore maturo, ha 33 anni e mezzo, pagato 117 milioni tra cartellino al Real Madrid (100 milioni), oneri per il procuratore Jorge Mendes in 4 anni (12 milioni), contributo di solidarietà Fifa (5 milioni, cifra segnalata sulla stampa, la Juventus non l'ha specificata).

    – di Gianni Dragoni

    Ecco i benefici (veri e presunti) dell'affare Ronaldo-Juventus per tutti gli stakeholders

    Premesso ciò, e dato atto ad Andrea Agnelli, Beppe Marotta e Fabio Paratici di aver messo a segno un colpo da maestro, sfruttando l'immensa opportunità prospettata da Jorge Mendes, va analizzato il quadro economico/finanziario per stimare l'impatto dell'operazione Ronaldo alla Juve su tutti i cosiddetti stakeholders.

    – Marco Bellinazzo

    L'effetto Ronaldo sul giro d'affari di Juve, serie A e... sull'impero CR7

    Premesso ciò, e dato atto ad Andrea Agnelli, Beppe Marotta e Fabio Paratici di aver messo a segno un colpo da maestri, sfruttando l'immensa opportunità prospettata da Jorge Mendes, va analizzato il quadro economico/finanziario per stimare l'impatto dell'operazione Ronaldo alla Juve su tutti i cosiddetti stakeholders.

    – di Marco Bellinazzo

    Il volto segreto di Cristiano Ronaldo tra Lussemburgo, Jersey, Madeira e Svizzera

    Una piccola quota azionaria è nelle mani di Luis Miguel Grosso Correia, nipote del procuratore di Ronaldo, Jorge Mendes, e rappresentante della Polaris Sports, società irlandese dalla quale passavano i diritti d'immagine di CR7. ... Dal 2009 al 2014 la Tollin (che secondo i Football Leaks apparteneva a Ronaldo) cede lo sfruttamento dei diritti d'immagine di CR7 a due società irlandesi di Jorge Mendes, la Polaris Sports Limited e la Multisport & Image Management Limited (Mim).

    – dall'inviato Angelo Mincuzzi

1-10 di 91 risultati