Aziende

Johnson & Johnson

Johnson & Johnson è una multinazionale farmaceutica americana che produce farmaci, apparecchiature mediche e prodotti per la cura personale e l'automedicazione. Con quartier generale situato a New Brunswick, nel New Jersey, la società comprende 230 filiali che operano in 57 diversi Stati. I suoi prodotti sono venduti in 175 Paesi: Johnson & Johnson comprende numerosi marchi, tra i quali: Band-Aid (linea di fasciature), Tylenol (medicazioni), Johnson's Baby (prodotti per l'infanzia), Neutrogena (prodotti di bellezza), Clean & Clear (cura del viso), Acuvue (lenti a contatto), Carefree e O.B. (assorbenti), Piz Buin (creme protettive) ed Ethicon Inc. Le azioni Johnson & Johnson sono quotate presso la Borsa di New York e fanno parte dell'indice Dow Jones Industrial Average.

L’azienda è stata fondata nel 1886 da Robert Wood Johnson I, che insieme ai fratelli James Wood Johnson e Edward Mead Johnson ha creato una linea di prodotti medicinali pronti per l'uso. Alla sua morte nel 1910, è succeduto alla dirigenza il fratello James Wood Johnson fino al 1932 e poi il figlio, Robert Wood Johnson II. Nel tempo Johnson & Johnson è cresciuta fino ad assumere l’attuale assetto societario.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Johnson & Johnson
    • News24

    Ecco come funziona la legge sui sacchetti biodegradabili

    Dopo l'introduzione è ancora incertezza fra i consumatori sull'obbligo di usare i soli sacchetti biodegradabili a pagamento per pesare e prezzare le merci sfuse.Il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, gli ecologisti e perfino il sindacato dei chimici Filctem difendono la normativa, che

    – di Jacopo Giliberto

    • News24

    Accadde cinquant'anni fa: gli anniversari che ci aspettano nel 2018

    Il Sessantotto è l'unico anno del XX secolo a essere divenuto un nome proprio. Ma gli eventi di cinquant'anni fa, che troviamo oggi sui libri di storia, non riguardano solo il "Maggio francese" e le rivolte studentesche in America e in Europa. Negli Stati Uniti vengono assassinati a distanza di

    – di Piero Fornara

    • News24

    Culti Milano, risultati positivi per la più piccola dell'Aim

    Eri piccola ... così! Culti Milano, azienda creata nel 1990 dal designer d'interni Alessandro Agrati, è leader nel settore dei profumi d'ambiente (alla società si deve l'invenzione dell'utilizzo delle fibre di midollino per diffondere il profumo nell'aria). E dal 17 luglio è anche quotata all'Aim.

    – di Valeria Novellini

    • News24

    Bitcoin record oltre 15mila $: le criptovalute valgono più di Exxon

    Un nuovo record del bitcoin ormai non fa più notizia. Ma lo diventa se il nuovo rialzo traina l'intero mondo delle criptovalute che ai valori attuali entra nella top ten di Wall Street delle società a maggior capitalizzazione, testa a testa per il settimo posto con Johnson & Johnson.

    • News24

    Johnson controls e Aspesi premiano la Torre Allianz

    Dal 2015 al 2018, secondo i dati e le proiezioni del World Green Building Trends la percentuale dei costruttori con almeno il 60% di progetti certificati green, raddoppierà. In generale, per realizzare edifici attenti all'impatto sull'ambiente si considerano la complessità dei temi energetici, si

    – di Paola Pierotti

    • News24

    Startup: LittleSea vince l'Accenture Consumer Tech Award

    Arriva direttamente da Singapore, dove è andata in scena l'ennesima tappa del contest Millennial Award 2020 di Accenture, rivolto alle realtà più innovative nel campo dei servizi per l'ingaggio dei consumatori della generazione Y, un premio per LittleSea, startup milanese specializzata in soluzioni

    – di Gianni Rusconi

    • News24

    Borse: 2017, l'anno in cui «morì» la volatilità in Borsa

    Il 1929 fu l'anno del crollo di Wall Street. Il 1987 quello del Lunedì Nero. Nel 2000 scoppiò la bolla internet e nel 2008 il sistema finanziario mondiale quasi implose. Ma il 2017? Probabilmente verrà ricordato nei libri di storia finanziaria come l'anno in cui la volatilità è morta, o almeno

    – di Enrico Marro

    • Info Data

    I campioni dell'Nba puntano sulle startup. Ecco chi investe di più

    Qui trovate l'article gallery su Tecnologia In principio erano le case automobilistiche, le linee di abbigliamento e qualche complesso immobiliare in zone esclusive. Ai più importanti giocatori dell'Nba, sembravano questi i migliori investimenti per mettere a frutto quanto guadagnato dall'attività sportiva, in un mercato che solo nella scorsa stagione ha fatturato 7 miliardi di dollari. Da alcuni anni però, al real estate, i grandi cestisti come Magic Johnson, Kobe Bryant, LeBron James e Andr...

    – Infodata

    • News24

    Le star dell'Nba puntano sulle startup

    In principio erano le case automobilistiche, le linee di abbigliamento e qualche complesso immobiliare in zone esclusive. Ai più importanti giocatori dell'Nba, sembravano questi i migliori investimenti per mettere a frutto quanto guadagnato dall'attività sportiva, in un mercato che solo nella

    – di Silvia Pasqualotto

    • News24

    Frieze London: bene le vendite, ma c'è incertezza

    Quest'anno marca la 15ª edizione di Frieze London, la fiera-evento che ha riposizionato Londra al centro del mercato dell'arte mondiale. In scena dal 5 al 8 ottobre a Regent's Park, la fiera ha presentato 160 gallerie internazionali, il tradizionale parco sculture e un nuovissimo programma di talk

    – di Sara Dolfi Agostini

1-10 di 422 risultati