Ultime notizie:

Jonathan Safran Foer

    • News24

    Il cibo del futuro sarà così

    «L'identità culturale non esiste», sostiene il filosofo francese François Jullien, nel pamphlet omonimo (Einaudi); perché la questione dell'identità è «viziata all'origine. Suggerisco di affrontare la diversità delle culture in termini di scarto; invece dell'identità, in termini di risorsa o

    – di Riccardo Piaggio

    • News24

    La guerra del cibo e le nuove religioni del bio

    Proviamo a scherzarci sopra, anche se non si può. Quando c'è di mezzo il biologico, ridere è vietato. Come ogni culto, finiscono per rispettarlo pure gli atei. Un caso tipo, per capirci meglio. La ragazza del negozio biologico sotto casa ti guarda serissima: «Solo questo?». Hai in mano mezzo sedano

    – di Mattia Carzaniga

    • News24

    A Mantova, per il Festivaletteratura

    Dal 7 all'11 settembre torna la ventesima edizione del festival della letteratura. Con un anticipo sabato 3 con l'ultimo romanzo di Jonathan Safran Foer. Un'occasione per scoprire la città dei Gonzaga che quest'anno è anche capitale italiana della cultura.

    • News24

    A Mantova, per il Festivaletteratura

    Dopo 11 anni torna Jonathan Safran Foer. "Eccomi", così si chiama il nuovo romanzo dell'autore di "Ogni cosa è illuminata"  che presenterà il suo nuovo libro il 3 settembre prossimo a Mantova. Si tratta del primo appuntamento del Festivaletteratura di Mantova, previsto dal 7 all'11 settembre nella

    – di Arianna Garavaglia

    • News24

    Il tramonto dei riti

    Di primo acchito, gli ingredienti con cui Safran Foer torna alla narrativa possono sembrare scontati, vagamente franzeniani. Una famiglia ebrea borghese in crisi, i Bloch, con al centro un matrimonio alla fase terminale: Jacob, il marito fragile; la moglie Julia, decisa ma insoddisfatta; i figli

    – di Giorgio Fontana

    • News24

    Il discorso del rabbino

    Alla fine, si fece avanti il rabbino. Si schiarì la gola, si aggiustò gli occhiali sul naso ed estrasse dalla tasca un piccolo bloc-notes a spirale. Sfogliò qualche pagina, poi lo mise via, dopo aver affidato i contenuti alla memoria o dopo essersi accorto di aver preso per caso il bloc-notes

    – di Jonathan Safran Foer

    • News24

    A Sarzana per il Festival della Mente (parte II)

    Da tredici anni, Sarzana offre una suggestiva cornice al Festival della Mente, il primo a livello europeo dedicato alla creatività e ai processi creativi. Sotto la direzione scientifica di Gustavo Pietropolli Charmet e inaugurato dal filosofo Salvatore Veca, per tre giorni (dal 2 al 4 settembre) si

    • Agora

    Sinfonia o cagnara? "White God" racconta l'egoismo dell'uomo nell'ottica degli animali. Ma è troppo autoriale

    Non basta una tromba suonata nell'angustia di un bagno per fare un film d'autore. Nemmeno se la protagonista, Lili (Zsófia Psotta), è un'adolescente ribelle, figlia infelice di genitori separati e in disaccordo, consolata solo da un cane meticcio, che lei ammansisce con le note del suo strumento. White God di Kornél Mundruczó inizia con un esercizio di stile, una ragazzina che pedala in una Budapest deserta. Potrebbe essere l'alba per giustificare tanta desolazione, ma la luce è piena e ferisce ...

    – Cristina Battocletti

    • News24

    Libeskind e il volo degli uccelli

    Daniel Libeskind è nato a ?ód? nel 1946: i genitori, ebrei polacchi, sopravvissero all'Olocausto. Come archistar, fa parte dell'immaginario contemporaneo

    – di Francesco Pacifico

1-10 di 48 risultati