Persone

John Maynard Keynes

John Maynard Keynes è stato un economista britannico. È l’autore della cosiddetta "rivoluzione keynesiana" ed è considerato il padre della macroeconomia. Ha pubblicato diverse opere di Economia, ha rivestito ruoli chiave durante la I e la II Guerra Mondiale e per la Banca Mondiale e inoltre è stato direttore dell’Economic Journal.

In cerca di una fonte di reddito, Keynes ha rimandato la scrittura della tesi a Cambridge per partecipare al concorso di ammissione al civil service, dove ha ottenuto l'India Office. Diventato lettore universitario, è stato finanziato da Alfred Marshall e ha iniziato a costruire la propria reputazione di economista. Nel 1912 è diventato direttore dell’Economic Journal, la principale rivista accademica economica dell'epoca. Entrato nella Royal Commission on Indian Currency and Finance, alla vigilia della I Guerra Mondiale è diventato consigliere del Cancelliere dello Scacchiere e del Ministero del Tesoro per le questioni economico-finanziarie. Nel 1919 ha partecipato alla Conferenza di pace di Versailles in qualità di Rappresentante economico del Tesoro. Nel 1944 durante la II Guerra Mondiale, Keynes ha guidato la delegazione inglese a Bretton Woods, negoziando l'accordo finanziario tra la Gran Bretagna e gli Stati Uniti. Nello stesso periodo è stato a capo della commissione per l'istituzione della Banca Mondiale.

L’opera principale di Keynes è la Teoria generale dell'occupazione, dell'interesse e della moneta (1936), nella quale getta le basi della macroeconomia e della domanda aggregata. Nel 1942 ha ottenuto il titolo di baronetto, diventando il primo Barone Keynes di Tilton.

John Maynard Keynes è venuto a mancare nel 1946, all'età di 63 anni.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su John Maynard Keynes
    • News24

    Il «pianeta ufficio» spiegato da chi studia i segreti del lavoro

    Jerry Davis intravede due possibili scenari per il futuro: quello più luminoso prospettato da John Maynard Keynes negli anni Trenta, nel quale le ore di lavoro sono ridotte e la gente ha tempo per dedicarsi a nipotini, poesia e passatempi vari, e quello di un futuro più cupo, altrettanto plausibile, con un numero sempre più grande di aziende che non seguirà il modello Uber.

    – di Emma Jacobs

    • News24

    Le Borse ora valgono più del Pil del pianeta. Quali sono i rischi?

    Certo, da qui a dicembre sarà un bel testa a testa perché - sempre ipotizzando che la stima dell'Fmi venga centrata - allora il valore della domanda aggregata globale (così piaceva all'economista John Maynard Keynes definire il Pil) salirà a 78.200 miliardi.

    – di Vito Lops

    • News24

    Maggiore stabilità solo con regole e autorità globali

    Caro Giordani, in effetti l'ipotesi di una moneta unica mondiale, che avrebbe dovuto chiamarsi "Bancor" era stata avanzata e difesa da John Maynard Keynes, nella sua qualità di delegato inglese alla conferenza di Bretton Woods chiamata a disegnare il nuovo sistema finanziario dopo la seconda guerra mondiale: la proposta prevedeva la creazione di una stanza di compensazione all'interno della quale i singoli Paesi avrebbero partecipato con quote proporzionali al valore del loro commercio...

    • News24

    La forza latente dell'Eurozona

    Per anni l'Eurozona è stata percepita come un'area disastrosa, e spesso le discussioni sul futuro dell'unione monetaria hanno paventato un suo possibile crollo. Quando i britannici hanno votato per abbandonare l'Unione europea lo scorso anno, erano spinti in parte dalla percezione che l'Eurozona

    – di Daniel Gros

    • News24

    La «filosofia» dell'euro e la memoria di Bretton Woods

    Nel cercare di analizzare la natura dei problemi che rendono difficile il cammino dell'Unione Monetaria Europea e dell'euro in particolare, vi è molto da imparare dalle discussioni che precedettero ed accompagnarono la Conferenza di Bretton Woods del luglio del 1944, nella quale venne definito

    – di Robert Skidelsky e Giorgio La Malfa

    • News24

    La filosofia dell'euro e la memoria di Bretton Woods

    Nel cercare di analizzare la natura dei problemi che rendono difficile il cammino dell'Unione Monetaria Europea e dell'euro in particolare, vi è molto da imparare dalle discussioni che precedettero ed accompagnarono la Conferenza di Bretton Woods del luglio del 1944, nella quale venne definito

    – di Robert Skidelsky e Giorgio La Malfa

    • News24

    Sini (filosofo): «Monete di scopo per finanziare i lavori socialmente utili»

    Digitalizzazione dell'economia. Un fenomeno che ha un forte impatto sociale. In particolare la vita quotidiana di tutti noi è sempre più intermediata da oggetti tecnologici che usiamo ma non conosciamo. Il che crea problemi, anche d'instabilità sociale.. «L'affermazione - sottolinea Carlo Sini,

    – di Vittorio Carlini

    • News24

    Perché Macron è importante per la Francia e per il mondo intero

    Mentre assapora la sua vittoria alle elezioni per la presidenza della Francia, Emmanuel Macron potrebbe riflettere sulle parole che John Maynard Keynes indirizzò a Franklin Roosevelt nel dicembre 1933 in una lettera aperta. L'economista britannico scrisse al presidente degli Stati Uniti: «Lei si è

    – di Gideon Rachman

    • NovaCento

    Lettere sull'innovazione: tecnologie quantiche; lavoro e macchine

    Il Quantum Manifesto - scritto l'anno scorso raccogliendo le voci di migliaia di scienziati europei - chiama l'Europa a spingere lo sviluppo e l'applicazione delle tecnologie quantistiche per ottenere "una trasformazione che permetta un avanzamento nella scienza, nell'industria e nella società". Con il termine "quantistico" ci si riferisce a processi che si basano sullo scambio, l'interazione e la misura dei costituenti elementari del nostro mondo: elettroni, fotoni, singoli atomi o nanostruttur...

    – Luca De Biase

    • Econopoly

    Robot e lavoro: vacanze a vita chissà ma da quando, esattamente?

    Pubblichiamo un post di Marco D'Egidio, ingegnere civile, scrive di attualità e politica per T-Mag, il magazine dell'istituto di ricerca e comunicazione integrata Tecnè. Grande tifoso dell'Inter - Dopo mesi di dibattito globale sulla post verità, l'argomento del momento pare essere diventato quello sulla "sorte" del lavoro, inteso come attività prettamente umana. Praticamente tutta la Silicon Valley concorda sul fatto che nei prossimi decenni non solo molti posti di lavoro ma anche intere categ...

    – Econopoly

1-10 di 303 risultati